BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

“Per tornare in vetta non dobbiamo pi?? fermarci”

Il portiere nerazzurro analizza il momento della sua squadra: "Approccio sbagliato contro l'Empoli. Ora dobbiamo vincerle tutte e sperare nel Siena".

Più informazioni su

Per trovare una partita di questo campionato, prima di quella contro l’Empoli di sabato scorso, in cui l’Atalanta ha subito due gol bisogna tornare allo scorso 26 novembre e alla sconfitta casalinga contro il Livorno. Un lungo periodo, merito anche di Andrea Consigli e dei suoi interventi prodigiosi. Proprio il portiere nerazzurro, alla ripresa degli allenamenti in vista della trasferta di venerdì sera a Crotone, prova ad analizzare le cause dell’ultimo passo falso casalingo contro i toscani e della giornata storta della retroguardia di Colantuono: “Forse non siamo scesi in campo con la concentrazione e la cattiveria necessarie –le parole di Consigli- poi l’Empoli probabilmente è la nostra bestia nera di quest’anno, visto che già all’andata ci rifilò una sonora scoppola. Quella partita ci diede una scossa che ci portò poi a scalare la classifica fino a raggiungere il primo posto. Speriamo che anche questa battuta d’arresto ci possa servire per dare sempre il massimo da qui alla fine. E soprattutto riguadagnare la prima posizione, perchè è quello per noi il rammarico più grande dopo la gara contro la squadra di Aglietti”. Adesso l’Atalanta è attesa da due trasferte che potrebbero nascondere diverse insidie: “Il nostro obiettivo ora deve essere quello di fare bottino pieno a Crotone e in tutte le gare che ci mancano. Allo stesso tempo dobbiamo sperare che il Siena, che sulla carta ha un calendario più ostico ripetto al nostro, perda qualche punto per strada. Solo così potremo riconquistare la vetta. E’ quello che vogliono il mister e la società, e noi faremo di tutto per riuscirci”.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da Paolo

    Prima di tutto la promozione!! poi pensiamo a programmare la prossima stagione..sperando di vedere una squadra spumeggiante!!!

  2. Scritto da aldo

    stop con i proclami, facciamo in fretta i 7-8 punti che ci mancano per la matematica e chisseneimporta del primo posto !

  3. Scritto da cola l'è mia bù!!

    In A al più presto e subito via Colantuono!!
    Lui non è cattivo, ma l’è mia bu (de alenà)..