BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Cantieri in citt?? e traffico in tilt A2A: “Non ?? colpa nostra”

Botta e risposta tra la societ?? e Bergamonews dopo un articolo sul traffico obiettivamente difficoltoso in centro.

Più informazioni su

Pubblichiamo una richiesta di precisazioni da parte di A2A in merito ai cantieri per il teleriscaldamento a Bergamo. A seguire la prima risposta di Bergamonews e la controreplica della società. Come scritto nel primo articolo la chiusura di via Bono e via David è dovuta anche alla posa di fognature, non di competenza di A2A ma di un lottizzatore privato.

Egr. direttore,
in riferimento alla notizia diffusa oggi sul Vostro quotidiano on-line, precisiamo che in via David e via Bono gli scavi interessano la posa delle tubazioni della fognatura (non da parte di A2A) e delle tubazioni del teleriscaldamento (a cura di A2A).
I lavori di pertinenza di A2A (per il teleriscaldamento) non avrebbero richiesto la chiusura della strada. Tanto è vero che la chiusura delle strade sopra menzionate non è stata richiesta da A2A. Inoltre via Ghislandi non è chiusa al traffico e ciò non è previsto neppure in futuro.
I lavori del teleriscaldamennto in via Paleocapa, diversamente da quanto pubblicato, non occupano due corsie ma una soltanto. Il restringimento all’incrocio con via Paglia è stato realizzato in accordo con il Comune di Bergamo, per garantire il passaggio dei non vedenti.

Con preghiera di rapida pubblicazione delle notizie esatte, Le inviamo i migliori saluti.

Spett.le A2A,
la strada ci risulta chiusa (a vista) e sul sito del Comune si pubblica questa informativa di A2A (ecco il link) nella quale si parla di chiusura di via Bono e via David. Quanto a via Ghislandi: è chiusa, come si può ben vedere, da piazza Sant’Anna in su. Tanto che ci sono anche cartelli di deviazione per raggiungere la vicina questura.

Cordialmente

Spett.le Bergamonews,
i lavori del teleriscaldamento indicati nell’informativa di A2A a cui fa riferimento sono terminati venerdì 1° luglio. Precisiamo inoltre che via Bono è chiusa nel tratto tra via Foro Boario e via David non per lavori per il teleriscaldamento, ma per la posa di tubazioni della fognatura (non di competenza di A2A, ma dei lottizzanti della ex-Cisalpinia (vedi richiesta allegata di chiusura strada). Confermiamo nuovamente che via Ghislandi non è chiusa al traffico, in quanto è stato istituito il senso unico non alternato, come da autorizzazione comunale. Penso che sia nell’interesse reciproco un’informazione precisa, riguardo lavori volti a migliorare i servizi, riducendo il più possibile i disagi e gestendo i cantieri con il massimo senso di responsabilità.

Un cordiale saluto

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da el

    Avete ragione, infatti i lavori di questo genere vanno fatti d’inverno quando le scuole sono aperte e si provoca minor disagio.
    Chissa’ quando si smettera’ di fare polemica solo per motivi politici???

  2. Scritto da Narno Pinotti


    Ora fuori nomi e foto di tutti quelli rimasti nell’ingorgo, e interrogatorio a ciascuno per sapere se gli era indispensabile usare la macchina su quel percorso a quell’ora.

    Adesso chi «fa viver male la città» non sono i tossici del volante, ma quelli che lavorano per migliorarne i servizi…

  3. Scritto da pin

    i funzionari e quelli che li devono valutare (assessori) o sono degli incapaci o ci stanno a scambiare previlegi e favori con le imprese che vincono gli appalti.
    Ci vuole tanto a predisporre una foto di tutte le strade con le date e gli orari di chiusura in modo che i cittadini lo sappiano e si preparino;si sono attribuiti i poteri di rilasciare i permessi a tante funzioni diverse del comune così che nessuno sia responsabile ed in tanti ne possano godere dei vantaggi.
    Tentorio attento!!

  4. Scritto da m.m.

    excusatio non petita accusatio manifesta.
    Nessuno ha dato responsabilità ad A2A ma agli enti locali che evidentemente non hannp pianificato un piano di interventi congruo all’esigenza non limitare al minimo il disagio.
    Perchè A2A non protesta contro la mancata defiscalizzazione delle rinnovabili invece, visti i recenti referendum che danno l’opportunità anche ad A2A di utilizzare meglio e massicciamente non solo il teleriscaldamento..

  5. Scritto da sveglia tentorio

    domanda: il DIRIGENTE del Comune di Bergamo che rilascia i permessi per la rottura, la chiusura delle strade dove vive? dove abita? che fa in ufficio? : Fuori il nome e la fotografia del Dirigente responsabile così vediamo la faccia di chi ci fa vivere male la città.!!!!