BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

“Komunisti? Piuttosto parliamo di contenuti”

Pubblichiamo un post della candidata di ???Progetto Cologno??? Chiara Drago in risposta ai volantini diffusi dalla Lega Nord che bolla la lista civica come ???Komunisti???.

Pubblichiamo un post della candidata di “Progetto Cologno” Chiara Drago in risposta ai volantini diffusi dalla Lega Nord che bolla la lista civica come “Komunisti”.

Da ieri non so più chi sono: mi sento come Vitangelo Moscarda, protagonista dell’opera di Pirandello Uno, nessuno e centomila, che si sveglia una mattina e scopre di avere il naso leggermente storto, cosa di cui non si era mai reso conto, e piomba in una crisi di identità. Ieri mattina ho letto il volantino della Lega, nel quale si dice che le altre liste non hanno il coraggio "di mostrare il loro vero volto". Quale sarà, mi chiedo quindi, il mio volto vero? Apprendo poi che "i Komunisti (sic) si nascondono dietro la fantomatica (sic) lista "Progetto Cologno"".
I Komunisti? 1985: Gorbaciov divenne segretario del PCUS, inaugurando la Perestrojka. All’epoca accolsi con tutti gli onori il giovane segretario dei Komunisti sovietici, Josip Dragov, che era ancora commestibile. Nel novembre 1989 crollò il muro di Berlino: fu la fine di un’epoca e di un’ideologia. Avevo 7 anni! Cari leghisti, amministrate da 14 anni (da quando io ne avevo 15 e ancora non potevo votare) e nel vostro volantino non trovate di meglio da fare che attaccare le altre liste! Devo ricordarvi che siete al governo (a Cologno, in Italia), non all’opposizione? Le accuse fatte al nostro gruppo, poi, fanno davvero ridere: 6 su 13 dei candidati sono nati negli anni ’80 e ’90. Il comunismo è finito nell’89, nel ’91 se proprio vogliamo esagerare.
Fateci il piacere di parlare di contenuti e di programmi: vorremmo sapere quali altri incubi toccheranno al nostro paese, se continuerete ad amministrarci come avete fatto, cementificando, garantendo i poteri forti, gli amici, attaccandovi alle poltrone con una voracità peggiore di quella dei vituperati democristiani, svendendo il patrimonio comunale, favorendo parenti e compagne nella maniera più spudorata e palese.
Ricordatecelo bene, in modo che il 15 e 16 maggio potremo chiudere con tutto questo e offrire una storia nuova al nostro paese!

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da marilena

    non conosco la signora personalmente, ma le auguro di cuore una vittoria.

  2. Scritto da Lega Ladrona

    Fieri di essere comunisti

  3. Scritto da rudy_77

    La campagna elettorale del mio paese si puo’ riassumere cosi :
    Progetto Cologno –> programma strutturato per tematiche con incontri aperti al dibattito con i cittadini e presidio informativo nei fine settimana per esporre a chi non partecipa alle riunioni quali sono le intenzioni della lista.
    Lega nord –> “Padano, non votare per i Komunisti che ci mangiano i bambini !”
    Non aggiungo altro, confido solo nell’intelligenza dei miei concittadini.

  4. Scritto da gionbil

    Vi vergognate di essere chiamati comunisti? I comunisti sono quelli che hanno fatto l’Italia repubblicana, quella dei diritti e del lavoro per tutti, donne e uomini, dello stato sociale, della scuola pubblica e dell’assistenza sanitaria gratuita e per tutti, anche per quelli che oggi votano quella Lega che insieme a Berlusconi, e alternativamente con il centrosinistra excomunista hanno creato l’Italia precaria, dei morti sul lavoro e della svendita dei beni pubblici a cominciare dall’acqua!

  5. Scritto da El Merendeiro

    I leghisti che chiamano gli altri “komunisti”? Ma lo sanno che una buona fetta del loro elettorato viene proprio da quel mondo?
    Attenzione, amici leghisti, così rischiate di perdere ulteriori voti…e poi, a parte le battute…nei paesi le persone si conoscono, e per fortuna spesso prevale il buonsenso…attenti a questi mezzucci, diventano pericolosi boomerang!

  6. Scritto da Federica

    Bravissima Chiara! Siamo tutti con te! E ai detrattori della tua lista dico solo che se sono questi gli argomenti su cui puntano, sono davvero ALLA FRUTTA.

  7. Scritto da Chiara Drago

    Non siamo una lista di centrosinistra: siamo una lista civica. Grazie, Chiara Drago.

  8. Scritto da Alberto Beretta

    Brava Chiara! In bocca al lupo!

  9. Scritto da patrizio

    Brava Chiara . Si ricorre all’insulto ed alla disinformazione , quando non si hanno idee e programmi . Non bisogna raccogliere la provocazione . Vai avanti . In bocca al lupo

  10. Scritto da avatar

    cerca di scuotere i giovani , infondi speranza di vivere in un paese migliore dove deve prevalere l’onestà , il diritto e la meritocrazia oltre al diritto INDISPENSABILE DEL LAVORO PER TUTTI.
    Noi della generazione degli anni 60 abbiamo solo un modo per rimediare ai nostri errori ….permettere a voi di GOVERNARE.

  11. Scritto da salvo

    L’attacco della Lega si commenta da sè…si preoccupassero del fatto che hanno svenduto il patrimonio comunale in questi 15 anni , come la svendita della cascina Breda, o il project financing del centro natatorio che ci vedrà accollare una fidejussione di 8,7 milioni di euro per i prossimi anni o dell’asilo che fa acqua da tutte le parti, o al lauto stipendio di sindaco e assessori. .Altro che komunisti, altro che Roma ladrona, spiegassero cosa hanno fatto di bello

  12. Scritto da laura

    Pensavo di essere preparata a tutto, dopo anni di permanenza dei nostri amministratori, ma un volantino così bieco e gretto proprio no!!!!!!!
    Abbiamo toccato il fondo “forse non hanno altri argomenti più convincenti”
    Chiara vai avanti con la tua solita capacità e onestà intellettuale che da sempre ti contraddistinguono, con la sola finalità di recuperare quel poco di buono che a Cologno è rimasto. Grazie