BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Dopo la Vasileva, arriva la conferma della Merlo

Il libero rinnova con la societ?? rossoblu per altre due stagioni: "La mia testa ?? sempre stata a Bergamo, rimanere qui ?? la scelta pi?? naturale".

Più informazioni su

Tempo di conferme in casa Norda Foppapedretti. Dopo quello di Vasileva, ecco un nuovo contratto biennale: quello di Enrica Merlo. Il libero rossoblù, dopo quattro stagioni in terra orobica ha scelto di fare “sua” la maglia numero 8 per altri due anni.
“Non è stata certo una decisione sofferta quella di restare a Bergamo… Ho vissuto qui per quattro stagioni e ho una grande familiarità con questa Società, sotto tutti i punti di vista: conosco la serietà sia umana che sotto il profilo pallavolistico di questo gruppo e scegliere la continuità è stata la cosa migliore per me”.
Anche se non sono mancate le tentazioni per cambiare. “Penso che proposte da altre squadre ci siano ogni anno e per tutte le giocatrici. Io credo che la possibilità di valutare delle alternative abbia occupato meno del 5% dei miei pensieri: la mia testa è sempre stata a Bergamo e rinnovare con la Norda Foppapedretti è stata la scelta più naturale”.
Enrica Merlo arriverà così a difendere la retroguardia rossoblù per sei anni consecutivi. Non si rischia di sentire il bisogno di nuovi stimoli? “Credo che la necessità di provare degli stimoli nuovi o di porsi nuove sfide non venga soddisfatta solo cambiando ambiente. La Norda Foppapedretti si rinnova ogni anno, sia sotto il profilo degli elementi che compongono la squadra sia nei modi di affrontare gli obiettivi. Questo ti dà la voglia di rimetterti in gioco, di provare nuove sfide sapendo che c’è qualcosa di nuovo con cui confrontarsi. Il fatto poi che questa Società si ponga sempre traguardi ambiziosi, dà sicuramente anche una carica in più. Insomma, di stare a Bergamo non ci si stanca mai…”.
Come di vincere… “Sì, la voglia di ricominciare è già tanta, non ho sentito proprio la necessità di staccare dopo la vittoria dello Scudetto. Ho iniziato subito con l’avventura azzurra con la voglia di ripetere quanto di buono abbiamo fatto lo scorso anno. Purtroppo sono però andata incontro a un piccolo inconveniente… mi sono dovuta sottoporre, nei giorni scorsi, allo stesso intervento della scorsa estate: l’asportazione dell’os trigonum del piede destro. Si è trattato di un’operazione meno impegnativa rispetto a quella passata, perché in questo caso l’osso era più piccolo rispetto all’anno scorso e anche i tempi di recupero dovrebbero essere più veloci.
Credo che tra un mesetto circa dovrei essere di nuovo in forma, pronta per gli impegni con la Nazionale e a rituffarmi nell’avventura rossoblù: ho già voglia di indossare la mia maglia!”.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.