BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

“A Treviglio più spazio alle piste ciclabili”

In risposta alla lettera di Andrea Maggioni pubblicata su Bergamonews il 14 Aprile pubblichiamo l'intervento di Abdrea Mantoan, candidato a Treviglio nella lista dell'Idv.

Più informazioni su

In risposta alla lettera di Andrea Maggioni pubblicata su Bergamonews il 14 Aprile pubblichiamo l’intervento di Andrea Mantoan, candidato a Treviglio nella lista dell’Idv.

Caro Andrea Maggioni,
mi chiamo Andrea Mantoan e sono il più giovane (23 anni) candidato della lista dell’Italia dei Valori alle prossime elezioni. Proprio come te ho accettato la sfida per rendermi utile alla nostra città e ai suoi cittadini e per questo motivo ho voluto rispondere alla tua lettera, pubblicata su questo giornale la settimana scorsa. Infatti non ho potuto fare a meno di leggere che tra le istanze che vorresti proporre in caso fossi eletto Consigliere, ve ne siano alcune che dovrebbero evitare che Treviglio possa soffocare nel traffico.
Fermo restando che concordo con te quando affermi che Treviglio ha la necessità di realizzare le tangenziali (sud e ovest) per evitare che il traffico che verrà generato dalla BREBEMI, possa andare ad incidere negativamente sulla viabilità, mi sorge qualche dubbio quando invece affermi che vi è la necessità di costruire addirittura tre parcheggi interrati tutti in prossimità della circonvallazione interna. Questo perché non riesco a concepire come si possa migliorare la viabilità e soprattutto la qualità dell’aria di Treviglio, incentivando ancor di più i suoi cittadini all’uso dell’automobile. Posso capire la richiesta di parcheggi aggiuntivi mossa da coloro che risiedono in centro e per i quali andrebbe costruito almeno quello di piazza Setti, ma per quelli che provengono da fuori Treviglio, io sarei propenso per parcheggi esterni alla circonvallazione, collegati al centro con un servizio di bus (meglio se a metano o elettrici), che fungano da circolari interne, con pagamento in continuità di utilizzo parcheggio/bus.
Inoltre, vorrei anche sottolineare la fortuna che abbiamo di vivere in una città in cui, utilizzando la bicicletta, sia possibile in soli dieci minuti raggiungere tutti i luoghi di maggior interesse (stazioni, centro storico, uffici postali, ecc.), a fronte invece di un traffico auto che, in certi orari, ci costringe a spendere almeno il doppio del tempo per i nostri spostamenti quotidiani oltre che a inquinare la città.
Pertanto, vorrei concludere questa lettera con l’auspicio che la prossima amministrazione comunale, se guidata dalla nostra coalizione, possa continuare l’opera di realizzo di piste ciclabili e realizzare qualche spazio in più dove poter parcheggiare in sicurezza le nostre beneamate biciclette.

Andrea Mantoan
Candidato dell’ IDV
al Consiglio Comunale

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da cm

    Andrea ha proprio ragione, facciamo respirare Treviglio!
    e che bello che su questo carrozzone di grandefratellomani e mariadefilippisti ci sia ancora un ragazzo che a 23 anni si interessi di cosa accade fuori dalla porta di casa.
    IN BOCCA AL LUPO ANDREA!

  2. Scritto da frog

    SI ma io intento in giornate particolari in concomitanza di eventi
    tipo avere una scuderia municipale. Vabbè insomma
    Polizia in Bici sarebbe ora di metterne un 5 o 6 che girano tutta la città.
    Anche la sera però! Se gli operai fanno i turni di notte che li facciano anche loro!

  3. Scritto da Giovane IDV

    X n. 4
    Dovevamo stare con Ariella Borghi Sindaco e non con i voitagiacchetta di Treviglio Democratica? Ci abbiamo provato! Ma la Borghi quando è venuta nella nostra sede è stata poco disponibile ad accettare le nostre proposte. Troppo sicura delle sue convinzioni da vera preside e ce lo ha pure ricordato. A noi giovani i proff. così non sono simpatici. Lo sappiamo bene che avremmo fatto comodo nelle sue liste zeppe di vecchioni ma abbiamo preferito dargli quel voltagiacchetta di Nicola Nicotra

  4. Scritto da frog

    Beh allora fatti un giro per altre città Italiane ti farebbe bene,
    a cavallo girano anche nelle piazze e per le vie della città e non soffrono.E poi scusa ma il centro è chiuso al traffico e il cavallo si muove benissimo.
    Il cavallo è efficace ed per questo motivo è molto utilizzato.
    Informati.Polizia in bici!

  5. Scritto da pino

    Ezio se parli cosi di strumenti che altri comuni già usano scusa ma dimostri che non ci tieni molto alla tua città. Si valorizza anche l’estetica per rendere più piacevole il centro e sicuro allo stesso tempo.
    Ciò succede nel Nord Europa e dovremmo solo prenderne esempio.

  6. Scritto da mariulì

    Ezio pedala in Olanda o in Valle d’Aosta ed impara cosa sono le piste ciclabili . Polizia a cavallo? Ottima Idea sarebbe molto affascinante e sicuro passeggiare nel centro con la famiglia e vedere un bel cavallo!

  7. Scritto da ezio

    @frog
    Ecco, la polizia in bici è molto più efficace di quella a cavallo.
    Ripeto, il cavallo in mezzo al cemento e pietra per ore e ore soffre.
    E oltretutto oggi è costosissimo.
    Chiedi in Polizia quanti sono gli agenti a cavallo e poi vedi se li puoi mettere in ogni citta e paese.

  8. Scritto da ezio

    @pino, @mariulì
    A parte il fatto che state fraintendendo, ma io sono favorevolissimo alle piste ciclabili.
    Ho solo detto che dire di fare piste ciclabili in campagna è una presa in giro. Le strade di campagna sono GIA’ piste ciclabili naturali.
    Chi le progetta, progetta il nulla, perchè esistono già!

  9. Scritto da elettore centrosinistra

    @ 4 La modestia non è proprio il tuo forte devo dire….affermare che Ariella è l’unico Sindaco capace in Italia mi sembra un po’ azzardato! Da elettore di centro sinistra mi permetto di suggerirle di non sbandierare troppo questa cosa del Nobel perchè ai cittadini non importa un fico secco!

  10. Scritto da ezio

    @frog
    Io….da cittadino…. vorrei lo stipendio senza lavorare.
    A che servono la polizia a cavallo?

  11. Scritto da ezio

    @Padano DOC
    Sulle rastrelliere hai perfettamente ragione, ma non l’amministrazione Borghi è l’amministrazione che ha predisposto più piste ciclabili delle precedenti amministrazioni.
    Altri propogono “bucolicamente” piste ciclabili in campagna, che sono ottime per la passeggiata la domenica pomeriggio, ma non certo tutti i giorni e la sera.

  12. Scritto da Trevigliese

    @4: ACQUA POTABILE?! Ti devo ricordare lo scandalo riguardante il cromo esavalente? Attualmente siamo appena sotto il limite max, non lo definirei affatto un successo di Ariella Borghi..

  13. Scritto da pino

    Xezio

    Secondo te a cosa serve la polizia a cavallo?
    Visto che in molte città la utilizza, e poi meglio vedere un cavallo elegante che un militare in assetto antiterrorismo o un pensionato con torcia elettrica che fa le ronde padane.

  14. Scritto da frog

    @ezio
    Polizia a cavallo
    1Serve a dare sicurezza ai cittadini, creare un pò di colore e di folkore caratteristico che rafforzerebbe l’immagini di una città anche per stimolare il turismo per valorizzare il centro storico.
    2 La bici va assolutamente promossa sia in campagna e specialmente in centro città. Non esistono piste bucoliche , più cè ne sono meglio . Ezio pedala!

  15. Scritto da alex

    Vuoi lo stipendio senza lavorare?Ezio sei quasi simpatico.

  16. Scritto da tigro

    per incentivare la mobilità sostenibile penso che l’idea del consigliere del idv vada nella direzione presa da varie esperienze fatte nei paesi del nord europa per una sana vita quotidiana, fatta di riduzione del traffico, produrre meno inquinanti e raddoppiare il trasporto locale con mezzi a idrogeno,che in italia non esistono impianti di questo tipo. credo continuando cosi penso che siamo sulla strada giusta per dire che il nucleare non serve a nessuno.

  17. Scritto da ezio

    @pino & frog
    Un poliziotto a cavallo non serve a nulla a Treviglio.
    Sarebbe ridicolo. L’eleganza e il folclore non hanno nulla a che vedere con la sicurezza. I cavalli solitamente vengono usati dove ci sono i parchi, non i giardinetti.
    I cavalli in mezzo al traffico e sull’asfalto soffrono!!!
    Alla polizia date mezzi più efficaci, non il folclore.
    Le strade di campagna non hanno bisogno di essere classificate ciclabili, perchè lo sono già naturalmente.
    Chi le promette, fa una promessa truffa.

  18. Scritto da E CON CHI LO FARESTE?

    beata gioventù: e con chi credete di realizzare tutto ciò? Con i voltagiacchetta di TREVIGLIO DEMOCRATICA? Dovevate stare con AriellaBorghiSindaco l’unico sindaco italiano che per la sua capacità amministrativa ha:
    bloccato la cementificazione
    reso l’acqua potabile
    garantito l’apertura delle scuole
    creato una rete di solidarietà sociale che l’ha portata alla candidatura al Nobel
    Tutto questo nonostante i continui attentati dei fuoriusciti di TREVIGLIO DEMOCRATICA

  19. Scritto da Ercole

    Come si può parlare di migliorare la qualità dell’aria a treviglio senza prendere posizione sull’Interporto Treviglio-caravaggio che porterà centinaia di migliaia di camion/anno in zona ?

  20. Scritto da frog

    Bisogna creare dei bus elettrici che girano per la città , ed cominciare a sviluppare una rete di trasposto locale comunale ,stile Londra.
    Dare ampio spazio alle piste ciclabili anche nel centro.
    Farei un solo parcheggio sotterraneo in piazza Setti ma con un parco verde e qualche gazebo al livello esterno.
    Metterei la polizia a cavallo nel centro e polizia in bici per tutti i quartieri.Da cittadino vorrei la banda larga wi-fi per tutta la città.
    Bisogna intervenire sulla cultura.

  21. Scritto da Padano DOC

    Sono completamente d’accordo con il giovane candidato dell’IdV!!
    Restando in tema di piste ciclabili, vorrei far notare come sia un vergogna che nel centro storico di una cittadina come Treviglio vi siano al massimo 15 rastrelliere dove poter depositare le biciclette… Anche questo è una forma di disincentivo per usare la bicicletta!!
    Padano D.O.C.