BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Magrì nuovo amministratore delegato, Lombardo presidente di Apl

L'assemblea dei soci del 18 aprile ha provveduto al rinnovo degli organi sociali. Alla testa di Pedemontana l'ex direttore generale di Sitaf. Succede a Salvatore Lombardo

Più informazioni su

Dopo l’Assemblea dei Soci del 18 aprile, che aveva provveduto al rinnovo degli organi sociali, si è riunito oggi il nuovo Consiglio di Amministrazione di Autostrada Pedemontana Lombarda Spa con all’ordine del giorno la nomina dell’Amministratore Delegato per l’esercizio 2011. Il nuovo CdA, composto dai consiglieri Leonardo Carioni, Alberto Eichholzer, Salvatore Lombardo, Bernardo Magrì, Maurizio Pagani, Carlo Vaghi e Dario Vermi, ha nominato Amministratore Delegato l’ing. Bernardo Magrì. Presidente della Società è l’arch. Salvatore Lombardo.

«Sono particolarmente orgoglioso di assumere il ruolo di Amministratore Delegato di Autostrada Pedemontana Lombarda, che è tra i più grandi progetti italiani e la più importante opera autostradale in attuazione in Europa – dichiara l’ing. Bernardo Magrì, nuovo Amministratore Delegato di Apl -. Si tratta di un incarico al contempo impegnativo e stimolante al servizio del quale porterò l’esperienza maturata nella gestione dell’Autostrada Torino Bardonecchia e del traforo autostradale del Frejus, opere già esistenti ma molto affini a Pedemontana per tipologia e complessità ingegneristica. Ringrazio gli amministratori che mi hanno preceduto e le strutture societarie per il lavoro fin qui svolto ed assicuro il massimo impegno per consegnare l’opera nei tempi previsti».

«Sono onorato di essere stato designato a questo nuovo incarico – afferma l’arch. Salvatore Lombardo, neo Presidente di Apl, già Ad della Società – . Mi lusinga constatare come tutti i soci, sia quelli di maggioranza che la compagine rappresentata dalle banche, si siano trovati d’accordo sulla mia persona. Continuerò a fornire nuovo impulso alla costruzione di Pedemontana come presidente di garanzia, chiamato a vigilare e a sostenere con determinazione il management e il vertice operativo di una Società in dialogo continuo con il territorio».

L’ingegnere Bernardo Magrì, napoletano, 51enne, ha una consolidata esperienza sia di natura tecnica che amministrativa nel settore infrastrutturale. In particolare, ricopre l’incarico di Direttore Generale e Direttore del Personale della società Sitaf – concessionaria dell’Anas per la costruzione e la gestione dell’Autostrada Torino – Bardonecchia e il Traforo Autostradale del Frejus -, Amministratore Delegato Tecnositaf, società specializzata in lavori ad alta tecnologia, e Consigliere del Gef italo-francese per la gestione del Traforo del Frejus.

L’architetto Salvatore Lombardo, comasco, 56enne, nella sua vita professionale ha approfondito le tematiche economiche e finanziarie del mercato immobiliare, la gestione aziendale e la valorizzazione delle risorse umane. Tra gli incarichi ricoperti, si segnalano, quelli in Edilnord Commerciale Spa e presso Edilnord Servizi immobiliari srl. Oggi, Lombardo, è anche amministratore di diverse società operanti nel campo dell’edilizia e dell’energia.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.