BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

La Compagnia delle Sabbie alla campagna di Russia

Il team raggiunger?? Mosca, luogo di partenza della "Silk Way" che fa parte del circuito "Dakar Series".

Più informazioni su

Dopo la presentazione di Venerdì 17 Giugno presso l’Agriturismo dei Molini Dei Frati di Trescore Balneario e la partecipazione alla Notte Bianca dello Sport di Sabato 28 Giugno, organizzata dall’Assessorato allo Sport di Trescore, il Team della Compagnia delle Sabbie ha iniziato la spedizione russa.
Il Team, formato da una PATROL GR, una TOYOTA 100 e da un NISSAN PATROL è partito da Bergamo per raggiungere Mosca, luogo di partenza della “SILK WAY”, il Rally automobilistico per antonomasia che si sviluppa in Russia, facente parte del circuito DAKAR SERIES.
E’ la prima volta in assoluto che si cimentano in questa avventura in Russia.
Avendo alle spalle una notevole esperienza nei Rally desertici, quali diverse edizioni de il Pharaons Rally nel deserto del Sahara in Egitto, due edizioni de il Dubai Rally negli Emirati Arabi Uniti ed alcune presenze della Dakar, quando questa si svolgeva ancora in Africa, l’equipaggio così composto : Cristian Belotti (pilota), Marco Gaggiani (co-pilota), Ramon Testa e Emanuele Rossi (assistenti), Giampaolo Gaggiani, Ivan Zambetti e Claudio Pezzotta (meccanici) si apprestano a partecipare all’edizione 2011 della SILK WAY.
Alla presenza di Putin che darà il via dalla Piazza Rossa, di fronte al Cremlino, a Mosca il 09 di Luglio, ben 105 equipaggi di autovetture, tra i quali anche Stephan Peterhansel più volte vincitore della Dakar, e 34 camion, tra i quali i famosi KAMAZ, partiranno alla volta di SOCHI, sul Ma Nero, dove si svolgeranno le Olimpiadi Invernali del 2014.
La corsa si articola in sette tappe, partendo da Mosca e toccando le città di Lipetsk, Volgograd, Astrakhan, Stavropol e Maykop per raggiungere Sochi il 17 Luglio dopo aver percorso ben 4’000 Km di steppa, radure e deserto.
Essendo l’unico equipaggio Italiano presente in gara insieme alle PANDAKAR di Giulio Verzelletti, non ci resta che augurare ai nostri un grosso “Imbocca al Lupo”.
 

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.