BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Delneri dalla Giuliana, nostalgia dell’Atalanta?

L'attuale allenatore della Juventus mercoled?? sera nella storica trattoria di Bergamo. E (ri)partono le voci, impazzite, su un suo ritorno sulla panchina nerazzurra.

Più informazioni su

Delneri ritorna a Bergamo. Per una mangiata alla trattoria D’Ambrosio. L’ex tecnico atalantino si è recato nello storico locale di Bergamo mercoledì sera per ripartire velocemente verso Torino, al termine della cena, e presentarsi bello fresco a Vinovo agli allenamenti di giovedì mattina alle 11.
Che abbia nostalgia dei casoncelli bergamaschi? Oppure che abbia nostalgia dell’Atalanta? Per la prima domanda, la risposta potrebbe essere affermativa, considerata la sortita da toccata e fuga dalla Giuliana. Un “sì” è probabile anche per la seconda di questione, vista la scarsa considerazione (figlia dei risultati “alterni”) che il tecnico di Aquileia sta riscuotendo a Torino con la Juventus.
La Vecchia Signora vuole cambiare marito per la prossima stagione (in due in pole, Roberto Mancini ed un’altra vecchia conoscenza della Dea, Antonio Conte) e con la Sampdoria che ha un piede nel baratro della serie B, le voci che vogliono l’ex allenatore nerazzurro di nuovo a Zingonia si rincorrono veloci. Addirittura c’è chi sostiene che sia stato già in sede per discutere con Percassi. Così fosse, sarebbe davvero clamoroso ed è per questo che sembra improbabile che si sia verificato: il presidentissimo sarebbe così poco attento da incontrare proprio a Zingonia l’eventuale sostituto di Colantuono? Esattamente come sembra improbabile che Delneri sia venuto a Bergamo, in un luogo “molto pubblico” come quello della trattoria D’Ambrosio, per decidere il suo futuro atalantino. Più probabile che si sia trattato di una semplice rimpatriata. E poi, la società non ha già dichiarato, in più di un’occasione e con diversi dirigenti, che nel caso di promozione il tecnico rimane quello attuale?

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da walter

    Del Neri si e dimostrato un buon allenatore ma per squadre di caratura media, quando ha voluto fare il salto di qualita’ ( legittimo) ha pero’ sempre fallito.

  2. Scritto da VedettaLombarda

    Speriamo torni Del Neri!!!!
    è l’allenatore giusto per la Dea di Percassi, visto poi il progetto ambizioso del “Presidentissimo”, si crerebbero forse quelle condizioni che il friulano sembra avesse chiesto ai Ruggeri …. senza le quali decise probabilmente di andarsene.

    Ma da tifoso … conta solo la DEA !

  3. Scritto da Veduta orobica

    Due fior di campionati Delneri li ha già fatti grazie alle sue capacità e alle ottime squadre messe a disposizione da Ruggeri e Osti. I progetti, anche ambiziosi, non portano punti.

  4. Scritto da Ettore Muti

    Erano ottime squadre messe a disposizione da osti e ruggeri in quei due anni, o e’ del neri che ha fatto diventare delle ottime squadre quelle che erano in realtà appena decenti? Propendo per la seconda.