BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Strage Viareggio: accertamenti alla Lucchini

Inizieranno alle acciaierie Lucchini di Lovere gli accertamenti disposti, con la procedura dell'incidente probatorio, nell'ambito dell'inchiesta sulla strage di Viareggio, che il 29 giugno 2009 causò 32 vittime.

Più informazioni su

Inizieranno alle acciaierie Lucchini di Lovere (che produce sale montate per treni e quindi possiede tutti gli strumenti necessari) gli accertamenti disposti, con la procedura dell’incidente probatorio, nell’ambito dell’inchiesta sulla strage di Viareggio, che il 29 giugno 2009 causò 32 vittime.
Il calendario degli accertamenti su cisterna, binari e parti metalliche coinvolte nell’esplosione è stato fissato al Tribunale di Lucca nel corso della seconda udienza dell’incidente probatorio.
L’udienza, secondo quanto riportato dall’emittente lucchese NoiTv sul proprio sito Internet, è stata presieduta dal Gip Simone Silvestri e accompagnata, all’esterno, dal presidio dei familiari delle 32 vittime della strage.
Quattro le tappe fissate: la prima fase delle operazioni si svolgera’ all’acciaieria Lucchini di Lovere. Le perizie si trasferiranno poi fra Viareggio e Calambrone, il 7 e 8 giugno; di nuovo a Bergamo, con tempi ancora da stabilire, infine in un’azienda chimica ancora da individuare per le analisi sulle parti metalliche.
Tutto il procedimento dovra’ concludersi il 30 giugno.
Per il 2 novembre e’ stato fissato l’esame incrociato delle prove fra i periti di accusa e difesa.
 

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.