BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

“Will e Kate, una giornata memorabile”

Pubblichiamo l'articolo scritto da Ulisse Negrinotti, bergamasco che ha seguito le nozze del secolo a Londra tra il principe e la nuova duchessa di Cambridge.

Più informazioni su

Pubblichiamo l’articolo scritto da Ulisse Negrinotti, bergamasco che ha seguito le nozze del secolo a Londra tra il principe e la nuova duchessa di Cambridge.

Una giornata memorabile per un matrimonio davvero favoloso. Londra è baciata da una bella giornata di sole ed è invasa non solo da turisti, ma da moltissimi inglesi che hanno voluto vivere da vicino questo matrimonio tra il principe William e l’ex commoner Catherine Middelton. Da oggi la neosposa può sfoggiare il titolo di Duchessa di Cambridge che la regina Elisabetta le ha concesso. Le strade sono invase da persone, c’è un’atmosfera di festa che ormai è esplosa ad ogni angolo della capitale. Con alcuni amici stamattina siamo stati ad Hyde Park dove migliaia di persone hanno seguito la cerimonia dai maxischermi. È una giornata di festa per una storia d’amore che si corona con un matrimonio, certo sfarzoso ed imponente eppure allo stesso tempo, per alcuni dettagli, sobrio ed elegante. Un urlo si è alzato da Hyde Park quando Catherine è scesa d’auto e subito sono iniziati i commenti sul suo abito. Ha fatto una scelta molto azzeccata e apprezzata in patria: l’abito è stato disegnato da Sarah Burton che ha preso le redini della casa di moda dello scomparso stilista inglese Alexander McQueen. Un abito modello “princess”, molto stretto in vita, che si ispira a di Grace Kelly, ma Catherine lo ha reso più moderno lasciando sciolti i capelli e portando un diadema che la regina Elisabetta le ha prestato. Urla di festa anche all’uscita dall’Abbazia di Westminster e lungo tutto il percorso. Migliaia di persone hanno assistito anche al battibecco tra il principe Carlo e Camilla lungo il tragitto che li portava dall’Abbazia di Westminster a Buckingham Palace, ma la regia che ha subito tagliato la sequenza. Insomma un piccolo giallo che ha incuriosito e divertito noi spettatori a Hyde Park. Commenti ed ironia inglese a pioggia sulle due principesse Eugenia e Beatrice, figlie del principe Andrea e cugine dello sposo. Vestite dalla bravissima Vivianne Westwood, hanno sfoggiato cappelli e mise poco adatte alla cerimonia. Che sia una maledizione della mamma Sarah Ferguson estromessa dalla lista degli invitati? Chissà. Intanto i due sposi William e Catherine si sono affacciati dal balcone di Buckingham Palace, sorridenti e felici come conviene alle favole. Il lieto fine? I loro due baci. Quasi una conferma del loro amore. Pare che la regina Elisabetta, vestita di giallo canarino, abbia esclamato soddisfatta: “Che giornata meravigliosa!”. Se non lo sapete ve lo suggerisco io: non si contraddice mai Sua maestà.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da Il Naggio

    ma chi se ne frega!!! siete diventati tutti figli del grande fratello ormai. poveri voi!

  2. Scritto da rino

    God shave the Queen

  3. Scritto da suddito per un giorno

    a roberta e giulietta: unintero popolo si e’ trovato unito e festante, 2 miliardi di persone hanno seguito nel mondo il matrimonio reale,da mesi si parla solo di questo, la cerimonia ha colpito per l’entusiasmo e l’affetto con cui milioni di sudditi hanno acclamato i loro principi e la loro regina, londra e’ stata al centro del mondo.. e voi parlate di crisi economica e li lavoro perso? ma non vi sembra di guardare il dito invece della luna che esso indica? rifletterei sui valore dei simboli

  4. Scritto da Sara

    Crisi? austerità? ma non pensate all’indotto e a quanti soldi han fatto girare per questo matrimonio? quante bandierine e quante magliettine hanno venduto? quante tazze? milioni!
    ben vengano questi eventi…

  5. Scritto da Nulla facente.

    Te ghet botep Ulisse,te ghet botep!

  6. Scritto da atticus44

    Mi pare che il 29 aprile si festeggia Santa Caterina da Siena, dimenticata Patrona d’Italia. Era una santa “tosta”. Unire il giorno del matrimonio a quello dell’onomastico spero sia di buon auspicio. Felicità

  7. Scritto da roberta

    il fatto che l’abbiano seguita due miliardi di persone non rende certo questa cosa meno frivola e autoreferenziale di quanto sia.

    se una moltitudine di persone crede ad un’idiozia, cioè non rende quell’idiozia un concetto giusto

  8. Scritto da suddito per un giorno

    a roberta: ma h, un po’ meno di presunzione e di supponenza non guasterebbe quando si e’ davanti a eventi che coinvolgono e emozionano tanti milioni e milioni di persone. cercare di capire il perche’ e il significato e il valore per l’uomo di oggi dei simboli e dei linguaggi che parlano al cuore mi sembrerebbe, cara roberta, interessante invece che lanciarsi in facili e riduttive critiche affermazioni. ciao

  9. Scritto da FF

    God save the Royal Wedding!

  10. Scritto da roberta sorti

    Abbiamo visto tutto anche noi in televisione. Andare a Londra per ripetere quello che sappiamo già non serve a niente. Ulisse potevi almeno farci capire l’umore della gente, svelarci qualche retroscena. Mi sa che hai visto tutto in tv dalla tua camera d’albergo. Nel tuo racconto non c’è nulla di diverso da quello che il mondo intero ha visto. Mi aspettavo di più, sinceramente.

  11. Scritto da roberta

    Accidenti, mi sono perso l’abito e il battibecco e tutto quanto. Come farò a dormire stanotte? Come farò a vivere?!?!!

    Ah già… c’è la crisi e la gente che perde il lavoro, ma chissenefrega, no?

  12. Scritto da Anto

    Well done Ully! I did appreciate what you wrote!
    But..who the hell are the the s..ts around you????? You forgot me??? Hope to be the only ONE 4 u soon! xxx A

  13. Scritto da giulietta

    Sarà anche il matrimonio del secolo,ma di fronte a una crisi economica internazionale un pò di austerità e meno magnificenza non guastavano.

  14. Scritto da luisa

    grazie Ulisse. Io ho visto solo un pezzetto delle reali nozze. Mi fa piacere che un bergamasco faccia da testimone del momento