BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Libia, la Lega sfida Berlusconi Stucchi: “No ai bombardamenti”

E??? alta tensione nella maggioranza di governo sulla questione Libia. Stucchi: "La gente comune, che noi ascoltiamo tutti i giorni nelle strade, nelle piazze, non ?? d???accordo con il bombardamento".

E’ alta tensione nella maggioranza di governo sulla questione Libia. Il ministro della Difesa Ignazio La Russa ha confermato alla Nato la disponibilità di equipaggi pronti al bombardamento. Un’eventualità che la Lega Nord scongiura con tutte le sue forze. A fare la voce grossa è il ministro Umberto Bossi, che ha chiamato il presidente della Repubblica Giorgio Napolitano per sincerarsi sulle intenzioni dell’Italia. Roberto Maroni rincara la dose: “Siamo rimasti sorpresi perché nell’ultimo Consiglio dei ministri Berlusconi era contrario ai bombardamenti. Noi non cambiano idea da un giorno all’altro. I bombardamenti intelligenti, per definizione, non esistono”.
“Noi non vogliamo mettere a repentaglio l’alleanza di governo – spiega il parlamentare bergamasco del Carroccio Giacomo Stucchi – la questione vera che non riusciamo a capire come mai non venga compresa la gravità delle conseguenze soprattutto per il nostro paese: andiamo incontro ad un’immigrazione selvaggia. La gente comune, che noi ascoltiamo tutti i giorni nelle strade, nelle piazze, non è d’accordo con il bombardamento. Questo tipo di azioni, pur essendo condivise a livello politico internazionale, devono essere capite principalmente dalla gente”. Il ministro Maroni apre all’eventualità del voto in aula proprio sulla questione Libia. “penso che sia una soluzione giusta, non siamo lì continuamente a dire di sì. L’ha detto anche Bossi: a volte una scelta coraggiosa è anche dire di no, soprattutto quando è un “no” pesante. Il segretario federale è stato molto chiaro”. Qualche esponente leghista ha definito l’Italia una colonia francese. “D’altronde non siamo stati noi ad avviare questo conflitto, ma inglesi e francesi. Perché dobbiamo essere impelagati in mille guai anche per colpa loro? Alla fine pagheremo noi il prezzo della guerra”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da EX LEGHISTA INC.

    Bau,bau , bau, lega che abbaia non morde!
    Se al senatur la guerra non piace ci spieghi perche’ vota tutti i finanziamenti di missioni di guerra internazionali in cui il nostro contingente e impegnato??

  2. Scritto da Luca

    La lega per un cucchiaino di nutella, sta mandando giù un sacco di letame… Occhio che la gente non ha l’anello al naso…la venerazione per il capo ce l’ha solo chi viene pagato da lui, gli altri sono liberi cittadini che voteranno secondo propria coscienza. lega devi tornare dura e pura!

  3. Scritto da naturale solidarietà tra simili

    tra un rais libico che ha affidato i rami del potere ai figli e ai cognati, che ha messo una figlia all’ONU, e i raissini leghisti che mettono i trota in regione, le figlie a Misano, i generi e le fidanzate in assessorati provinciali, etc…
    un rais ricchissimo e un popolo poco sopra la fame e i rassini molto benestanti e i cittadini sempre più in difficoltà.
    come si usa dire cane non mangia cane.

  4. Scritto da da ora ex leghista

    la dichiarazione di stucchi e’ sconcertante: e’ vero che la gente comune e’ (forse)contraria ai bombardamenti ma e’ anche vero che ci sono situazioni in cui una classe dirigente, tale indicata dal voto elettorale, deve assumersi la respoonsabilita’ di non seguire il parere della gente comune quando si ritiene di agire per il bene del Paese. cosi’ la lega dimostra solo di non essere all’altezza del proprio ruolo, a differenza del Pdl che dimostra coraggio e coerenza.

  5. Scritto da chkdsk

    E’ una consolidata tattica politica : quando un argomento non è facilmente digeribile (e malgrado i sottili distinguo quando si buttano bombe o razzi sulla testa delle persone in genere qualcuno si fa male), si urla la propria posizione per marcare la distinzione, poi si rientra tranquillamente nei ranghi in nome della stabilità del potere. Nel caso specifico bisognerebbe capire come la prenderanno i libici : a distanza di 100 anni stiamo ancora a colpirli !

  6. Scritto da guardia

    é bello vedere i sinistroidi appoggiare i bombardamenti contro un paese sovrano…il bello è che non si chiedono nemmeno chi li ha indotti a pensare che fosse giusto bombardare gheddafi….sono più telecontrollati dei loro odiati berlusconiani…

  7. Scritto da luciano015

    Stucchi, lo sappiamo che ti allineerai, come hai sempre fatto, tu e tutti gli altri.

  8. Scritto da Paolo

    Stucchi sei alla quarta legislatura, hai votato tutte le leggi più immonde del Berlusca e adesso vieni pure a farci la morale? Ti rendi conto che tu nella vita non hai mai provato ad andare a lavorare come i normali cittadini e non hai mai provato le difficoltà di tanti ad arrivare alla fine del mese?

  9. Scritto da Gioppino

    E’ la solita storia la lega ringhia nelle vallate ma poi vota tutto ciò che Berlusconi vuole.Succederà anche questa volta.Da tempo non ascolta la gente!!!!Per uno straccio di federalismo(!?!?non ancora concluso)quante ne hanno votate di leggi in contraddizione col motto “duri e puri”

  10. Scritto da ugo

    Giacomo Stucchi: un grande Statista !

  11. Scritto da simone

    “La gente comune, che noi ascoltiamo tutti i giorni nelle strade, nelle piazze” ???????? stucchi, ma se è da 2 anni che non ti fai vedere in mezzo alla gente per paura del confronto… mochela va

  12. Scritto da jack

    Scusi on.Stucchi ma quando mai Lei va nelle piazze per un comizio,forse si sta confondendo con i sermoni che sente dal suo capo,ma quale dei dei due,be forse non lo sa nemmeno Lei.Rendetevi conto che la storiella che vi ha permesso di fregare così tanti elettori ha iniziato la parabola discendente,o forse non se ne era accorto.La Lega Lombarda o Lega Nord che la gente voleva non era questa,fatta di servi,parenti,raccomandati,bravi avete fatto un ottimo lavoro.

  13. Scritto da Gino

    Ma i comunisti – pacifisti, quelli che sfilavano in tutta i Italia con i loro arcobaleni.. Dove sono finiti ? Morti tutti?? O ora non e’ politicamente opportuno sfilare?? Dimostrano di essere pecore dei loro capi democratico comunisti!

  14. Scritto da popolo sovrano

    A parte il fatto che bisogna ricordarsi che le parole di un politico valgono solo nel momento in cui vengono pronunciate – secondo l’autorevole parere dell’on.Rotondi – : prima diranno no alle bombe, poi accetteranno le bombe purchè intelligenti,poi si parlerà di incresciosi danni collaterali e bla bla bla bla, alla fine Tremonti presenterà il conto (visto che la guerra non è a costo zero) al popolo “sovrano”.

  15. Scritto da vezodalapianta

    Che la lega ascolti la sua base è una barzelletta bella e buona. Quando mai avete ascoltato la base ce lo spieghi Stucchi… forse quando han candidato il Trota? O quando han votato il salvataggio di Cosentino? O quando hanno eletto l’amico della ‘ndrangheta all’ASL di Milano (persino abbandonando la sala durante la mozione di sfiducia!) O quando hanno votato i milioni per Catania, PAlermo e Roma? C’e’ un abisso tra la gente e la lega che da anni è al servizio esclusivo di arcore

  16. Scritto da lara

    Se fosse vero i leghisti dovrebbero dimettersi dal governo.
    Tutte bugie

  17. Scritto da bungabunga

    Lontano dagli occhi lontano dal cuore: cosi il PD Casini sposano i bombardamenti umanitari!? La ragione di stato fa meno dell’umanità.
    Invece di seguire la via alternativa: contro Gheddafi e contro la violenza dell’ONU.

  18. Scritto da nicole mora

    @20 Gino
    Forse lei era al mare, ma il 2 aprile c’è stata una manifestazione a Roma contro la guerra.
    Poveri elettori leghisti e PDL costretti a sopportare tutto e il suo contrario. Prima sono obbligati a sentirsi dire che Gheddafi è un leader di grande saggezza e sono disposti a regalargli 5 miliardi di dollari (vedi trattato). Dopo 8 mesi Gheddafi è un uomo da bombardare.
    Prima si sentono dire che il nucleare va avanti, poi l’energia verde è il futuro e poi ancora si ritorna al nucleare…

  19. Scritto da mario59

    Solo un po’ di fumo negli occhi ai propri elettori, che come constatato in più occasioni, alla fine si accontentano di sentire le solite quattro berciate di Bossi e Calderoli… .dopo di che…il padrone di Arcore ha già deciso, e i servi della lega, obbediranno senza se e senza ma, anche questa volta.

  20. Scritto da basta guerra

    Non ho simpatia per la Lega, perchè finora ha fatto da gregario a Berlusconi, anche a danno della gente comune. Però apprezzo enormemente questa sua presa di posizione, che è in piena linea con la nostra Costituzione. Sparando missili qualcuno dei nostri che ha le azioni negli armamenti ne trarrà enormi vantaggi, ma il costo di queste operazioni finirà ancora fra le tasse della povera gente.

  21. Scritto da ale

    Poi alla fine la Lega voterà a favore. Ci scommetto 100 euro.

  22. Scritto da luca

    Finalmente l’hanno capito!!!

  23. Scritto da Sfondrescion

    Che bale de leghisti,nnapöde piö!

  24. Scritto da nord libero dalla lega

    mi hai rubato le parole,lega ormai allo sbando incapace di reagire alla disordinata politica estera ed interna del pdl ,altro che partito del popolo padano ,altro partito mangia poltrone che utilizza il voto della gente del nord per farsi gli affari propri ,chissa cosa otterrà da questa situazione,forse il federalismo bis ?

  25. Scritto da sergio

    hanno fatto di peggio per berlusconi e ora, in vista delle elezioni amministrative, fanno finta di essere alla sua opposizione, quando l’hanno sostenuto fino all’estremo pur di conservare anche i loro privilegi…

  26. Scritto da beppebertoldo

    ….il solito scontato gioco dei compari!

  27. Scritto da lucignolo

    Le decisioni sono sempre di voi capi.
    La gente comune è da un pezzo che non l’ascoltate più.