BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

“Su Elkassim scarso impegno del governo”

Il deputato del Pd: "Spero di poterlo incontrare presto di persona. Sono molto contento per l'esito di questa vicenda che riguarda un cittadino bergamasco".

Più informazioni su

"Il primo pensiero è di felicità per la famiglia tornata unita dopo una grave ingiustizia subita": il deputato bergamasco del Pd Antonio Misiani commenta così il rientro a Bergamo di Abdou Elkassim Britel, il cittadino italiano di origini marocchine rimasto in carcere per 9 anni in Marocco fino alla grazia, ricevuta una decina di giorni fa. Una prigionia, e un precedente sequestro lampo operato dalla Cia nel 2002, che non trovavano alcun riscontro nella giustizia italiana, che aveva assolutamente prosciolto Elkassim da ogni accusa di terrorismo. "Elkassim è stato liberato per motivi interni al Marocco, malgrado l’impegno mio e di altri parlamentari italiani di diversi schieramenti politici – prosegue Misiani -. In questo momento  siamo molto contenti per l’esito della vicenda che ha coinvolto un cittadino bergamasco accusato ingiustamente anche se dobbiamo rilevare lo scarso impegno del governo italiano". "Spero di poter incontrare presto Elkassim di persona" conclude Misiani.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da il polemico

    con l’essere troppo buoni,,uno di questi insospettabili e rispettati,anno scorso ha richiato di fare strage in una caserma a milano.io sono e sarò sempre dell’idea,che nel dubbio,meglio agire subito,mi spiace,ma credo che l’italiano,in questi tempi in italia,debba sempre avere la precedenza.non capisco nemmeno perchè misiani lo vuole incontrare…lo conosceva di persona gia da prima di questa faccenda?o è in cerca di consensi,che spero non ottenga in questo modo?