BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Assemblea Italcementi, Pesenti ricorda Ferrero

Il presidente, in apertura dei lavori assembleari, ha ricordato Pietro Ferrero, amministratore delegato dell'omonimo gruppo morto in incidente in Sudafrica a 48 anni.

Più informazioni su

E’ iniziata l’assemblea degli azionisti di Italcementi sotto la presidenza di Giampiero Pesenti, per l’approvazione, tra gli altri del bilancio chiuso il 31 dicembre 2010.
Risultano presenti 193 azionisti rappresentanti in proprio o per delega il 67,137% del capitale con diritto di voto.
Il presidente, in apertura dei lavori assembleari, ha ricordato Pietro Ferrero, amministratore delegato dell’omonimo gruppo morto in un incidente in Sudafrica a 48 anni. "Gentili azionisti, è con profondo cordoglio e commozione che voglio ricordare la figura di Pietro Ferrero. Avevo avuto modo di apprezzare la sua intelligenza e il suo stile ancora prima che entrasse a far parte del nostro consiglio di amministrazione il 18 aprile del 2007. L’amministratore delegato della società di Alba, nonostante la giovane età, era certamente una figura importante nel panorama imprenditoriale e manageriale del nostro paese. Non solo aveva saputo continuare e interpretare la linea industriale dei Ferrero, ma era stato anche capace, seppur con un tratto schivo e riservato, di divenire una delle figure emergenti dell’economia del nostro paese".
"Voglio ricordare, con tutti voi, il suo contributo alle riunioni del nostro Cda, sempre equilibrato, sempre con un sincero accento positivo. Sul piano personale, insieme con l’ingegner Carlo, col quale condivideva molti interessi, voglio ricordare il suo sorriso timido, gentile e sinvero. Ci manchera’", ha concluso Pesenti.
 

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da Fatalità?

    Pietro Ferrero, Andrea Pininfarina, Giovannino Agnelli. Sono sempre i migliori che se ne vanno. Che tristezza.