BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

ABB potenzia il business cellulosa e carta

Il gruppo svizzero-svedese, che ha uno stabilimento anche a Dalmine, ha comprato per 119 milioni di dollari la Lorentzen & Wettre

Più informazioni su

L’ABB, colosso svizzero-svedese concentrato nelle tecnologie per l’energia e l’automazione, ha raggiunto l’accordo per l’acquisizione di Lorentzen & Wettre dalla Assa Abloy Ab per un prezzo di circa 119 milioni di dollari. L’operazione permetterà alla ABB di rafforzare il suo business nel settore cellulosa e carta. Lorentz & Wettre, con sede nel distretto Kista di Stoccolma in Svezia, produce apparecchiature per il controllo qualità, l’ottimizzazione del processo e strumentazione di test per il comparto industriale cellulosa e carta.
Il Gruppo ha siti produttivi a Kista e Kajaani, Finlandia, ha circa 190 dipendenti e sarà incorporata nella divisione Process Automation di ABB. Lorentzen & Wettre ha registrato ricavi pari a 307 milioni di corone svedesi (49 milioni di dollari) nel 2010 e prevede un incremento a 335 milioni di corone svedesi (53 milioni di dollari) nel 2011.
Fondata nel 1895, Lorentzen & Wettre è proprietaria di una tecnologia che contribuisce a migliorare la qualità della carta, riducendo i costi di produzione e tagliando il consumo di materie prime e di energia. L’offerta della società comprende apparecchiature automatizzate per l’analisi delle fibre e della cellulose, trasmettitori di consistenza, sensori di umidità, strumentazione da laboratorio e sistemi automatizzati per il controllo della carta e servizi specifici per questo settore industriale.

“Questa acquisizione completa molto bene il nostro attuale portafoglio nell’offerta del comparto industriale cellulosa e carta,” ha dichiarato Veli-Matti Reinikkala, responsabile della divisione Process Automation di ABB. “Si tratta di un eccellente passo strategico in quanto i prodotti e i servizi di Lorentzen & Wettre ci permetteranno di dare una risposta all’ampio spettro di sfide produttive che il settore cellulosa e carta presenta” .

La transazione è soggetta alle consuete approvazioni antitrust. ABB prevede che l’acquisizione sarà completata nella seconda metà dell’anno. ABB (www.abb.com) è leader nelle tecnologie per l’energia e l’automazione che consentono alle utility e alle industrie di migliorare le proprie performance, riducendo al contempo l’impatto ambientale. Le società del Gruppo ABB operano in oltre 100 Paesi e impiegano circa 124.000 dipendenti. Il Gruppo ABB è presente anche in Italia con 5.550 dipendenti dislocati in unità produttive ubicate nel nord e nel centro Italia, specialmente in Lombardia. A Dalmine lo stabilimento della Abb produce quadri di media tensione.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.