BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Operaio morto al nuovo ospedale Nessun risarcimento, Inail denunciato

Non c'?? mai stato il risarcimento per i familiari di Mario Soggiu, deceduto a luglio 2009. La famiglia cita l'Inail in sede civile.

Più informazioni su

Sul fronte penale è stato chiesto il rinvio a giudizio per cinque persone, ma in sede civile non è mai arrivato alcun risarcimento per i familiari di Mario Soggiu, di Alghero (Sassari), l’operaio morto nel cantiere del nuovo ospedale il 15 luglio 2009. Sono passati due anni e l’Inail non ha ravvisato "un rischio lavorativo alla base dell’infortunio mortale". Quindi non ha risarcito. Ma i familiari, la moglie e le due figlie di Soggiu, non ci stanno: per questo motivo stanno promuovendo una causa civile contro l’Inail, per ottenere il risarcimento. E in sede civile la famiglia si avvarrà quasi certamente anche delle considerazioni del pubblico ministero di Bergamo, che ha chiesto il rinvio a giudizio. L’infortunio mortale, in quel caldo 15 luglio del 2009, era avvenuto dopo la pausa pranzo. Mario Soggiu si trovava nella torre numero 3 del nuovo ospedale, in un vano scale. Secondo l’Inail una zona dove l’operaio non doveva essere. "Una vicenda scandalosa – secondo Mirco Rota, il segretario regionale della Fiom -. Tutti si stanno dimenticando di questa storia".

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.