BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Cologno e Brignano, testa a testa per il secondo posto

Visconti vince nello scorso weekend a Capriate, Cologno risponde in casa contro Sebino: sar?? decisiva l'ultima giornata per decidere chi occuper?? la piazza d'onore.

Più informazioni su

Manca poco, pochissimo al termine della regular season: eppure, con una sola giornata ancora da giocare, i verdetti ancora in sospeso non mancano. Il Cologno al Serio (Bonacina 23, Casali 16, Baldo 13) non molla la presa sul secondo posto e supera a fatica un Sebino (Mashal 20, Cucchi 17, E. Belotti 11) tonico e battagliero nonostante le numerose assenze (out Zucchetti, Belometti, Scarfone). Anche il Visconti Brignano (Aresi 11, Nisoli 10, Rota 9) ottiene un importante referto rosa a spese del Capriate (Rampinelli 12, Menalli e Recupero 9) di coach Stucchi: ora Longaretti e compagni devono vincere necessariamente contro il Sebino (nella 30^ ed ultima giornata) e sperare in una serie di risultati sfavorevoli delle dirette concorrenti per la salvezza. Dal canto suo l’Aurora Trescore (Vigani 18, Balossi 13, Cantamessa e Fracassetti 12), ormai matematicamente prima, non si fa mancare la vittoria – anche se risicata e ottenuta all’overtime – contro il Bonate Sotto (Frana 21, Gualandris 15, Colleoni 11): alla banda Malvestiti non basta la grande vena perimetrale dei suoi cecchini (11 triple segnate contro le 4 realizzate dai termali) e così la qualità del roster di Pasqualin prevale sulla distanza. Continua il finale di stagione “da incubo” per la Cappuccinese (Ulivieri 15, Berni 14, Chiapparini 12) di coach Rota, che rischia così di macchiare al foto-finish una stagione ben al di sopra delle aspettative di inizio stagione: dopo la partenza di Zoljan a gennaio, ecco arrivare una sfilza di infortuni nel reparto lunghi (indisponibili Ratti e Richadi). L’Azzanese (Lorenzi 20, Belloni 15, Zanini e Colleoni 10) centra così la vittoria sul parquet del PalaNozza e, ribaltando la differenza canestri sfavorevole dell’andata, balza al settimo posto in classifica a spese proprio dei romanesi.
Due punti d’oro anche per i giovani caravaggini (Monzio C. Giovanni 19, Ghilardi 14, Turco 10) guidati da Gatti che superano tra le mura amiche gli altalenanti Bad Boys (Agazzi 13, G. Sinatra e D. Testa 12) e continuano a sognare un aggancio al treno play-off: sotto di sette lunghezze alla pausa lunga, al rientro dagli spogliatoi i padroni di casa trovano i giusti assetti nelle due fasi e ribaltano il match.
Successi risicati che valgono però ossigeno puro per Palaval e Scanzorosciate (Martland 14, Rota 10, Donizetti 8): i baby Lussana piegano il Martinengo (Pedrini 20, Rossi 14, Vecchierelli 6) con un tiro fortunoso a pochissimi secondi dall’ultima sirena, mentre la compagine di Boccafurni approfitta di un’Almennese (Rota M. 11, Rota S. 9, Fumagalli 9) rimaneggiata e già sicura del proprio piazzamento. Festeggia, invece, la salvezza diretta l’ottimo Bottanuco di coach Fortis (Marconi 15, Zambelli 13, Del Prato 12): battuto nettamente il Costa Volpino (Romele 12, Zanardini e Cotti Cometti 10) ormai condannato alla retrocessione in Prima Divisione.
Di seguito le parole di Andrea Scarfone, classe ’83, ala grande del Sebino Basket: <>.

Risultati 29^ giornata
Capriate – Visconti Brignano 47 – 58
Azzanese – Cappuccinese 83-70
Basket86 Caravaggio – Bad Boys Bergamo 81-74
Aurora Trescore – Bonate Sotto 75-68
Cologno al Serio – Sebino 72-66
Bottanuco – “Sempre Noi” Costa Volpino 75-50
Scanzorosciate – Almennese 50-47
Palaval – Martinengo 56-54
 

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.