BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Alenia Aeronautica: contratto dal Messico per quattro C-27J

Il contratto ha un valore complessivo di 200 milioni di dollari. Il primo velivolo sarà a Città del Messico prima della parata militare il 16 settembre

Più informazioni su

Nuovo successo sui mercati internazionali per l’aereo da trasporto tattico C-27J, progettato e prodotto da Alenia Aeronautica, società di Finmeccanica. Il Messico ha infatti ordinato quattro esemplari dell’aereo per un valore complessivo di circa 200 milioni di dollari.
Il contratto e’stato firmato presso la sede della Sedena (Secreteria della Defensa Nacional) a Città del Messico, alla presenza del Generale Augusto Moisés Garcìa Ochoa, Director General de Administracion de Sedena e il Generale Leonardo Gonzàlez Garcìa, Comandante de la Fuerza Aerea Mexicana, e dell’Amministratore Delegato di Alenia Aeronautica e Responsabile del Settore Aeronautico di Finmeccanica, Giuseppe Giordo.

Il primo velivolo sarà a Città del Messico prima della parata militare il 16 settembre 2011 e l’intera fornitura sarà completata entro il 2012. Il contratto prevede anche il supporto logistico della flotta per diversi anni. «Siamo molto soddisfatti della scelta Messicana – ha commentato Giuseppe Giordo -. Con questo ordine, considerando che è il primo in America Latina e preludio di ulteriori commesse da parte di altri Paesi dell’area, sale a 83 il numero di velivoli ordinati fino ad oggi, confermando il C-27J quale best seller tra i velivoli della propria categoria».

Il C-27J amplia notevolmente l’attuale capacità operativa della Forza Aerea Messicana, grazie alla sua capacità di carico e all’idoneità a svolgere molteplici tipi di missione tra le quali, trasporto di truppe, di merci e sanitario, evacuazione sanitaria, lancio di materiali e di paracadutisti, ricerca e soccorso (SAR), rifornimento logistico, assistenza umanitaria, antincendio e spargimento di liquidi disperdenti (per la bonifica di idrocarburi) in mare in caso di incidenti su impianti petroliferi o petroliere e supporto alle operazioni di protezione civile.
Il C-27J è un bimotore a turbina con tecnologia allo stato dell’arte nell’avionica, nel sistema di propulsione e negli altri sistemi di bordo. Il velivolo assicura un’elevata efficienza operativa a costi competitivi, un’estrema flessibilità d’impiego, le migliori prestazioni tra i velivoli della sua categoria in tutte le condizioni e caratteristiche uniche di interoperabilità con gli aerei da trasporto di classe superiore. È in grado di decollare ed atterrare da piste non preparate lunghe meno di 500 metri, con un peso massimo al decollo di 30.500 Kg; può trasportare fino a 60 soldati equipaggiati o fino a 46 paracadutisti e, nella versione aeroambulanza, 36 barelle e 6 assistenti sanitari.
Le grande sezione del vano cargo (2.60 metri di altezza e 3.33 metri di larghezza) insieme al robusto piano di carico del velivolo (capacità di carico di 4.900 Kg/m), consentono il trasporto di pesanti equipaggiamenti militari completi e di grandi dimensioni. Il C-27J può, per esempio, trasportare Hammer, motori sia di velivoli da combattimento sia da trasporto, come il C-130, l’Eurofighter, l’F-16 e il Mirage 2000, direttamente sui rispettivi carrelli di sostegno e senza la necessità di ulteriori mezzi di supporto.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.