BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Creatività al servizio dei piccoli: Lilliput fa centro

L’ottava edizione di Lilliput conferma il format vincente della manifestazione targata Promoberg: oltre quarantamila presenze totali, ventimila delle quali di bambini.

Più informazioni su

L’ottava edizione di Lilliput conferma il format vincente della manifestazione targata Promoberg: oltre quarantamila presenze totali, ventimila delle quali di bambini. In totale nelle otto edizioni sono stati oltre 190mila i bambini che hanno varcato le soglie del Salone dedicato all’infanzia, per giocare, imparare, fare sport, scoprire mondi inesplorati, recitare, cantare, ballare, suonare… e mille altre attività ancora. I quattro giorni di apertura della manifestazione (una in meno rispetto alle cinque tradizionali) hanno confermato quindi tutte le carte vincenti del Villaggio Creativo dedicato all’infanzia, grazie a 18mila metri quadrati colmi di decine di laboratori didattici e tematici, di altrettanti spazi ludici attrezzati, aree sportive e formative. Un’offerta alla quale i bambini hanno tributato tutto il loro entusiasmo.
"Le presenze registrate – osserva Stefano Cristini, direttore tecnico Promoberg – confermano la bontà del format di Lilliput. Un appuntamento diventato tradizionale per i bambini e le loro famiglie, un vero e proprio evento creativo, capace di coinvolgere certamente i bambini, ma nel contempo anche i genitori. Grazie infatti alle centotrenta realtà presenti che ruotano attorno al pianeta dei bambini (enti, istituzioni, media, scuole, associazioni, agenzie educative, gruppi sportivi, aziende), e ad oltre 400 animatori professionali, è stato riproposto ancora una volta un mix intelligente, costruttivo ed educativo, in grado di soddisfare non solo i più piccoli".
Oltre 430 classi prenotate, tra primarie e materne; 7mila bambini delle scuole iscritti; aree didattiche e laboratoriali, sportive e ludiche, istituzionali e commerciali; concorsi per le scuole; spettacoli teatrali; 12 enti patrocinanti e collaborazioni; oltre 400 animatori: questi gli altri numeri per l’ennesima edizione vincente di Lilliput.
“Tra i tanti meriti che ha acquisito il nostro Villaggio Creativo – sottolinea Luigi Trigona, Segretario generale Ente Fiera Promoberg – c’è sicuramente quello di aver fatto sognare, in maniera intelligente, decine di migliaia di bambini. Il tutto in una location ampia, attrezzata e sicura, grazie anche all’apporto di molte centinaia di professionisti del settore provenienti da tutta Italia. Lilliput, con il suo felice connubio tra educazione e gioco, tra fantasia e realtà, vuole rappresentare l’impegno di Promoberg verso le tante esigenze espresse dal pianeta dell’infanzia. Quest’anno cito ad esempio il convegno promosso in collaborazione con il Ministero dell’Istruzione e la Provincia incentrato su cosa possano fare le tante realtà della nostra società per il bambini del futuro".
Tra gli appuntamenti da ricordare, segnaliamo i premi consegnati da Lilliput a Manolo Martini (Personaggio televisivo per l’infanzia), a “I Preistotopi” editi da Piemme, (Migliore progetto editoriale per l’infanzia) e a “6 in cammino” di Boing Tv (Migliore docu-reality 2011).
Nella giornata conclusiva, presentato il canale Rai YoYo – la Tv dei ragazzi, con gli amici di “E’ domenica papà!” (presente uno scatenato Armando Traverso), “La Melevisione”, e “Ma che bel castello”, il nuovo programma che vede Castagna (direttore artistico di Lilliput) nel ruolo di custode del Castello. A presentare le offerte di Rai YoYo La Tv dei ragazzi, Gianfranco Noferi, responsabile canali digitali Rai Gulp e Rai YoYo, e Donatella Meazza, produttore esecutivo Rai YoYo.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da francesca

    Piacevolissima iniziativa rivolta ai più piccoli della nostra città. tra l’altro lo stand del Comune di Bergamo è veramente bello!