BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Il Cielo di Bagdad e i Verbal al castello Colleoni

Ultimo imperdibile appuntamento al castello Colleoni di Solza. Un sogno, due parentesi di montagne, nel 2004, nasce il progetto Il Cielo di Bagdad.

Ultimo imperdibile appuntamento al castello Colleoni di Solza.

SABATO 23 APRILE

Il Cielo di Bagdad
Un sogno, due parentesi di montagne, nel 2004, nasce il progetto Il Cielo di Bagdad. Manca solo la neve è il titolo del primo ep pubblicato nel 2006 contenente 7 tracce, oltre 500 le copie vendute. Nell’ Ottobre del 2008 esce Full-lenght Export for Malinconique (recbedroom label), oltre 130 date sù e giù per l’italia e la partecipazio- ne ad alcuni festival indipendenti italiani, (al MEI 2009 di Faenzbagdada vincono il premio miglior “live” targato Keepon), oltre 1000 copie distri- buite tra Europa e Asia. Uscirà nel 2011 il nuovo doppio Ep “Unhappy the land where heroes are needed or lalalala,ok,” prodotto dalla stessa band in collaborazione con Neverlab, con la produ- zione artistica curata da Fausto Tatrantino, il primo Ep sarà di 4 tracce inedite, che can- tano festa e danzano come delle piume dopo il volo. Il secondo ep sarà pubblicato contemporaneamente sul sito ufficiale della band, un Ep di remixes del precedente album realizzati da:Port royal, dedo, Mikey eat plastic e Nekos.
Ulteriori informazioni:
www.myspace.com/ilcielodibagdad

Verbal
Il nucleo Verbal comincia a muovere i suoi primi passi a fine 2009 ed è composto da Gregorio Conti(basso), Isaia Invernizzi (chitarra, omnichord), Marco Parimbelli(chitarra, glock, percussioni) e Sebastiano Ruggeri (batteria). La band trova il proprio assetto definitivo nel settembre del 2010, con l’ingresso del polistrumentista Marco Torriani (tastiere, voci sature, campionatore, tubi, giocattoli e
sonagli). Il post rock dei Verbal procede per masse sonore che si muovono in vasti territori musicali tendendo ad un’efficace sintesi, dove i blocchi delle composizioni stanno in equilibrio tra intrecci di chitarre e tastiere, temi di basso, poliritmi di percussioni ed inserti di voci reali e campionate. E’ sul palco dove si esprime al meglio l’essenza dei Verbal, grazie alla cura degli elementi visuali e scenici. Attualmente impegnata in numerosi concerti, la band si sta dedicando alla stesura e all’arrangiamento di nuovi brani, in attesa di registrare il primo disco a fine estate 2011.
Ulteriori informazioni:
www.myspace.com/verbaltrust

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.