BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Il Lab80 celebra i 150 anni di unità d’Italia

In Auditorim 5 film del Lab80 in collaborazione con Comune di Bergamo e progetto “Il futuro della memoria” per celebrare l'aniversario dell'Unità d'Italia.

Più informazioni su

Rassegna di film del Lab80 in collaborazione con Comune di Bergamo e progetto “Il futuro della memoria” per celebrare l’anniversario dell’Unità d’Italia: "150 atto primo. Il Risorgimento" all’Auditorium di Piazza Libertà (ingresso gratuito)
Si comincia lunedì 25 aprile, ore 21, in Auditorium per la Festa di Liberazione viene proiettato "Achtung! Banditi!"  di Carlo Lizzani, Italia 1951, 96’. Con Gina Lollobrigida, Andrea Checchi, Lamberto Maggiorani, Vittorio Duse, Pietro Tordi, Giuliano Montaldo, Rob Lowe
La guerra sta per finire e a Genova un gruppo di partigiani è incaricato di una pericolosa missione: impedire che i nazisti portino con loro in Germania i macchinari di una fabbrica d’armi. L’azione è difficile, ma essi ottengono la solidarietà degli operai che difendono così anche il proprio posto di lavoro. Quando tutto sembra perduto, l’intervento decisivo di un battaglione di alpini porta il gruppo alla vittoria.
Mercoledì 4 maggio alle ore 21 "In nome del popolo sovrano" di Luigi Magni, Italia 1990, 112’
con Alberto Sordi, Elena Sofia Ricci, Nino Manfredi.
Nel 1849, da Roma il Papa Pio IX è costretto a recarsi esule a Gaeta per l’avvento della Repubblica Romana. Pochi mesi dopo le truppe francesi del generale Oudinot e quelle austriache tentano di riprendere Roma, per imporre con la forza la restaurazione del potere temporale, che anche una parte dei cittadini, specie i nobili, vogliono vedere ripristinato. Peripezie di un frate barnabita, un nobile milanese e di un popolano durante la fine della Repubblica Romana.
Mercoledì 11 maggio alle ore 21 "Un garibaldino in convento" di Vittorio De Sica, Italia, 1942, 86’ con Leonardo Cortese, Olga Vittoria Gentili, Carla Del Poggio, Fausto Guerzoni, Maria Mercader.
Giovane garibaldino ferito ripara in un collegio femminile dov’è curato da due fanciulle, di una delle quali s’innamora. Cadrebbe prigioniero se non arrivassero le camicie rosse di Nino Bixio. Diretto da De Sica che s’è riservata la piccola parte di Nino Bixio, è un film assai piacevole che evita gli scogli del patetismo, raccontato con mano agile e leggera
Mercoledì 18 maggio alle ore 21 "La pattuglia sperduta – Vecchio regno" di Piero Nelli, Italia, 1952, 97’ con Annibale Biglione, Óscar Navarro, Filippo Posca, Giovanni Raumer
Settembre 1849: sperduti nella campagna novarese, otto soldati pemontesi guidati dal generale Salviati cercano di raggiungere le divisioni del generale Ramorino. Faranno il possibile per infliggere qualche perdita al nemico, ma scopriranno che gli austriaci hanno vinto la guerra.
Mercoledì 25 maggio alle ore 21"1860" di Alessandro Blasetti, Italia, 1934, 75’ con Maria Denis, Gianfranco Giachetti, Otello Toso, Giuseppe Gulino, Aida Bellìa, Mario Ferrari.
Un giovane patriota siciliano è inviato sul continente per dare notizie precise a Giuseppe Garibaldi che prepara la sua spedizione e per sollecitarne la partenza. Si salpa da Quarto e sbarco a Marsala. Garibaldini e picciotti siciliani combattono insieme e vincono a Calatafimi: la liberazione dal dominio borbonico è cominciata.
Lab 80 film – via Pignolo, 123 – 24121 Bergamo – Tel. 035.342239 – Fax 035.341255 – info@lab80.it www.lab80.it http://lab80.it/index.php?extra&risorgimento 

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.