BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Sul Sentierone torna la Fiera del Libro

Organizzata da Liber e Promozione Confesercenti, patrocinata dal Comune di Bergamo e in partnership con l???Universit?? di Bergamo, torna anche quest'anno la Fiera dei librai.

Organizzata da Liber e Promozione Confesercenti, patrocinata dal Comune di Bergamo e in partnership con l’Università degli Studi di Bergamo, torna anche quest’anno la Fiera dei librai.
Dal 22 aprile al 1° maggio il Sentierone si trasformerà, come ormai da 52 anni a questa parte, in una grande libreria dove i bergamaschi potranno trovare tutti i loro autori preferiti.
In esposizione ci saranno oltre 50 mila titoli tra romanzi, saggi e volumi per ragazzi che sapranno soddisfare anche i lettori più esigenti. La Fiera resterà aperta tutti i giorni dal mattino fino alle 23 e il sabato fino a mezzanotte, contribuendo a vivacizzare le serate del centro cittadino.
Sarà un vero e proprio tuffo nei piaceri della buona scrittura che diventerà anche occasione per stare insieme, scambiarsi pareri, confrontare le diverse opinioni. La Fiera non vivrà infatti di soli libri, perché saranno numerosi gli eventi collaterali e gli incontri pubblici con scrittori, giornalisti e altri personaggi di spicco. L’attesa manifestazione saprà come sempre conquistarsi le attenzioni non solo dei bergamaschi, ma anche dei turisti che arrivano in città sempre più numerosi e che avranno la possibilità di apprezzare il lato culturale di Bergamo.
“Si tratta di un appuntamento fisso nella primavera bergamasca, una vera e propria tradizione – spiega Cesare Rossi, responsabile di Promozione Confesercenti – La Fiera rappresenta un momento unico di incontro con i piccoli librai, che restano un punto di riferimento nella scelta delle letture. Il rapporto con il cliente resta personale e diretto: il libraio è capace di dare consigli sempre graditi e preziosi, che permettono di trovare alternative più che valide all’offerta massificata delle grandi catene. La manifestazione servirà ad avvicinare al mondo della pagina scritta anche chi di solito legge poco.
Passeggiando tra gli scaffali sarà inevitabile lasciarsi conquistare dalla curiosità per un titolo o per un argomento”.

Quest’anno il tradizionale Spazio Incontri della Fiera diventerà una vera e propria agorà degli eventi, grazie alla collaborazione con l’Università degli Studi di Bergamo che il 22 aprile inaugurerà UniBergAmoRete. Un luogo free wi fi, dedicato alla rete “libera e gratuita” ma anche alla lettura, alla consultazione e ai dibattiti.

UniBergamoRete sarà presente in Fiera anche con la Biblioteca di Unibergamorete, allestita presso lo stand dedicato, offrendo alla libera consultazione del pubblico i volumi pubblicati di recente da docenti, ricercatori e giovani studiosi dell’Università. Terminata la Fiera dei Librai,Unibergamorete continuerà fino al 10 maggio con eventi, dibattiti, proiezioni cinematografiche, spettacoli, concerti, la notte bianca dello sport e molto altro ancora.

Ci sarà infatti soltanto l’imbarazzo della scelta: dai best seller ai classici, dai saggi di storia e filosofia alle inchieste giornalistiche, il pubblico avrà la possibilità di trovare ciò che più lo appassiona. Non resta che aspettare il 22 aprile per scoprire un Sentierone tutto da sfogliare.

Severgnini, Dante e… Obama: gli eventi da non perdere
La Fiera del Libro sarà inaugurata il 22 aprile alle 11. Poi scatterà la lunga serie di incontri, letture, presentazioni e laboratori per i più piccoli. Protagonista della rassegna sarà Dante Alighieri: ogni mattina sarà proposta al pubblico una lettura di un canto della Divina Commedia. Ma si parlerà anche e soprattutto di temi attuali come il federalismo fiscale (con Gianni Bizioli mercoledì 27 alle 13.15), di futuro dei giornali di carta (mercoledì 27 alle 18.30) e di politica internazionale (tavola rotonda “Obama addio”, giovedì 28 alle 18.00, con Oliviero Bergamini). Non mancherà una riflessione sul mestiere di libraio ai tempi dell’e-book (martedì 26 ore 18.30) e sulla legalità (“La spesa a pizzo zero”, venerdì 29 alle 20.30). Vera “guest star” della manifestazione sarà il giornalista Beppe Severgnini, che presenterà il suo nuovo libro “La pancia degli italiani”. Immancabile l’appuntamento con la tradizionale “Caccia al libro”, in programma sabato 30 aprile alle ore 14.

Il programma completo della Fiera

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da Maria Antoinette

    Condivido il pensiero del Sig. Rota: piacevoli passeggiate tra i libri ma alla fine niente sconti e si torna a casa a mani vuote. Meglio allora comprare online dove si risparmia veramente, anche se questo uccide (purtroppo) le librerie. Per chi ama i libri una scelta obbligata, il portafogli ha i suoi limiti…

  2. Scritto da mario rota

    tutti gli anni noto che i libri vengono venduti a prezzo pieno e mancano in buona parte le edizioni econmiche.
    Io mi lustro gli occhi negli stands ma poi compro nei supermercati o nelle librerie dove lo sconto varia dal 15% al 20%.
    perche non fanno promozioni alla fiera?