BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Le toscane si confermano indigeste Con l’Empoli difesa da film horror fotogallery

Solamente una vittoria, contro il Grosseto, nelle sei sfide contro le squadre dell'alto Tirreno. Contro gli uomini di Aglietti la retroguardia si ?? presa un giorno di ferie.

Più informazioni su

Stavolta la difesa ha tradito. Contro l’Empoli la prova della retroguardia bergamasca è stata da film horror e non si è potuto nemmeno chiamare in causa Consigli che per un giorno ha messo nell’armadio il costume di superman per provare l’ebbrezza di essere un giocatore normale.

RETROGUARDIA IN FERIE
Difesa che non ha funzionato soprattutto per la sua staticità e scarsa velocità (rivedere il gol di Soriano per trovare conferme) con Capelli e Manfredini (ma anche Peluso, alla sua seconda gara consecutiva non esaltante) che si sono presi novanta minuti di ferie. Se poi ci aggiungiamo che l’attacco ha sprecato molto, almeno tre le occasioni nitide che gli attaccanti bergamaschi hanno gettato all’aria, il gioco si è completato.
Nulla di grave per carità, considerato che soprattutto è grazie al pacchetto difensivo che l’Atalanta ha raggiunto le 18 gare senza sconfitte e senza dimenticarsi che ad oggi rimane la meno battuta di B (seppur in compagnia di quella del Siena).

LA DIFESA A TRE
Eppure Colantuono contro l’Empoli ha provato il tutto per tutto nella ripresa, sfoderando un’inedita difesa a tre dopo i cambi all’intervallo con Peluso-Manfredini-Capelli, inserendo Doni al posto di Raimondi e schierando un 3-4-1-2 che qualcosa di meglio ha fatto vedere (complice l’inferiorità numerica degli avversari). Esperimento che a questo punto della stagione, con la squadra rodatissima nel 4-4-2, rimarrà un caso isolato, ma che potrebbe essere un’alternativa per l’anno prossimo.

TOSCANE?NO GRAZIE
L’ultimo ko prima di quello rimediato con l’Empoli era datato 26 novembre 2010, quando al comunale la Dea cedette 2-0 contro il Livorno nell’anticipo valido per la 17esima giornata grazie alla doppietta di Pagano (e con l’espulsione di Tiribocchi per i nerazzurri). A distanza di cinque mesi un’altra toscana a fare il colpo gobbo a Bergamo, la stessa che aveva umiliato i bergamaschi con il 3-0 senza storia dell’andata. Non che con il resto delle squadre dell’alto Tirreno le cose siano andate bene: solamente con il Grosseto la Dea è riuscita a strappare i tre punti (nell’ultima di andata) e con l’ultima all’appello, il Siena, ha raccattato solamente un punto in due gare (senza dimenticare la sfida di Coppa Italia contro gli amaranto persa malamente sempre sotto le mura venete).
 

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da blok

    Da film horror è il linguaggio dei giornalisti.