BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Trenitalia ordina 140 nuovi treni

Firmato il contratto per 50 nuove locomotive e 600 carrozze, si apre anche la gara europea per 90 nuovi treni elettrici

Più informazioni su

Nuove locomotive e carrozze per il servizio locale di Trenitalia. La società del Gruppo Ferrovie dello Stato che gestisce i servizi passeggeri ha ordinato a Bombardier Transportation (multinazionale canadese con stabilimento italiano a Vado Ligure) altre 50 locomotive elettriche E464, esercitando così l’opzione prevista dal contratto siglato nel 2009 per la fornitura di 100 locomotive. Il contratto, del valore di 127 milioni di euro, conferma il successo delle locomotive Bombardier in Italia, diventate oramai le più diffuse sui binari italiani e lombardi in particolare. Complessivamente si parla di 688 unità, 570 delle quali sono già in servizio commerciale. La consegna degli ultimi esemplari è prevista fra il 2012 e il 2013.

Per un ordine di nuovi treni completato, ce n’è anche uno che si apre: è al via la gara europea per 90 nuovi treni elettrici destinati al servizio ferroviario regionale, formati da carrozze motrici che dovranno essere comunicanti tra loro e reversibili (che cioè non richiedano manovre ai capolinea). Due i lotti, il primo riguarda 70 treni a media frequentazione e il secondo 20 treni ad alta frequentazione. I punteggi della gara privilegeranno i requisiti di qualità (60%) rispetto a quelli sull’offerta economica (40%). Il nuovo contrattto è reso possibile dalla firma dei Contratti di Servizio con le Regioni, che investono anche nell’acquisto del nuovo materiale. Oltre a nuove locomotive e treni, è prevista anche una fornitura di 600 nuove carrozze a doppio piano, per un importo di 829 milioni di euro. Il tutto mentre continuano le attività di ammodernamento e restyling di altre 2550 carrozze regionali. 

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.