BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Calcioscommese, Doni sentito dai pm di Cremona a settembre

Luned?? a Roma iniziano le audizioni da Palazzi. Il capitano e Manfredini verranno sentiti dal procuratore federale nella seconda fase dell'inchiesta sportiva.

Più informazioni su

Smentite dalla procura di Cremona le voci che davano Cristiano Doni interrogato dai pm a breve. Molto probabilmente il capitano dell’Atalanta verrà sentito a settembre. Due le ipotesi circa il prolungamento: tempi tecnici necessari per verificare oggettivamente, tramite controlli della polizia postale su pc e telefoni sequestrati, le dichiarazioni fatte durante gli interrogatori, oppure una sicurezza tale degli inquirenti sulle prove che già hanno da rendere quasi superfluo un colloquio con l’atalantino. 
Di sicuro ci sarà da fare i conti con la giustizia sportiva che entrerà a pieno regime a partire da lunedì con il via alle convocazioni (si attende l’ex vicepresidente del Ravenna, Antonio Ciriello per primo); una fase iniziale che si chiuderà giovedì e che non vedrà protagonista Doni; il 38enne è atteso nella seconda fase degli interrogatori, esattamente come Manfredini messo in mezzo dal giocatore dell’Ascoli Micolucci per la partita Ascoli-Atalanta.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da poer cock a te

    @24 sei come l’indagine LastBet tanti blablabla ma fatti 0

  2. Scritto da Cock on the Wood

    @32
    Il mio discorso non è molto difficile da capire. Segui il labiale. Siamo di fronte a due condotte “fuori dalle righe”: il contenuto delle intercettazioni e il divulgare le intercettazioni prima del tempo. Bene, quello che io sostengo è che è molto peggio la prima. E ti faccio un esempio. Quando hanno diffuso l’intercettazione dell’imprenditore che rideva al telefono per il terremoto de L’Aquila, cosa faceva più schifo: la diffusione dell’intercettazione o il contenuto della telefonata?

  3. Scritto da Tone

    Grazie Malgrado tutto, anche oggi la tua perla di buon senso e pacatezza. Come ha detto Percassi alla presentazione di Marino, il calcio italiano è pulito. E la Roma è maggica…

  4. Scritto da matteo

    intanto cominciamo la serie A, poi si vedra’, se va male passiamo in B come le squadre che escono dalla Champions e vanno in Europa League, speriamo bene !

  5. Scritto da lara

    “Due le ipotesi circa il prolungamento: tempi tecnici necessari per verificare oggettivamente, tramite controlli della polizia postale su pc e telefoni sequestrati, le dichiarazioni fatte durante gli interrogatori, oppure una sicurezza tale degli inquirenti sulle prove che già hanno da rendere quasi superfluo un colloquio con l’atalantino.”

    Quanto conta nelle ipotesi il progetto dello stop alle intercettazioni per l’ennesima volta in bozza del consiglio dei ministri?
    Cosa ne pensa D.Belotti

  6. Scritto da lara

    C’erano diversi commentatori di bgnews che sostenevano che le intercettazioni sarebbero state la garanzia delle indagini e degli indagati.

    Adesso che il governo le vuole di nuovo bloccare come si posizionano?
    (necessaria la pubblicazione del predente commento, grazie)

  7. Scritto da m.m.

    C’è poco da sentire Doni..:
    intercettazione MANENT, dichiarazioni volant (et variant)

  8. Scritto da a

    nessun articolo su prossime querele che Doni farà contro i giornali che lo hanno infangato?

  9. Scritto da ol piero

    mi sa che tutto evapora al solleone, anche perchè se veramente Doni fosse colpevole, lo interroghi subito, dandogli modo di difendersi, e qualora fosse colpevole penalizzi di riflesso l’Atalanta, questo prima di inizio campionato. Non vai ad interrogarlo a campionato in corso, ma per favore che politica del minchia è questa?

  10. Scritto da m.m.

    mr. Piero, mi sa che lei non ha seguito bene tutta la storia.
    Non abbia fretta, vedrà che recupererà le puntate perse (incluse quelle delle scommesse intercettate) e relative sentenze

  11. Scritto da m.m.

    Non abbia fretta quindi, Mr Piero: quel che deve evaporare, evapore il resto è solido su nastro e bobina.

  12. Scritto da indurain

    X’ non vengono pubblicate esattamente le cose come la procura di CR ha dichiarato? Non viene interrogato Doni x’ sono in corso accertamenti tecnici (pc, Ipod, skype et.) dei personaggi GIA’ interrogati che prevedono 2 mesi di tempo. Solo allora si saprà se è il caso di interrogare Doni.
    Per favore, DATE le notizie evitando di interpretarle a Vs piacimento!

  13. Scritto da indurain

    Caro m.m., quali sono le “scommesse intercettate”? e le “relative sentenze”? Mi sa che è Lei quello che ha perso qualche puntata, anzi ha visto qualche puntata in più su qualche altro canale siderale.
    Quele inetrcettazione MANENT? Le ricordo che non c’è NESSUNA intercettazione diretta di Doni. Ciò dichiarato dal PM tutti gli intercettati hanno subito provvedimenti restrittivi, Doni no.
    Verba volant, le Sue caz…e MANENT, purtroppo

  14. Scritto da Marco

    Facoltosissimo Sig. m.m., ci illumini con i suoi contenuti, noi siamo solo volgarissimi lettori di giornali che apprendono le notizie riportate.
    Lei che sà, e che ha seguito la vicenda in modo più approfondito rispetto a tutti noi, ci dica cosa c’è di scritto nelle intercettazioni e ci spieghi come andrà a finire… attendiamo con ansia la sua preparazione in merito.

  15. Scritto da dc

    @m.m. di intercettazioni di doni non ve ne sono,… A TESTA ALTA !

  16. Scritto da a

    @mm mi sa tanto che sei un troll e tifi udinese

  17. Scritto da sempresgamososei

    @8 caro cuor de leone perchè non pubblichi sul tuo ”blog” queste cose che hai scritto?hai paura delle querele vero??” cuor di leone”

  18. Scritto da testa gialla

    @7 smettila di leggere la gazzetta

  19. Scritto da Marino Foletta

    esser interrogati non è sinonimo di colpevolezza nè di innocenza, ma basta agli illustri giuristi che commentano bergamonews di emettere nuove sentenze!
    Capisco che alcuni di loro godano nel vedere indagata la squadra locale ed il loro innato odio li porti a sperare in una condanna a prescindere dalle colpe, ma fortunatamente la giustizia ha un altro corso e si basa (o almeno dovrebbe) sulle prove e non sulle simpatie!

  20. Scritto da Paolo

    m.m. mi sa’ che e’ lei e tutti quelli che credono nella gazzetta ecc. che non hanno seguito tutta la storia……su bobina e nastro non c e’ traccia di doni e voi poveri interisti,milanisti e juventini finti bergamaschi sciaquatevi la bocca quando parlate del capitano!!!!

  21. Scritto da ol piero

    comunque io rimango del parere che se tu P.M. o Palazzi del caso pensi che uno sia direttamente colpevole, minimo lo interroghi anche per il solo fatto di sentire l’altra campana, poi e sottolineo poi ne trai tutte le conseguenze del caso, ma non mi vai ad interrogarrlo a settembre con campionato in corso (lasciando per altro nel dubbio la società). Io rispetto tutto e tutti però da quel poco che emerge, o è la classica bolla o staremo a vedere, e ha quel punto curioso di vedere le motivazion

  22. Scritto da pipponeroazzurro

    sempre ATALANTA
    comunque e dovunque
    sempre col PP
    sempre con CRISTIANO
    il resto Avanza e Avanzate blablabla…..
    tempo al tempo…ride bene CHI ride ultimo !
    Cazzetta rosa ? NO GRAZIE nociva alla salute

  23. Scritto da atalantino vero

    Io no. Io non sarò sempre e comunque con una squadra o un giocatore, qualunque cosa facciano. Io aspetto. Poi decido. E magari m’in…… (se ho pagato un biglietto per una partita di calcio e invece era wrestling). Non per questo, adesso, non sono atalantino o, addirittura, bergamasco. Ta racomande.

  24. Scritto da gitantedomenicale

    Si sa che i PM devono attendere gli accertamenti…e poi vuoi mettere come sei più interessante in vacanza se sei il PM dell’inchiesta sulle calcioscommesse. Tavoli riservati, strette di mano, fotografie. Poi l’estate passa e chi se ne ricorda più se alla fine hai fatto un’indagine su un dentista, un commercialista, uno che dà del sonnifero ai compagni e qualche avanzo di ricevitoria. Lo sa bene Woodstock che a inizio estate non manca mai di presentarsi puntuale. Così vanno le cose in Italia.

  25. Scritto da gitantedomenicale

    ps: e vogliamo ribadirlo che non ci crede nessuno che Doni non fosse intercettato un secondo dopo che dalle altre intercettazioni è uscito il suo nome?

  26. Scritto da paolino

    @20 nemmeno io stò sempre e cmq con un giocatore o la società (la fede nella squadra è altra cosa) xò sicuramente quando non ci sono prove, quando si notano speculazioni sulle notizie, quando h ovisto le partite e ricordo il gol annullato col Padova (sarebbe stato 2-0..risultato scommessa saltatato..era d’accordo l’arbitro) o i gol sfiorati nel finale (x tiri da lontano o al vol ofuori di cm..quindi difficilmente calcolabili) credo sempre meno ai 4 poveretti indagati..

  27. Scritto da Cock on the Wood

    @ gitantedomenicale
    Ecco, appunto, per sparare queste str…, vai pure in gita che l’è mei. Mancava qualche perla sulla necessità di vietare le intercettazioni e facevamo scopa.

  28. Scritto da livio

    penso che comunque vada a finire questa vicenda (ipotesi di assoluzione piena) ci ha aperto gli occhi sul sottobosco poco chiaro del calcio che inevitabilmente portera’ ad un atteggiamento piu’ distaccato in futuro per giocatori e squadre, non parlo solo della Dea

  29. Scritto da cock in the ass

    @il24 è un fenomeno

  30. Scritto da atalantino vero

    @paolino
    E io mi ricordo bene Atalanta-Piacenza, sulla quale è meglio stendere un pietoso velo.
    P.s. Guarda che su Padova-Atalanta il sospetto di combine è sul pareggio, con qualunque risultato, non sull’1-1. Quindi…

  31. Scritto da @24

    Siamo tutti garantisti nei confronti delle intercettzioni, ci mancherebbe altro,ma dimmi tu in quale altro paese ‘democratico’ le procure passano atti coperti dal segreto istruttorio alla stampa ancora prima che i processi abbiano inizio. Ha ragione gitante domenicale a dire che ci sono persone malate di protagonismo anche tra i pm e quelli dell’ inchiesta sul calcioscommesse ne sono un esmpio. Tu caro gallo (o uccello?) nel legno, lo stato di diritto non sai nemmeno cosa sia!

  32. Scritto da Cock on the Wood

    @26 Non dirmi che la mamma non te l’aveva ancora detto?
    @28 on significa sopra, non dentro. Per quanto riguarda le intercettazioni, se queste ci raccontano quanta m…. c’è in politica o nel mondo dei ricchi e famosi…sinceramente tutto il resto mi avanza.

  33. Scritto da angelo

    @28
    Quelli come te non capiscono ancora che è molto meno democratico quello che si legge dalle intercettazioni (parlo soprattutto della politica) piuttosto che il fatto che vengano pubblicate. Anzi, lo trovo quasi una nuova forma rivoluzionaria. Male non fare, paura non avere: e infatti io non ho nessuna paura di essere intercettato. Non so tu.

  34. Scritto da gitantedomenicale

    Caro 24 “beccaccino nel bosco”,
    le intercettazioni non sono messe in discussione. Le intercettazioni però non riportano una sola parola di Doni, ma solo parole di chi sapeva che altri sapevano di Doni. Ma questo non devo spiegarglielo io. Si parlava invece dell’uso propagandistico che viene fatto delle intercettazioni. E sul fatto che il PM passi a piene mani informazioni che NON dovrebbe passare o esprime giudizi che NON potrebbe esprimere, non c’è da discutere. Perchè lo fa secondo lei? Hobby?

  35. Scritto da @cock on the wood real english teacher

    ti diletti a fare l’ insegnante di una lingua di cui conescerai si e no 4 parole e a fare il cyber-guevara da dietro un pc, ma ti ripeto che lo stato di diritto, uno dei fondamenti della società civile non sai nemmeno cosa è. Le intercettazioni alla stampa vanno date a fine processo, dopo che i colpevoli sono stati riconosciuti tali (o meno) da un autorità giudicante. Se c’è del marcio lo verresti a sapere comunque, ti ripeto nel mondo va così

  36. Scritto da Malgrado tutto, forza Atalanta

    Lo scandalo nacque i primi giorni di giugno, pagine intere di giornali e la Grande Stampa Nazionale che lapidava il Doni taroccatore di partite, la Dea in Lega Pro e blà blà blà, tutti deploravano “bisogna fare in fretta”, “è uno scandalo”, “la giustizia sportiva deve essere veloce e severa”, Pescante indignato, Platinì scatenato. E’ passato un mese per (non) decidere che non c’è fretta, che Doni può essere interrogato tra un mese, che il processo si farà a campionati iniziati

  37. Scritto da Malgrado tutto, forza Atalanta

    Più che uno scandalo la vicenda si sta lentamente trasformando nel solito spettacolo italiota di trasformare le elucubrazioni di strani personaggi in verità assolute, sputtanare calciatori e società, dare spettacolo, riempire pagine intere di giornali per soddisfare lettori giustizialisti, e poi quando arriva il momento decisivo, annacquare tutto con processi barzelletta che sfornano pene ridicole, e scoprire che quello che doveva essere uno scandalo in realtà era una quisquilia