BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Cosa sono gli Ogm? E perch?? fanno tanto discutere?

Gli organismi geneticamente modificati vengono utilizzati soprattutto in agricoltura e da anni la discussione infuria sulla loro tossicit?? sull'uomo.

Più informazioni su

Cosa sono gli Ogm? Tecnicamente l’acronimo significa “organismi geneticamente modificati”. In soldoni si tratta di animali e piante che hanno un patrimonio genetico artificiale, ottenuto in laboratorio da scienziati; il dna di questi organismi viene modificato, non è quello definito attraverso il cammino evolutivo, contiene al contrario una parte scelta e isolata da un ricercatore. L’organismo che risulta da questa operazione non è necessariamente totalmente diverso da altri. Spesso anzi apparentemente è identico al suo parente "normale": ad esempio una fragola d’orto e una fragola ogm antigelo sono pressoché indentiche con la differenza che la seconda, esposta a basse temperature, non gela perché nel suo dna è stato inserito il gene di un pesce antartico che permette ai succhi cellulari di non congelare anche quando le temperature sono inferiori allo zero.
Un altro esempio riguarda il mais: la differenza principale tra una pianta che produce pannocchie gialle ogm ed una tradizionale sta nel fatto che la prima produce in più una proteina del batterio che uccide il principale parassita del mais.
L’utilizzo degli ogm scatena da anni un dibattito sulla bontà o meno degli stessi; molti li considerano un potenziale pericolo per la salute perché inserirebbero nella catena alimentare prodotti con effetti collaterali non prevedibili. La creazione di proteine negli stessi, secondo gli anti-ogm, porterebbe a reazioni allergiche, pericoli di tossicità e alla maturazione di una particolare resistenza agli antibiotici per quanto riguarda l’uomo.
 

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.