BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Gandola lascia La Provincia per la direzione de L’Eco di Bergamo

Alla guida del quotidiano comasco e varesino arriva Diego Minonzio, caporedattore di Libero

Più informazioni su

gandola"Dopo cinque anni, Giorgio Gandola lascia la guida de La Provincia per andare a dirigere "L’Eco di Bergamo". Lo sostituirà Diego Minonzio che ha mosso i primi passi nel giornalismo nel giornale comasco e dal 2006 è caporedattore a Libero". Inizia così il comunicato dell’editore del quotidiano per annunciare lo storico cambio di guardia della direzione del giornale dal primo luglio.
Ancor più lunga, dal 2000,  è stata la conduzione di Ettore Ongis a L’Eco di Bergamo.
"Con Giorgio Gandola, – continua il comunicato – "La Provincia" ha affrontato e vinto numerose sfide giornalistiche e editoriali. Le prime sono testimoniate dal consolidamento del nostro giornale come leader nel territorio, rappresentativo delle istanze dei cittadini, che hanno seguito con favore le numerose battaglie di civiltà del giornale. Tra le sfide editoriali la crescita dell’edizione varesina de "La Provincia", il cambio formato e cambio grafica, avvenuti nel 2008, l’affermazione dei siti web ormai consolidati per il numero dei visitatori".
Dalla redazione di Varesenews un augurio a Giorgio Gandola per la nuova sfida nell’importante realtà editoriale bergamasca e a Diego Minonzio per la guida del giornale presente anche sul nostro territorio.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.