BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Prodi a Bergamo sul mondo che cambia

Gioved?? 28 aprile l'ex premier e presidente della Commissione europea parteciper?? al convegno "Che cosa sta capitando al mondo" promosso dalla Fondazione Zaninoni.

Più informazioni su

Romano Prodi sarà a Bergamo giovedì 28 aprile.
Il professore, più volte presidente del Consiglio ed ex presidente della Commissione Europea parteciperà al convegno "Che cosa sta capitando al mondo" promosso dalla Fondazione Zaninoni.
A presiedere l´incontro sarà Pia Locatelli, ex europarlamentare e presidente della fondazione Zaninoni, mentre Filippo Maria Pandolfi, traccerà delle considerazioni introduttive. L´incontro si svolgerà a partire dalle 17, nella sala Oggioni del Centro Congressi Giovanni XXIII.

Il presidente Romano Prodi è laureato in Giurisprudenza all’Università Cattolica di Milano, con specializzazioni alle Università di Milano e Bologna e alla London School of Economics. È stato professore incaricato di Scienze Politiche e poi professore ordinario di Economia e Politica industriale all’Università di Bologna; è stato visiting professor presso la Harvard University e lo Stanford Research Institute. All’insegnamento universitario ha unito un’intensa attività di ricerca.
È stato fra i fondatori della "Scuola italiana di Economia Industriale" e ha costituito Nomisma, una delle principali società italiane di studi economici.
È stato Ministro dell’Industria e presidente dell’Istituto per la Ricostruzione Industriale (Iri). Nel 1995 ha fondato la coalizione dell’ "Ulivo" e, in seguito al positivo esito elettorale dell’anno successivo, è stato Presidente del Consiglio sino all’ottobre 1998. Il suo governo ha conseguito, fra gli altri, l’obiettivo di portare l’Italia nel gruppo di testa dei Paesi aderenti all’euro. Nel 1999 è stato designato Presidente della Commissione europea e nei cinque anni della sua direzione la Commissione ha introdotto l’euro e allargato l’Unione a 25 Paesi.
Tornato in Italia, nel 2005 le Primarie lo hanno indicato alla guida della coalizione di centrosinistra, che si è affermata alle elezioni del 2006, ed è stato Presidente del Consiglio sino al febbraio 2008. Ha presieduto l’Assemblea costituente del Partito democratico, di cui è stato uno dei fondatori.
Da settembre 2008 presiede il Gruppo di lavoro Onu-Unione Africana sulle missioni di peacekeeping in Africa. È professor at-large alla Brown University (Usa) e professore alla China Europe International Business School in Shanghai.
 

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da giulietta

    Prodi verrà ricordato per aver dato la possibilità all’Italia di entrare nell’europa,di aver governato con saggezza e onestà,L’Italia è riuscita a tenere in un momento di grave crisi economica mondiale perchè è in europa,se ci fosse stata ancora la lira sarebbe stato più rischioso.Far cadere il governo Prodi sulle 35 ore è stato uno sbaglio considerando che a Bergamo c ‘era chi ne faceva 12 al giorno e ora sono disoccupati.

  2. Scritto da internazionale

    Grande la Locatelli. se solo a Bergamo sapessero “sfruttare” la sua immagine internazionale.

  3. Scritto da Bob

    I controlli per l’entrata in vigore dell’Euro doveva farli il governo Berlusconi. Che non ha fatto nulla.
    E vi è gente che accusa di questo Prodi…

  4. Scritto da sveglia

    @11 mah mariateresa sei di CALCUTTA????

  5. Scritto da Arridatece ...

    @13 lascia stare i nick name troppo complicati che poi inciampi. Ancora insisti col solito repertorio di sciocchezze . Rispetto a chi governa adesso destando l’ilarità del mondo e le lacrime degli italiani , Prodi era un gigante della politica, rispettato in europa e costantemente consultato dai paesi leader. I numeri della finanza pubblica a posto a protezione anche dei tuoi risparmi , pensa te !

  6. Scritto da bungabunga

    Per carita ! Il pieggior modo di fregare i poveri. Meglio una destra chiara che una falsa sinistra.

  7. Scritto da Brutti Tempi

    @13
    Il vizietto di raccontare bufale come certi giornalacci vedo che non passa nonostante le incresciose prove dei governi alternativi a Prodi.

  8. Scritto da julia

    il peggior male fatto agli italiani è stato quello di non aver controllato l’euro…. non basta entrare in europa, come dicevi tu prodi..
    stiamo pagando noi la mancanza dei tuoi controlli!!

  9. Scritto da pavel

    (san) Romano Prodi (da bologna)…ora pro nobis

  10. Scritto da @ julia ..Controlli ???

    Prova a fare 2 conti!!
    Quando è entrato in vigore l’euro (moneta) ??
    Al Governo non c’erano gli stessi di adesso (Berlusconi, Bossi, Tremonti) ??
    io non sono un sostenitore di Prodi, ma mi sembra giusto dire le cose come stanno!!
    Prodi aveva messo i conti in regola con i parametri europei.. e poi??

  11. Scritto da Cicce Fraina

    Julia Quando è entrato in vigore l’euro c’era lo stesso governo (Berlusconi) che ha depenalizzato il falso in bilancio, introdotto il condono tombale (per gli evasori fiscali), introdotto lo scudo fiscale (praticamente un condono per chi ha esportato illegalmente capitali all’estero). Cosa ti aspettavi che facesse chi poteva approfittare dell’euro per aumentare i prezzi? Mi spiace, sono già impegnato altrimenti sarei andato a sentire l’unico presidente del consiglio VERO della seconda repubblica

  12. Scritto da Mariolino

    Prodi, colui che ha reso più umano Berlusconi sconfiggendolo due volte.

  13. Scritto da flacone

    Grande Romano, altro che il Berlusca!!!

  14. Scritto da vercingetoinge

    ci racconta di come ha svenduto la dalmine oggi tenaris?
    o la cirio?
    che cosa viene a dire??
    sta di fatto che oggi un amico mi ha detto
    , che c’è un passa passa parola per portare gente all’evento da parte degli amici perchè sembra che ci sarà un posto deserto…

  15. Scritto da luciano015

    Più passa il tempo, e più Prodi si staglia come un gigante in un mondo di nanerottoli e ballerine.
    Sarà un piacere sentire dei ragionamenti sensati, anche se non espressi con l’eloquio fluente degli imbonitori da mercato.

  16. Scritto da mariateresa

    Se c’è ancora livore, significa che qualche buon seme di pensiero in menti semplici Prodi l’ha lasciato….

  17. Scritto da 081

    @8: è vero i l governo pro-tempore non ha fatto i dovuti controlli, ma anche gli esercenti ci hanno messo una bella dose di disonestà.

  18. Scritto da liberidiprotestare

    a milano contestano il Berlusca a Bergamo si può contestare Prodi??
    o ci mandano tutti al manicomio???

  19. Scritto da Lessie

    ancora con sta storia dell’euro

    dove saremmo senza euro?
    la informo io in Argentina.

    un successo ottenere un cambio cosi’ con uno stato fallito.

    TORNA ROMANO

  20. Scritto da E io super-memoria di ferro

    Anno di grazia 2002, in tutta Europa entra in vigore l’Euro.
    In Francia i prezzi raddoppiano? No.
    In Germania i prezzi raddoppiano? No.
    In Spagna i prezzi raddoppiano? No.
    In Italia (governo Berlusconi) i prezzi raddoppiano? Sì.

    Ora domandina facile facile: se i prezzi in Italia sono raddoppiati è colpa dell’Euro o è colpa dell’Italia e del suo governo di allora che, A DIFFERENZA DEGLI ALTRI STATI, non regolò il fenomeno?

  21. Scritto da Mario

    @4 Enrico
    Mica l’ha sconfitto Prodi due volte il …
    L’ha sconfitto l’indecorosa ammucchiata, quella che è durata il tempo per mandare a casa con una pedata nel didietro quella persona seria e capace di Prodi. Tanto seria e capace da non capire che era l’utile idiota della indecorosa ammucchiata.

  22. Scritto da Arridatece....

    Sarebbe bello e opportuno vedere qualche pidiellino e qualche leghista baciare rispettosamente la terra dove cammina.

  23. Scritto da briscola

    …basta che tra quelli che la terra non la baceranno non ci scappi il morto post ricovero coatto.Come successo all’ultima degustazione di prodi.

  24. Scritto da Memoria di ferro

    @3 – L’euro l’avete “seguito” voi e a differenza di altri stati non avete controllato NULLA. Il giorno dopo la sua attivazione, con voi al governo, pizzerie e ristoranti praticavano prezzi doppi.

  25. Scritto da Enrico

    Magari ci fosse ancora al governo una persona seria e capace come Prodi. Che sconfisse, due volte su due, il ….

  26. Scritto da Rieccolo

    Ma è ancora in giro a bofonchiare? A ricordarci dell’euro, dove tutto è raddoppiato meno gli stipendi.
    Ma che se ne stia a casa sua.