BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Il programma della lista “Insieme per Alm??”

Pubblichiamo la lettera inviata da Luciano Cornago, candidato di "Insieme per Alm??", ai cittadini per presentare la sua candidatura.

Pubblichiamo la lettera inviata da Luciano Cornago, candidato di "Insieme per Almè", ai cittadini per presentare la sua candidatura.

Cari concittadini,
con la mia candidatura raccolgo il “testimone” lasciato da Bruno Tassetti: non è una cosa facile,
ma ne sono onorato. Sono stato per dieci anni vice-sindaco e prima ancora, fin dalla fine degli anni ’80, sono stato impegnato come Consigliere Comunale nelle minoranze. Ho contribuito a far nascere la lista civica “Insieme per Almè”, risultato della composizione tra due gruppi consiliari. È un fatto che ricordo volentieri perché dietro alla crescita ed al successo elettorale di questo gruppo c’è l’impegno di persone a cui la comunità sta a cuore da sempre e che sono state capaci di mettere da parte personalismi e divisioni per trovare proposte comuni.
Io stesso, pur credendo da sempre nella politica esercitata dai partiti, ho messo il mio personale impegno civico al di sopra di questo. “Insieme per Almè” è da sempre una vera lista civica e tale rimane. Questi sono tempi davvero difficili per i comuni: avete certo avuto modo di prenderne atto dalla stampa, come dai telegiornali. Sono sempre meno i trasferimenti e le risorse a disposizione; il federalismo, se mai riuscirà a compiersi, è oggi troppo immaturo e troppo lontano dalle esigenze reali. Intanto – e questo lo toccate con mano nella vostra famiglia o in quella di parenti ed amici – crescono bisogni e precarietà. Non è il tempo di fare promesse che non possono essere mantenute. Questo è il tempo di essere concreti. È questo che vorrei poter continuare a fare nei prossimi anni con tutto il gruppo di “Insieme per Almè”; non solo con i dodici candidati che mi accompagnano, ma con tutte le persone che ci affiancano e che vorranno farlo nei prossimi anni. Per abbinare un giusto rinnovamento ad una altrettanto giusta dose di esperienza, così che nuove idee e nuove persone possano maturare  lungo un percorso condiviso. La porta di questo gruppo è sempre stata aperta. Del resto avere un rapporto costante con la gente, una conoscenza diretta delle persone, delle loro istanze e bisogni, ma anche delle loro proposte è qualcosa che appartiene al mio modo di essere. E così sono anche tutte le persone di “Insieme per Almè”. Il nostro programma è realistico ed all’insegna della continuità, frutto di una conoscenza diretta dei bisogni sociali, delle questioni ambientali ed urbanistiche aperte, delle esigenze per preservare il patrimonio comunale, di progetti in itinere che vorremmo portare in porto. È un programma cosciente – che non è cosa banale – della distanza tra ciò che è facile promettere e ciò che è realizzabile! Se abbiamo operato correttamente, se meritiamo ancora la fiducia della comunità, ce lo diranno le urne il 15 ed il 16 maggio, diversamente proseguiremo il nostro impegno vigilando a tutela della comunità. Posso garantire con certezza che, per me ed i miei “compagni di viaggio”, proporci come Vostri rappresentanti è un impegno serio e responsabile.

Il candidato Sindaco Luciano Cornago

IN SINTESI
La famiglia:
Persone che nascono, crescono, studiano, cercano casa, formano nuove famiglie, invecchiano.
Persone che compongono e sostanziano la comunità.
Persone che hanno bisogni educativi, assistenziali, culturali, che hanno aspettative riguardo la propria salute, la propria sicurezza, il proprio benessere.
Tutto ciò che pensiamo e progettiamo è PERSONA, FAMIGLIA, COMUNITÀ.
 i giovani: sono il nostro futuro e di loro ci fidiamo. Vogliamo dar loro l’opportunità di essere protagonisti delle scelte che li riguardano. Il disagio giovanile si previene con la promozione di interventi che sviluppino il senso di appartenenza, l’autostima e l’affermazione personale.
 gli anziani: una componente sempre più ampia e significativa della comunità. A loro vogliamo garantire servizi che ne migliorino l’autonomia e che supportino le famiglie nel prendersene cura.
 le persone con disabilità:: a loro piena integrazione è fondamentale per noi e continueremo a prestare attenzione costante perché gli enti sovra comunali, che hanno la responsabilità di garantire strutture e servizi dedicati, non vengano meno ai loro compiti. Saremo sempre al fianco delle famiglie, a garantire le loro istanze.
Il territorio – oltre alla piena attuazione del nuovo Piano di Governo del Territorio, ci impegniamo a garantire:
 sicurezza alle fasce più deboli (rimozione barriere architettoniche)
 tutela della salute pubblica (incentivi economici in caso di rimozione dei tetti in cemento-amianto e di costruzione/ristrutturazione immobili con materiali ecologici)
 piena fruibilità degli spazi verdi pubblici
 strutture e servizi pubblici adeguati e confortevoli la viabilità:
 siamo decisi ad intraprendere TUTTE le azioni necessarie a difesa della mobilità dei residenti, dei lavoratori e dei comparti produttivi locali, anche mediante limitazioni dell’utilizzo delle strade cittadine ai non residenti e istituzione di sensi obbligati, unici o vietati
 parallelamente continueremo a lavorare con la Provincia per trovare soluzioni condivise e lungimiranti

Ambiente

Aderiamo al Patto dei Sindaci che prevede di ridurre del 20% le emissioni atmosferiche dannose, di produrre il 20% in più di energie rinnovabili e di potenziare del 20% l’efficienza energetica a livello locale; un impegno nel quale crediamo e per il quale progettiamo:
 investimenti in energie alternative negli edifici pubblici
 investimenti per il controllo dei consumi energetici negli edifici pubblici
 potenziamento dell’illuminazione pubblica comunale, con criteri di risparmio energetico
Educazione, cultura e sport. Ci impegniamo a garantire:
 attraverso il Piano del Diritto allo Studio, contributi e servizi che mantengano alto lo standard dell’offerta formativa, amplino e migliorino i servizi per le famiglie e ne contengano i costi
 che il tempo-scuola risponda realmente ai bisogni delle famiglie, con interventi mirati presso l’istituzione scolastica
 piena valorizzazione delle risorse culturali ed umane del territorio, perché le attività aggregative rappresentano un aspetto significativo della qualità di vita in una comunità
 il mantenimento adeguato delle strutture sportive, il supporto organizzativo ed il sostegno economico alla Polisportiva ed alle società che operano sul territorio, soprattutto per le attività rivolte ai più giovani
Committente Responsabile: GIUSEPPE QUADRI

LA PROGRAMMAZIONE ECONOMICA E FINANZIARIA
Fare grandi promesse è facile, ma essere certi di portarle a compimento è un’altra cosa. Non basta dire ciò che vogliamo realizzare: in tempi di crisi come quelli presenti, per essere credibili, è ancora più importante dichiarare come intendiamo utilizzare il denaro pubblico e finanziare ciò per cui ci impegniamo.
Nei prossimi anni la sfida, oltre a continuare a rispettare il Patto di Stabilità, sarà mantenere i servizi con le risorse ed i trasferimenti in continua diminuzione. Per far questo ci impegniamo:
 a ridurre significativamente i mutui in essere per le opere realizzate in passato. Questo consentirà di preservare le aree verdi ed avere più risorse a disposizione per la spesa corrente (soprattutto servizi alla persona)
 a realizzare interventi e opere pubbliche attraverso la trattativa pubblico-privato
 a trovare sponsor per la cultura, l’informazione, le borse di studio, la carta acquisti

LA FAMIGLIA, LE PERSONE, LA COMUNITÀ
Ci impegniamo a:
 rendere il Segretariato Sociale punto di riferimento sui bisogni della comunità; non solo luogo di raccolta delle istanze, ma anche spazio di coordinamento delle risorse umane e economiche
 proporre e coordinare la partecipazione propositiva ed attiva delle associazioni familiari e sociali
 istituire una Carta Famiglia che offra sconti presso negozi convenzionati per le famiglie numerose e/o a basso reddito
 ridurre rette o quote di iscrizione ai servizi comunali per le famiglie numerose
 organizzare corsi di formazione per baby sitter
 promuovere attività estive integrative al CRE oratoriale per bambini e pre-adolescenti
 garantire progetti mirati a tutela dei minori più fragili come l’Assistenza Domiciliare e l’affido

ADOLESCENTI E GIOVANI
Ci impegniamo a:
 continuare con il progetto estivo di educazione ed attività ambientale rivolto agli adolescenti (“Il paese Al-mèglio della forma”)
 incentivare le proposte aggregative e culturali per i giovani, coinvolgendoli nella loro progettazione ed organizzazione
 sviluppare compiutamente le possibilità di utilizzo della Giovani Card

DISABILI
Ci impegniamo a:
 mettere in atto tutto quanto è nelle possibilità in termini di contributi, progetti mirati e reti di sollievo
 continuare a garantire interventi quali:
 borse lavoro ed inserimenti lavorativi
 servizi di formazione all’autonomia
 inserimenti in strutture protette messi in atto con il coordinamento tra Comune – garante della qualità dei servizi – operatori e famiglie.

ANZIANI
Ci impegniamo a:
 garantire servizi come l’Assistenza Domiciliare e la consegna pasti a domicilio, controllando la qualità del servizio
 promuovere l’istituzione di corsi di formazione per badanti
 rafforzare le convenzioni con le strutture sportive private per l’accesso a tariffe agevolate per residenti over 65
 garantire l’organizzazione di viaggi, vacanze ed attività di prevenzione

LA GESTIONE DEL TERRITORIO
LAVORI PUBBLICI

 sistemazione dell’incrocio tra via A.Volta e via Ponte Regina
 riqualificazione di via Olimpia
 rifacimento delle fognatura in via S.Rocco, via A. Rosmini, via Dante Alighieri, via E. Fermi
 riqualificazione dei marciapiedi e rifacimento dell’illuminazione pubblica in viale Italia
 realizzazione di nuovi marciapiedi e passaggi ad uso ciclo-pedonale tra le vie Lombardia e Donizetti e le vie Don Bosco e San Michele
 riqualificazione della scarpata in via A. Volta

OPERE ED INTERVENTI FINANZIATI TRAMITE ACCORDO PUBBLICO-PRIVATO
 manutenzione straordinaria del tratto carrabile di piazza Lemine
 spostamento ed ampliamento della biblioteca nell’edificio che ospita la Scuola Primaria (settore ex-Enaip)
 ampliamento Centro di Sociale per gli Anziani
 ampliamento mensa scolastica scuola primaria
 costruzione nuova palestra presso la Scuola Secondaria di 1° grado
 realizzazione di una passerella di collegamento tra il canale ex-Legler ed ex-Linificio
 acquisizione di aree verdi per la realizzazione di un parco pubblico adiacente agli impianti sportivi di via Olimpia
 realizzazione, completamento ed arredo dei tratti di pista ciclo-pedonale nella pineta, e a sud degli impianti sportivi

SPORT E TEMPO LIBERO
Ci impegniamo a:
 ampliare gli orari di utilizzo delle palestre comunali
 compartecipare alla realizzazione del nuovo percorso-scuola per la mountain bike
 garantire interventi sulle strutture sportive esistenti quali:
 la tinteggiatura generale del “Polivalente” di via Olimpia (bar, bocciodromo, palestra)
 l’adeguamento della palestra degli impianti sportivi per la pratica del basket
 il rifacimento della recinzione esterna ed interna degli impianti sportivi

RAPPORTI CON GLI ENTI SOVRACOMUNALI
 Provincia: abbiamo sempre saputo considerare l’interesse sovra comunale di certe opere a valenza strategica e continueremo a farlo. Non di meno sappiamo guardare prioritariamente alla nostra comunità e perciò promuoveremo ogni azione possibile:
 per ottenere la realizzazione della strada Valbrembo – Villa d’Almè (470/DIR)
 a difesa del territorio, delle aree verdi e ad alta valenza ambientale, dell’economia locale (vedi questione Ponte sul Brembo, strada a sud degli impianti sportivi, stazione di interscambio)
 Parco dei Colli: partecipare attivamente, promuovendo iniziative che creino una coscienza ecologica e tutelino le aree verdi.
 Consorzio di Bonifica: azioni volte all’esclusione del nostro territorio dai confini dello stesso. Non troviamo corretto che cittadini e proprietari paghino per interventi dai quali non hanno benefici né diretti né indiretti.
 UNIONE DEI COMUNI: l’esperienza dell’Unione dei Comuni è stata di grande importanza e beneficio sotto l’aspetto dell’economicità, della qualificazione di vari servizi, della collaborazione nel territorio. Oggi adeguarsi alla nuova legislazione regionale sulle Unioni dei Comuni richiede passi molto significativi. Si impone una seria e condivisa valutazione rispetto all’impatto economico e sulla rappresentatività democratica che intendiamo affrontare quanto prima nell’interesse della comunità.

SICUREZZA
Investire nella sicurezza significa ridurre la criminalità sul territorio. Per questo intendiamo mantenere:
 il controllo del territorio per 14 ore giornaliere garantito grazie alla Polizia Locale dell’Unione,
 l’utilizzo dei sistemi di video-sorveglianza nelle aree più sensibili
Elezioni amministrative del 15 e 16 maggio 2011

IL NOSTRO PROGRAMMA
ISTRUZIONE E SERVIZI EDUCATIVI

Ci impegniamo a garantire:

SERVIZI PER LA PRIMA INFANZIA
 la prosecuzione della convenzione con Villa d’Almè per lo Spazio gioco e lo studio di possibili alternative sul territorio
 contributi alle famiglie, secondo il loro reddito, per facilitare l’accesso agli Asili Nido ed alla Sezione Primavera della
Scuola dell’Infanzia di Almè
 l’erogazione del contributo alla Scuola dell’Infanzia per il contenimento delle rette alle famiglie

SCUOLA PRIMARIA E SECONDARIA 1° GRADO
Alla scuola:
 sostegno economico al Piano dell’Offerta Formativa
 contributo per l’acquisto di strumenti ed attrezzatura didattica
 compartecipazione alle spese di gestione dell’Istituto
Agli studenti:
 assistenza agli alunni con disabilità o particolari fragilità
 erogazione di borse di studio che valorizzino i risultati personali raggiunti
 corsi per apprendere regole di sicurezza stradale
Alle famiglie:
 contributi per l’acquisto dei libri di testo
 contributo al Comitato Genitori
 mantenimento dei servizi che facilitino le famiglie, riducendo le rette per chi ha più figli iscritti

CULTURA E INFORMAZIONE
Come in questi anni vorremmo continuare a rendere possibile un’offerta di iniziative ed eventi vivace e
variegata destinata ad ogni fascia di età e tipologia di interessi, ma economicamente accorta. Presteremo particolare attenzione a ricercare la collaborazione con enti quali la Parrocchia, l’Oratorio, la scuola, “CulturAlmènte” , “Musica in Lemine”, Comitati Genitori e ogni altra associazione interessata
Attraverso le collaborazioni continueremo a proporre e a patrocinare:
 i mercatini, gli spettacoli estivi, le iniziative di piazza per giovani, bambini e famiglie
 le rassegne cinematografiche e teatrali sia dialettali che di prosa
 le visite guidate a mostre e luoghi significativi e l’organizzazione di mostre personali ed incontri dedicati a
letteratura, arte e musica,
 la Scuola di italiano per stranieri e le iniziative per favorire l’integrazione dei nuovi arrivati
 gli incontri di formazione per i genitori e gli educatori, la formazione permanente (TerzaUniversità, Università per
Anziani), ma anche corsi di lingua straniera ed alfabetizzazione informatica
Notiziario Comunale e sito web, totem multimediali e display informativi:
Lavoreremo costantemente perché siano spazi di riferimento e trasparenza per i cittadini in merito all’istituzione, al
territorio, alla cultura, alle informazioni utili

PARTECIPAZIONE DEI CITTADINI
Il presupposto dell’azione politico-amministrativa è la qualità di vita della comunità in ogni suo aspetto, il confronto con i cittadini, le associazioni e le istituzioni è per noi fondamentale. Ecco perché ci impegniamo seriamente:
 a proporre assemblee pubbliche di confronto e presentazione su tematiche di interesse generale
 all’istituzione di tavoli di lavoro propositivi, non politici, aperti all’associazionismo locale
 ad offrire alle associazioni, fulcro della partecipazione civile e sociale, collaborazione e supporto nelle loro attività perché siano valorizzate ed incentivate
 allo sviluppo del Consiglio dei Ragazzi, significativo tavolo di prova per le nuove generazioni
 a favorire l’istituzione di un’associazione dei commercianti e degli artigiani ed a coordinarne il funzionamento.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.