BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Foppa agguanta la finalissima di Coppa Italia

Ennesima grande impresa per la Norda Foppapedretti Bergamo che conquista l’accesso alla Finalissima di Coppa Italia contro Villa Cortese.

Più informazioni su

Una semifinale incredibile. Ennesima grande impresa per la Norda Foppapedretti Bergamo che conquista l’accesso alla Finalissima di Coppa Italia la termine di cinque set che hanno lasciato il PalaCatania senza fiato.
Rossoblù in campo con il sestetto collaudato negli ultimi incontri, con Lo Bianco in regia, il libero Merlo, le schiacciatrici Ortolani, Piccinini e Bosetti e le centrali Nucu e Arrighetti. Formazione che confermava le previsioni anche sul fronte di Pesaro: l’alzatrice Ferretti, le centrali Guiggi e Manzano, le schiacciatrici Usic, Saccomani e Flier e il libero De Gennaro.
Un’interminabile avvio di match ha segnato l’inizio della semifinale: un 35-33 che ha decretato il vantaggio delle marchigiane che, sull’onda dell’entusiasmo hanno fatto loro anche il secondo set.
Nel terzo parziale il tecnico Mazzanti ha provato le carte Signorile e Vasileva e dopo una continua battaglia, la Norda Foppapedretti ha agguantato il set. La guerra è continuata nel quarto, con le rossoblù sempre a rincorrere, Lo Bianco e Bosetti a riprendere posizione e Piccinini a mettere a terra punti nei momenti cruciali fino ad agguantare la parità e ad arrivare a giocarsi tutto nel tie break.
Un quinto set che ha visto prevalere le rossoblù per 18 a 16 a concludere un’autentica impresa, una rimonta e un ribaltone che ha strappato gli applausi dei tremila tifosi presenti.
Domenica alle 18 (diretta RaiSport1) la finalissima della trentatreesima edizione della Coppa Italia. Sarà di nuovo sfida alla MC Carnaghi Villa Cortese, nella replica della finale dello scorso anno. Il brivido continua.
Questo il commento del tecnico Mazzanti a fine gara: “Sono molto soddisfatt o del risultato, abbiamo giocato una gara di eccezionale intensità e siamo stati bravissimi nel rialzarci dopo due set in cui abbiamo fatto molta fatica in attacco. Questa incapacità di essere concreti in fase offensiva ci ha messo in crisi, ma dal terzo set in poi abbiamo preso coraggio rischiando di più nei fondamentali-punto e siamo riusciti a gestire meglio la gara. E’ stata una vittoria di squadra, ma ancora non abbiamo fatto niente, domani c’è la finale”.

SCAVOLINI PESARO-NORDA FOPPAPEDRETTI BERGAMO 2-3
(35-33 25-22 22-25 23-25 16-18)
Scavolini Pesaro: S. Usic 19, Olivotto n.e., Micheletti (L), De Gennaro (L), Saccomani 19, Manzano 9, Ferretti 3, Flier 33, M. Usic, Guiggi 14, Pascucci, Gasimova n.e.
Allenatore: Tofoli
Norda Foppapedretti Bergamo: Ortolani 16, Nucu 14, Signorile 1, Fanzini, Carrara n.e., Merlo (L), Bosetti 11, Piccinini 28, Arrighetti 13, Lo Bianco 1, Vasileva 9, Zambelli n.e.
Allenatore: Mazzanti
Arbitri: Daniele Rapisarda (Cavalicco – Ud) e Massimo Pessolano (Montecorvino Pugliano – Sa)
Battute Vincenti: Pesaro 2, Bergamo 2
Battute Sbagliate: Pesaro 13, Bergamo 8
Muri: Pesaro 14, Bergamo 18
Durata Set: 37’, 26’, 28’, 27’, 20’
Spettatori: 3.753

 

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.