BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

La Vasileva prolunga: “A Bergamo ho imparato tutto”

La bulgara allunga il contratto con le rossoblu per altri due anni: "Dopo lo Scudetto desidererei vincere la Coppa Italia".

Più informazioni su

Il suo sorriso e il suo incontenibile entusiasmo è stata una delle immagini più belle dell’ottavo Scudetto del Volley Bergamo: Elitsa Vasileva ha conquistato tutti i cuori rossoblù nel corso della Gara 5 di Finale che ha consegnato la vittoria alla Norda Foppapedretti. Il suo braccio di fuoco ha piegato le difese di Villa Cortese e ha riempito di emozioni il pianeta rossoblù. E ora sceglie di ripartire da dove aveva finito, con un contratto biennale che la legherà per altre due stagioni ai Campioni d’Italia.
Dalla Bulgaria, dal campo di allenamento dove sta lavorando con la sua Nazionale per affrontare la European League (“non ho smesso un secondo con la pallavolo… dopo la finale scudetto non mi sono fermata un attimo, niente vacanze, solo volley!”), Elitsa lancia il suo messaggio d’amore alla Norda Foppapedretti: “Non mi muovo da Bergamo! Mi è piaciuto tanto il nostro modo di lavorare, mi sono trovata bene con la squadra, l’allenatore, la Società. Spero che anche loro siano contenti di me…”. La proposta di un contratto biennale è la risposta alla sua domanda. Il Volley Bergamo non si è lasciato scappare il suo giovane talento.
Per Elitsa continuare il cammino a Bergamo è stata dunque la scelta più naturale. “Perché avrei dovuto cambiare? A Bergamo ho imparato tutto: sono migliorata in tutti gli elementi tecnici e sono cresciuta tanto in ricezione, cosa che non avrei creduto… E poi ho vinto uno scudetto a ventun anni. Un sogno! Non avrei mai immaginato che potesse succedere così presto”.
La maglia numero 16 della Norda Foppapedretti sarà perciò ancora sua. E ancora suoi saranno il suo contagioso entusiasmo e la sua irrefrenabile voglia di vincere. “Ho voglia di vincere la Coppa Italia, perché ci siamo andati molto vicini e mi piacerebbe che ce la prendessimo… Ma vincere lo Scudetto è stata una sensazione bellissima, non ve la posso descrivere con le parole, ma vi posso dire che ti fa venire voglia di rivincerlo subito. Non vedo l’ora di ricominciare!”.

 

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.