BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

“Treviglio: Basta ordini dall’alto, voltiamo pagina”

Pubblichiamo l'intervento di Patrizia Siliprandi, candidata alle prossime elezioni a Treviglio, sostenuta da tre liste civiche.

Più informazioni su

Pubblichiamo l’intervento di Patrizia Siliprandi, candidata alle prossime elezioni a Treviglio, sostenuta da tre liste civiche: "Uniti per Treviglio", "Per Cambirare Treviglio 2011", "Per Siliprandi".

I vertici dei partiti Pdl e Lega hanno delegato a un politico non trevigliese il compito di
governare la Città. Hanno candidato un uomo di apparato.
Assistiamo così ad un altro scippo alla città di Treviglio perpetrato altrove.
I partiti cercano politici in grado di gestire gli interessi. A loro servono persone obbedienti ai voleri dei potenti. La politica non è fatta per il territorio, ma per gli interessi economici che spesso devastano il territorio.
Io non me la sono sentita di adeguarmi a questa politica.
Ho un programma scritto da anni di opposizione al sindaco Borghi, da anni di opposizione ad altri interessi e ordini dall’alto. Da anni dico NO al cromo nell’acqua, NO alla discarica d’amianto! No ad una cementificazione irrazionale. Da anni non difendo interessi ma il territorio.
Ho così accettato la proposta di alcune liste civiche, in prima linea di quella pensata e voluta dal compianto Enzo Riganti, che sempre ha condiviso i valori della politica di cui credo, i cui componenti mi hanno onorato della richiesta di candidarmi come loro candidato sindaco. Mi entusiasma l’idea di una politica fatta da persone normali, non intruppate in movimenti politici dove conta solo la volontà dei vertici, non assuefatte agli intrallazzi, da persone che vivono i problemi del territorio, che si vogliono mettere in gioco per risolverli, per il bene di tutti, non per interessi personali o di parte.
Mi entusiasma invece l’idea di una politica fatta da persone non devote a movimenti politici dove conta solo la volontà dei vertici, non assuefatte agli intrallazzi, da persone che vivono i problemi del territorio, che si vogliono mettere in gioco per il bene di tutti, non per interessi personali o di parte. Ho così accettato la proposta di alcune liste civiche, i cui componenti mi hanno onorato della richiesta di candidarmi come sindaco della Città di Treviglio.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da Galateo

    Per Bob e Frog: io non ho fatto riferimenti nè a vittorie o sconfitte nè a regioni Padane o Venete o Campane: ho solo chiesto misura ed educazione nell’uso di un linguaggio e di termini che non mi sembrano consoni ad un confronto civile.
    Ritengo che chi alza la voce e aggredisce dimostra di non avere argomenti validi di discussione.

  2. Scritto da Mazziniana

    Mi avete espunto il commento precedente…dico solo questo.

  3. Scritto da dritto davanti al potere

    Siliprandi = Treviglio
    Pezzoni = Bergamo
    Bastano queste 4 parole per capire chi votare, il programma della Siliprandi penso che sarà formato dall’opposizione fatta in questi ultimi 5 anni.
    Il programma di Pezzoni non sappiamo chi lo scriverà, farà la cava? che ne sarà dell’upim? l’ex baslini? castel cerreto? e soprattutto, che ne pensa del PGT???

  4. Scritto da frog

    Un Salesiano alleato con la Lega.
    Principi salesiani che vanno a braccetto con chi fomenta il razzismo e la regressione culturale.Binomio Orrido.
    Ma i suoi studenti non le chiedono il perchè sta con i pupazzi verdi?

  5. Scritto da BOB

    @13
    ottima descrizione…la siliprandi ha 3 liste civiche formate da cittadini Trevigliesi che si preoccupano del bene di Treviglio e vogliono il bene comune delle persone!
    Non vogliono fare gli interessi di persone che stanno a Bergamo.

  6. Scritto da pino

    Se i Trevigliesi in tutti questi anni non hanno voluto la Siliprandi un motivo ci sarà…perderà ancora come ha sempre fatto.

  7. Scritto da Galateo

    Spett. Redazione, egr. sig. BOB n. 15,egr. sig. frog n. 14, gent. sig. Mazziniana n. 8: pregherei di fare attenzione al linguaggio, ai titoli ed ai giudizi dati nei confronti di persone che vengono definite: “fare interessi di persone che stanno a Bergamo”, “pupazzi verdi”, “marpioni” in quanto il linguaggio utilizzato è esclusivamente offensivo e non degno del confronto elettorale che i cittadini meritano. Si tratta solo di CIVILTA’ ed EDUCAZIONE.

  8. Scritto da mariulì

    Perderà anche questa volta , come sempre.

  9. Scritto da BOB

    Chi ha qualcosa da perdere, teme la sconfitta…chi non ha niente da perdere ma ha solo da dare, non ha nulla da temere…

  10. Scritto da Mazziniana

    ok, ritiro il “marpioni”. Grazie, Galateo, sono una s.cèta di campagna…

  11. Scritto da BOB

    @sig. Galateo
    Non mi sembra di aver offeso nessuno. Anzi esprimo solo il mio parere. In fondo siamo in un paese democratico.

  12. Scritto da frog

    Galateo?Ma se siete voi i primi a sputare addosso alla nostra nazione Voi cominciate a rispettare il Tricolore e smettetela di narrare di popoli che non esistono e terre fantastiche approfittate dell’ignoranza della gente. La Padania non esiste.

  13. Scritto da renato

    Galateo credi anche tu alla Padania? Beh io allora credo a babbo natale anche se ho 50 anni. La sostanza è la medesima. Pura fantasia.

  14. Scritto da E' GALATEO?

    vediamo se la censura passa questo: x Galateo, è galateo spendere soldi per un megaschermo da 60 pollici x la sala giunta, mentre le famiglie arrancano, gli artigiani e i commercianti chiudono i battenti, la piccola industria non riesce nemmeno a prendere i finanziamenti dalle banche, i giovani sono disoccupati e vengono mantenuti dai genitori in pensione? E’ GALATEO QUESTO????

  15. Scritto da alex

    Mai più sudditi di bergamo? che slogan bruttino…non riesce proprio a fare di più? Dovrebbe valorizzare treviglio e la sua provincia non screditarla.Un consiglio comunicativo : cambi almeno lo slogan anche se non le eviterà un sconfitta a cui per altro credo ci sia abituata..

  16. Scritto da Risorgimento

    Io non credo alla Padania, essendo Risorgimentale, ma soprattutto non credo ai candidati paracadutati e pilotati dal capoluogo; credo invece all’afflato passionale della Siliprandi perchè so che a Treviglio ci tiene e ci è cresciuta, e conosce il paese e i suoi cittadini!

  17. Scritto da trevigliesebasta sinistra

    ma la siliprandi che passe le settimane tra padova e treviglio, di che cosa parla? pezzoni uomo di apparato estraneo a treviglio? Pezzoni ha fatto le elementari, le medie il liceo a treviglio, dove lavora da oltre 20 anni come insegnante, da due preside della piu’ prestigiosa e frequentata scuola trevigliese, quella dei salesiani!! Pezzoni non abitera’ a treviglio ma conosce bene i trevigliesi!

  18. Scritto da Risorgimento

    Evitando il vecchio “Repubblica Autonoma Trevigliese” di biligottiana memoria, ritengo che lo slogan citato da Alex non sia l’unico..credo che La politica come volontariato” sia molto più recente come pieno di significato sia “dico no alla discarica di amianto” oppure “no al cromo nell’acqua”…

  19. Scritto da Mazziniana

    @Alex: sarà anche abituata alle sconfitte, ma in questo consiste la sua forza. Dato che considera la politica come volontariato al servizio del cittadino, un’eventuale sconfitta non le peserà ma le permetterà di continuare ugualmente la sua opposizione. Ovviamente, la mia speranza è che vinca ed insegni qualcosa al resto dell’auditorio.

  20. Scritto da lukino

    Pezzoni preside della scuola PRIVATA, formato da scuole PRIVATE, come può garantire la cosa Pubblica?
    Siliprandi che spende decine di migliaia di euro nella campagna elettorale come può essere il volto anti apparato.
    L’unica vera proposta che viene dal basso, dalla base, che innesta le sue radici nel territorio sempre difeso è quella di Ariella Borghi Sindaco.
    W Ariella W la sinistra vera senza se e senza ma

    NON VOTATE “Treviglio Democratica”

  21. Scritto da alex

    E noi infatti da anni diciamo NO alla Siliprandi.

  22. Scritto da Ambigua

    Si certo, la Sig.ra Siliprandi, che dice che non le piacciono le persone “intruppate” e succubi dei partiti, dovrebbe anche ricordarsi che le manca solo la tessera del PD per completare la collezione

  23. Scritto da Mazziniana

    Sinceramente, ol carater de la rasa bergamasca che ci ritiene satelliti mi ha un po’ stufata.

  24. Scritto da Bierhof

    Signora!
    Noi non vogliamo sapere contro chi è o contro chi non è. Vogliamo conoscere il suo programma, fatto di proposte concerte “Faremo questo e questo”. La gente ha bisogno di fatti. Naturalmente questo discorso vale anche per altri politici.

  25. Scritto da Ol pitùr

    @3 ma noi SIAMO satelliti! Mica siamo capoluogo di provincia!

  26. Scritto da BOB

    Brava Siliprandi! non arrenderti mai! siamo con te

  27. Scritto da calcio

    Brava Patrizia hai detto no alle segreterie di partito siccome i soloni non passeranno al primo turno ti vedo bene in apparentamento con la sinistra mi raccomando non portare acqua a quelli che ti hanno cacciat a a calci in….c.Non preoccuparti l’hanno letto tutti i commenti sulla sua pagina di facebook…anche a Milano.Ora aspettano solo l’esito delle elezioni poi i calci nel c…li prende qualcun altro.

  28. Scritto da Mazziniana

    vorrei dire ad Ambigua che, se la Siliprandi si è fatta un poker di tessere, sarà magari perchè appunto è delusa dalle porcherie politiche e sta cercando di fare governo di Treviglio invece dei suoi interessi? visto che nel resto dell’arco costituzionale ci sono quasi solo mestatori di paese, questa volta ha cercato di cambiare le cose e scegliere cittadini invece di marpioni. onore al merito!! riflettete, invece di prendere posizioni preconcette.

  29. Scritto da Risorgimento

    ho solo recentemente conosciuto la dottoressa Siliprandi, ma mi sembra una persona che sa non piegare la testa e sa sostenere i suoi principi. personalmente, essendo un romantico, ho apprezzato la sua fedeltà alla memoria dell’amico Enzo ed il coraggio di portare avanti quello che era il loro progetto comune, senza sconti e senza compromessi. a costo di essere quotidianamente attaccata da stampa e commenti on line. la voterei ogni giorno!!