BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

“A Curno I leghisti amministrano bene il comune”

Il leader dell'Italia dei Valori loda il primo cittadino del paese in cui risiede dimenticandosi che ?? del Pdl e non della Lega. Ma a livello nazionale dice: "Leghisti aprite gli occhi".

Antonio Di Pietro, intervistato dalla Tribuna di Treviso, loda la Lega Nord a Curno. "Vivo a Curno, in provincia di Bergamo, dove il sindaco è leghista e secondo me sta amministrando bene", è stata la dichiarazione del leader dell’Italia dei Valori al giornale veneto. Lo stesso leader dell’Idv è però caduto in errore, o in confusione. La Lega sta solo in parte nell’Amministrazione di Curno ma il sindaco Angelo Gandolfi è del Pdl. Ed ha in atto un lungo scontro e confronto politico con il consigliere d’opposizione Roberto Pedretti, che è anche consigliere regionale della Lega Nord e per due volte è stato in Giunta a Curno. Poi però aggiusta il tiro quando parla dei lumbard a pochi chilometri da dove risiede e a livello nazionale. "La Lega è protagonista anche di pessimi esempi di malcostume, guardate a Brescia ad esempio dove sono stati arrestati due assessori, i leghisti si fanno le scarpe, usano i dossier e si gettano fango addosso. In generale rilevo che nel partito di Bossi c’è una grande anomalia tra quello che predicano e praticano e credo che il popolo della Lega, cui guardo con rispetto, dovrebbe aprire gli occhi. Il federalismo? Chiacchiere e fumo, è centralismo allo stato puro".

 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da vorrei un incontro

    ma di GIULI, ma perchè mi dici cosi non mi allargare, ma perchè invece non possiamo incontrarci x una volta sai, mi farebbe piacere parlarti di persona vederti con i miei occhi, be che ne dici!!!

  2. Scritto da fra otto mesi ROMEO!!!!

    povero ROMEO: lè tuta invida e gelosia, facciamo cosi ci sentiamo con l”anno nuovo poi mi dirai, certo è che di tè se si parlera sara solo, del tuo BUNGA BUNGA, e mettiamoci pure del tuo non aver fatto NULLA,

  3. Scritto da Giuli

    Non ti allargare amico maiusculettatore, io ti ho detto che mi fai ridere null’altro! Ovvio che non ho nulla da spartire con te, nè nella realtà nè nelle fantasie sfrenate che hai deciso di esternare a piene mani nei commenti che precedono.
    Mi fai ridere non ho mica detto che sei astuto, tanto che ancora non hai capito, francamente non ci vorrebbe molto, che io non sono Aristide. Ma ognuno dice quel che può d’altronde!
    Ciao caro.

  4. Scritto da UN PICCOLO SALUTO AL BUNGA BUNGA.

    ma bravo Romeo sei stato dalla tua Giulietta! come hai passato il tuo fine settimana a VERONA! spero bene,

  5. Scritto da fare del bene non guasta mai.

    fai unopera buona mia cara GIULI, devolvi una parte di stipendio che prendi dai cittadini di CURNO, a qualche famiglia bisognosa di CURNO, vedrai che ti sentirai molto bene,

  6. Scritto da da una tua fans...

    ma ciao GIULI cara ma doveri finita, come sta il tuo ARISTIDE!! spero bene, ed il tuo grande amico ROMEO! sta sempre con GIULIETTA!! aggiornami ti prego lo sai che sono una CURIOSONA. bey bey…

  7. Scritto da romeo

    La Lega Nord a Curno è stata distrutta. Non c’è più. Questo è il dato di fatto. Spero solo che chi è stato causa di questa distruzione, pensi a fare il numero (pigia bottoni) in regione fino alla fine di questo mandato e poi basta, abbandoni la politica per sempre e soprattuto non faccia più danni.

  8. Scritto da UN PICCOLO SALUTO AL BUNGA BUNGA.

    TI RINGRAZIO, GIULI x il bentornato ma quanto sei dolce, ma guarda che io non hò nulla da spartire ne con tè ne con marrazzo, forse tu SI !!!!!!!!! BE NON AVEVO DUBBI.

  9. Scritto da Giuli

    Bentornato carissimo il nostro maiusculettatore! Quanto ci è mancato! Sentivamo molto l’assenza del suo lieve fraseggio, del suo splendido argomentare, della sua impareggiabile chiarezza di visione politica, doti tutte che l’hanno portata ad assumere importanti incarichi politici, d’altra parte chi altri se non lei? La prego non ci abbandoni, continui a scrivere rallegrandoci le giornate, anzi e con ciò di interpretare il sentimento di molti, scriva un saggio lo leggeremo con felicità.

  10. Scritto da Scanner

    alla cara GIULI, GIULI DERIVA DA GIULIETTA VERO! ALLORA FA PROPIO AL CASO, GIULIETTA-==== ROMEO, MA CHI SARA IL ROMEO!!! MA CERTO, L”AMICO FEDELE DI GIULI. ED ECCO RISOLTO, L”ENIGNMA DI CURNO.

  11. Scritto da Elle

    L’affermazione di Di Pietro è la prova tangibile che non conosce la vita politica di Curno dove l’amministrazione comunale non ha raggiunto nemmeno un obiettivo della campagna elettorale a parte l’ICI indirettamente. Cosa ha fatto Di Pietro e il suo partito per Curno? #13 Se ci tiene così tanto a scrivere per i cittadini di Curno perchè non trova lei uno o più sponsor? Le riviste del comune di Curno avevano lo scopo di alzare il livello culturale della popolazione? Fatti no parole!

  12. Scritto da Giuli

    C’è un’altra favola che ben si addice alla ricostruzione di R.P. (chi sarà mai costui?) ed è quella della volpe e l’uva. E’ parimenti vero peraltro che l’unica Lega nord per l’indipendenza della Padania rappresentata in Consiglio comunale a Curno sin dall’origine vede come suoi esponenti Fassi e Donizetti. Guarda caso l’associazione politica fondata da Bossi si chiama proprio Lega nord per l’indipendenza della Padania. Forse che R.P. abbia fondato un partito nuovo? ciò è motivo di espulsione!

  13. Scritto da cipo

    c’è una grande anomalia tra quello che predicano e praticano

    Vero, nell’ IdV e’ proprio cosi, leggo iltribuno.com e sono sempre piu’ convinto che gli unici valori che stanno a cuore siano quelli economici

  14. Scritto da Di Pietro non sa nulla di Curno

    Di Pietro diceva le stesse cose anche quando la maggioranza era di centro sinistra (sindaco Morelli) con Cangelli consiliere di IDV. E proprio per questo ho sempre pensato che Di Pietro non sappesse nulla di Curno, ma soprattutto non sappia nulla di alcuni curnesi “particolari”. Gli consiglierei di inserire nel motore di ricerca i nomi “Pedretti, Zanchi e Di Pietro” per conoscere cosa gira on-line su di Lui da parte dei due curnesi indicati e di alcune loro memorie depositate al Giornale.

  15. Scritto da Ti Lovvo Curno

    # 6.
    mi dici quale è il terzo numero della rivista?
    Io ne ricordo solo due.
    In ogni caso quanto allo strafalcione di di pietro (che è bene si informi su):
    a) quanto è un “bravo amministratore il sindaco di curno” (sentire la cittadinanza…
    b) a quale partito appartenga (alla Lega no, forse al PDL di cui frequenta eventi provinciali)
    c) dove sia collocata la lega “ufficiale a Curno” che da ottobre 2010 risulta alla opposizione

    Se volete fare campagna elettorale su questo avanti.

  16. Scritto da Cangelli, famose da fà!

    Due Leghe? Sì, una per l’INTERDIPENDENZA DELLA PADANIA DA ROMA, l’altra per l’INDIFFERENZA DELLA BADANIA. Dai Cangelli, quando ti decidi a spiegare al tuo capo che la Lega a Curno e in Italia esiste per se stessa e basta? A Curno ha distrutto la possibilità di dare delle scuole decenti ai bambini della materna e delle elementari. Nei dieci anni che vanno dal 1993 al 2002 ce l’hanno messa tutta a cementificare Curno senza progettare alcuna opera pubblica. Solo varianti al piano regolatore.

  17. Scritto da Aristide

    Per Laura: colui che confeziona la rivista non assessorile di Curno non è un impiegato con diritti sindacali. Cioè non è uno che viene pagato comunque, sia che lavori, sia che non lavori, perfino quando fa danno (per esempio, inventandosi fuffa che giustifichi lo stipendio). La rivista non poteva uscire in un momento in cui era venuta meno la distribuzione fantozzesca dei panettoni: apriti cielo! Un terzo numero potrebbe veder la luce qualora si trovassero i fondi (per es., con la pubblicità).

  18. Scritto da R.P.

    Chiarimento:
    La Lega Lombarda Lega Nord è rappresentata in Consiglio Comunale da Leidi e Pedretti. La Lega è all’opposizione ed il sindaco, per fortuna non è della Lega.
    Aristide Claudio Piga oramai è conosciuto (virtualmente parlando) per essere diventato il pierino di Curno che fa da suggeritore al sindaco.
    C’è chi passa il tempo a lavorare e chi passa il tempo a raccontare le favolette. Quella di pierino però fa sempre sorridere. Almeno sino al maggio 2012.

  19. Scritto da La vita non è un film

    Sì nella mancata distribuzione dei panettoni agli anziani da parte del Comune che ha permesso così al consigliere regionale di approfittarne e sostituirsi all’Ente Locale nella consegna dell’omaggio natalizio corredato di biglietto di Partito c’era molto di fantozzesco, ma anche di molto triste perchè i riferimenti e i sentimenti ci riportano a persone vere che noi conoscono e abbiamo ascoltato e non a personaggi di film.

  20. Scritto da laura di curno

    ad, ARISTIDE, lei che è ben pagato dalla sudetta amministrazione: veda di fare ciò che le è stato emandato, di fare il giornale di informazione x la cittadinanza di Curno visto che in quattro anni di amministrazione Gandolfi, ha fatto 3 misere copie molto viziose, x quanto riquarda la buona amministrazione del Sindaco Gandolfi, lascioamo la parola hai cittadini di Curno, se si ritengono soddisfatti o no!!!!!

  21. Scritto da Il dubbio del secolo

    Ma a quale Lega si riferisce?? La Lega Nord per l’indipendenza della Padania o la Lega Lombarda – Lega Nord ??? Penso che la Lega Nord a Curno non esista. Non ho mai visto due Lega Nord in una realtà politica. Qual’è quella vera ?? O sono solo due patacche…. ??? Se qualcuno sa darmi una risposta…. Grazie.

  22. Scritto da C.G.

    Penso che sarebbe ora di dare un valore alle persone indipendentemente dal movimento o cultira o partito che li ha portati ad acquisire posizioni di responsabilità: EBBENE SI, CI SONO BUONI AMMINIATRATORI ED INCAPACI DAPPERTUTTO. Se come cittadini imparassimo a guardare oltre i simboli forse l’Italia intera sarebbe migliore.

  23. Scritto da Scilipoti

    DI Pietro ciazzecca sempre

  24. Scritto da Giuli

    Curno è un esempio a livello nazionale, pochi coraggiosi (Donizetti e Fassi) si oppongono e resistono alle imposizioni della Lega provinciale (ma non nazionale) e del poco avveduto signore e padrone della locale sezione e consci della loro forza mantengono simbolo e nome. Il Sindaco Gandolfi li sostiene e, nonostante le tempeste scatenate da chi in Regione risiede, governa ed amministra bene. Il PDL fa la sua parte e acquista meriti. Ove si dimostra che le persone fanno la differenza.

  25. Scritto da il polemico

    e io aggiungerei:elettori dell’ idv,aprite gli occhi,perchè il vostro leader non è ne più ne meno degli altri….sarò anche monotono,ma la faccenda della pensione baby di cui gode di pietro,mi è e rimarrà sempre .quì

  26. Scritto da Pluto

    Facciamo una colletta per regalare un paio di occhiali ad AdP perché’ deve avere scambiato Curno con qualche altro comune. Non sa nemmeno di che partito e’il suo sindaco. Oddio: con l’intelligenza che si ritrova nello scegliersi i candidati che poi gli scappano regolarmente in altre stalle,non ci si stupisce di questa cazzotta. Cambia mester.