BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Nasce Trenord, obiettivo un milione di passeggeri

La societ?? gestir?? il servizio in Lombardia e si prefigge obiettivi importanti come il raggiungimento, entro il 2015, del milione di passeggeri. Oggi ne trasporta 650mila.

Più informazioni su

Trenitalia e Lenord, dopo aver costituito una joint venture un anno e mezzo fa, hanno dato vita a una nuova società che prende il nome di Trenord e che gestirà il sistema ferroviario della Lombardia: l’annuncio è stato dato venerdì nel corso di una cerimonia nel cortile della sede della Regione alla presenza del presidente lombardo Roberto Formigoni e dell’Ad di Trenitalia Mauro Moretti. Il logo verde e rosso, che riassume i colori delle due società promotrici, è stato scoperto alla presenza anche dell’assessore lombardo Raffaele Cattaneo, che ha indicato in 1 milione di passeggeri al giorno l’obiettivo da raggiungere entro il 2015. Attualmente la rete ora affidata alla gestione di Trenord trasporta 650mila passeggeri al giorno – che diventano 180 milioni all’anno – su un sistema che conta 1920 km di binari e 2200 corse al giorno. Nel corso della cerimonia è stato annunciato un investimento complessivo iniziale di 250 milioni di euro, che serviranno ad acquistare nuovi treni e a ristrutturarne alcuni in servizio. Ad aziende di vigilanza privata, inoltre, saranno affidati i compiti destinati a garantire la sicurezza dei passeggeri. Trenord avrà come presidente Vincenzo Soprano e come ad Giuseppe Diesuz, che dunque mantengono gli stessi incarichi finora ricoperti nella joint venture Trenitalia-Lenord.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da claudio

    Quindi 250milioni di euro per comprare nuovi treni ci sono. Bisognava proprio creare una nuova struttura,con nuove poltrone, per utilizzare i soldi che ci sono, per far funzionare i treni che non ci sono?

  2. Scritto da censur

    bravo 1, molto meglio delle non-info dell’articolo.
    Chi sono i signori che reggono la nuova struttura?
    Illustri sconosciuti?

  3. Scritto da Gio

    partono bene… invece di porsi come obiettivo la qualità del servizio offerto cominciano definendo il numero di “bestie” che vorranno trasportare :(