BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Benigni: “Nessuna circoscrizione è paralizzata”

Pubblichiamo la risposta del consigliere Francesco Benigni alla lettera inviata da Marco Brembilla, consigliere del pd, sulle circoscrizioni.

Più informazioni su

Pubblichiamo la risposta del consigliere Francesco Benigni alla lettera inviata da Marco Brembilla, consigliere del pd, sulle circoscrizioni.

Spett.le Redazione,

perché non passino informazioni distorte circa l’operosità dei Consigli circoscrizionali, mi corre l’obbligo di replicare alle affermazioni del consigliere comunale Marco Brembilla, riportate in buona evidenza nel numero di ieri, secondo il quale ci troviamo di fronte alla paralisi politica dei “parlamentini”, perché le tre Circoscrizioni cittadine, tutte governate dal centrodestra, sono da tempo bloccate da contrasti interni alla maggioranza.
Sono affermazioni fatte a sostegno di un ordine del giorno presentato nei giorni scorsi al Presidente del Consiglio comunale dai consiglieri comunali di minoranza, e non ancora discusso in Consiglio. In particolare sono il Consiglio della Circoscrizione 2 e, marginalmente, quello della Circoscrizione 3 ad essere oggetto degli starli delle minoranze che chiedono per questo l’intervento diretto del Sindaco.
Non voglio qui entrare nel merito delle diatribe interne al Consiglio della Circoscrizione 2 (quelle dalla Circoscrizione 3 si sono da tempo ricomposte), né rammentare che simili situazioni si sono già verificate in passato, e indipendentemente dalla colorazione politica degli amministratori: quello che mi preme qui affermare è che nessuno dei tre Consigli è “paralizzato” o “bloccato nei lavori” a causa di contrasti interni ai gruppi di maggioranza; i tre Consigli, infatti, hanno finora ottemperato a tutti gli obblighi per essi previsti, in attuazione della Legge e dello Statuto, dalle Deleghe loro assegnate e dal Regolamento delle Circoscrizioni. Se così non fosse, agli inadempienti sarebbe stata inoltrata, a termini di regolamento, una diffida a provvedere.

L’occasione è gradita per porgere, con i più cordiali saluti, gli auguri di una serena S. Pasqua.

Francesco Benigni
Consigliere incaricato al Decentramento,
Partecipazione e Circoscrizioni

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da Giovanni - Colognola

    Io le abolirei… ma poichè ci sono..vorrei che chi ha vinto le elezioni le gestisse al meglio facendo qualcosa di utile e concreto… E volendo si puo’ fare… peccato che passino il tempo a litigare fra loro…

  2. Scritto da Eddy

    Le circoscrizioni (o meglio i consigli di circocrizoone) non servono a nulla. Solo i Presidenti contano e se vogliono risolvono qualche problema

  3. Scritto da fulvio

    la prima è la terza sono ok la seconda è un disastro

  4. Scritto da adrea

    sono da eliminare, non servono a nulla e a niente anzi sono solo dannose. e chi le difende è solo per tornaconto personale, e protagonismo

  5. Scritto da bgdoc

    Non si svolgerebbe nemmeno un consiglio se non ci fosse il senso di partecipazione e responsabilità’ delle minoranze che garantiscono il funzionamento

  6. Scritto da giovanni

    Nonè che non servono, sono dannose questa la verità