BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Rivivono i Pink Floyd al Vecchio Tagliere

Sabato 2 luglio alle 22 al Vecchio Tagliere di Gaverina, Julia Dream per un tributo alla band inglese.

Sabato 2 luglio alle 22 al Vecchio Tagliere di Gaverina, Julia Dream in Pink Floyd Tribute Band.
Il gruppo nasce a Brescia attorno alla metà degli anni ’90 con il nome Delta Sound, grazie alla passione di Alberto Scaratti (chitarra) e Raffaele Basta (tastiere). Il progetto è ambizioso: far rivivere la musica di uno dei gruppi musicali più famosi della storia, i Pink Floyd.
Nel corso degli anni attorno al nucleo principale del gruppo si sono succeduti numerosi validi componenti, fino ad arrivare all’attuale compagine, che nel 2003 assume il nome JuliaDream (dal titolo di una canzone dei Pink Floyd). Il gruppo comprende oggi 10 musicisti, più un nutrito staff di collaboratori per la gestione dei concerti dietro le quinte.
Il paziente e costante lavoro di ricerca ha dato risultati di notevole spessore: grazie a strumenti storici dal gusto vintage (ad esempio la testata Hiwatt Signature e lo speaker rotativo Leslie) e allʼuso mirato delle più moderne tecnologie disponibili (campionatori software), i JuliaDream rivisitano con successo i brani dellʼintera carriera dei Pink Floyd, riuscendo a riproporre le sonorità originali che hanno reso
celebre il gruppo inglese. I brani sono eseguiti in modo fedele, ma non mancano improvvisazione e reinterpretazione dei pezzi originali, per uno spettacolo ogni volta diverso e sempre emozionante
Uno spettacolo non solo musicale, ma anche multimediale: scenografie di luci, effetti visivi di forte impatto e proiezioni video in puro stile floydiano contribuiscono a rendere indimenticabili i concerti dei JuliaDream. http://www.alvecchiotagliere.it/musica/01M20110702 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.