BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

L’autopsia: morti per incendio dell’elicottero

Dall'esame autoptico una conferma: Danilo Ricuperati, di Oneta, e Matteo Franchini, di Modena, morti per l'impatto al suolo e il successivo incendio della cabina.

Più informazioni su

Dall’autopsia è arrivata una conferma dell’ipotesi principale e più accreditata sulla morte di Danilo Ricuperati, di Oneta, e Matteo Franchini, schiantatisi al suolo in elicottero nei pressi di Sulmona martedì 26 aprile. Secondo l’esame autoptico il decesso è avvenuto per lo schianto dell’elicottero al suolo e il successivo incendio della cabina: i due corpi sono stati infatti ritrovati completamente carbonizzati. Anche per questo motivo, per arrivare ad un riconoscimento certo ed ufficiale dei due cadaveri, sono state realizzate speciali radiografie ed è stato prelevato il Dna, sul quale ci sarà un riscontro nei prossimi giorni. Danilo Ricuperati e Matteo Franchini erano in volo per conto della Elicompany Srl di Carpi. L’elicottero era precipitato forse a causa dell’impatto con alcuni cavi dell’alta tensione nei pressi di Sulmona.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.