BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Il Pdl punta al sorpasso sulla Lega “Torneremo il primo partito in Bergamasca”

Il Popolo della Libert?? lancia la sfida alla Lega Nord. Mantovani: "Siamo avanti ovunque, tranne che a Bergamo e a Sondrio. ?? tempo di dare un segnale".

“Torneremo ad essere il primo partito della Bergamasca”. Il Popolo della Libertà lancia la sfida alla Lega Nord. Alle prossime elezioni amministrative i numeri dovranno tornare a dare ragione al partito di Silvio Berlusconi dopo la notevole crescita del Carroccio degli ultimi anni. E’ quello che si augura il coordinatore regionale Mario Mantovani, che insieme a Viviana Beccalossi ha tagliato il nastro della nuova sede di via Frizzoni. Un’occasione per lanciare la campagna elettorale nei tanti Comuni in cui il Pdl si presenta con il proprio simbolo. Mantovani non nasconde l’importanza di puntare al sorpasso sul Carroccio in un territorio importante come la Bergamasca. “Non posso pensare di avere un’altra provincia in cui non siamo in vetta alle classifiche – spiega ai militanti -. Siamo avanti ovunque, tranne che a Bergamo e a Sondrio. È tempo di dare un segnale. Dobbiamo essere convinti che le nostre idee. Sappiamo che non è un rapporto facile con la Lega, è io nostro miglior alleato di governo e allo stesso tempo il nostro concorrente sul territorio”. Anche il coordinatore provinciale Carlo Saffioti è convinto che le prossime Amministrative sanciscano il ritorno del Pdl in vetta al gradimento dei bergamaschi. “ Torneremo ad essere il primo partito della provincia di Bergamo. E’ l’impegno di tutto il Pdl”. A proposito di coordinatori, Mantovani assicura che, dopo gli annunci dello scorso anno, il 2011 sia l’anno propizio per i primi congressi del partito dopo quelli fondativi. “Prima delle elezioni nazionali celebreremo i congressi. Ce lo chiede anche il partito popolare europeo”. Nessuna preoccupazione per l’inchiesta sulle firme false raccolte per la presentazione del listino di Roberto Formigoni alle scorse Regionali. “Già il fatto di presentare la questione delle firme false il giorno in cui si presentano le liste è un dato che mostra l’atteggiamento della magistratura nei nostri confronti – è il commento del coordinatore regionale -. Sembra quasi una questione di orologeria. Non c’è stata nessuna falsità”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da Paolo

    Chi sarà il primo di questi due partiti poco importa. Spero in un tracollo di queste due forze politiche che brillano ormai da troppi anni per incapacità politico amministrativa, con l’aggravante di un sottobosco di personaggi che agiscono solo per tornaconto personale.

  2. Scritto da Speriamo che passi.

    @9 – Per farla la leggina ci sarebbe bisogno della lega , così come per tutte le porcherie che sta votando adesso. Pdl e lega credo siano riusciti nell’arduo compito di far odiare la politica alla gente. Si votasse adesso per le politiche sarebbero tutti a casa, altro che primo partito.

  3. Scritto da uno del centro

    concordo con carlo 6. spero anche io nel successo del pdl, un ridimensionamento dells lega da noi farebbe bene.

  4. Scritto da Simone

    Se Invernizzi continuerà a gestire in questo modo la segreteria provinciale della Lega, ci credo che il pdl diventerà il primo partito in Italia

  5. Scritto da julia

    la politica è anche un pizzico di umiltà .
    unitevi con lo spirito di vincere e non di contrapporvi.
    un matrimonio funziona quando si accettano pregi e difetti da ambo le parti, per il bene della famiglia
    fatelo per il bene di chi vi vota

  6. Scritto da Trote&BungaBoys

    La lega con le sue politiche urbanistiche espansive in questi 10 anni è stata uno dei principali sponsor dell’immigrazione, in parallelo una delle grandi protagoniste della conquista delle cadreghe multiple e “familiari”. Nel Pdl ci sono i loro supporter che qui hanno un pò meno voti. Pensiamo al futuro nostro e dei nostri giovani, mandiamoli a casa , sia lega che Pdl . Di danni ne hanno fatti abbastanza

  7. Scritto da sepp

    dovrebbe puntare alla sopravvivenza altro che sorpasso…
    pronto a scommettere che tra un anno il pdl non esiste più

  8. Scritto da Eletto del PDL

    PDL primo partito si ma bisogna essere realisti. Il partito a livello nazionale vive una forte crisi, la vicenda bunga-bunga pesa come un macigno sul consenso elettorale e i continui attacchi di Berlusconi a tutto e a tutti non piacciono ai nostri elettori. A livello locale il partito è diviso, con pagnocelli-raimondi che fomentano liste contro il partito, in barba alle direttive regionali, vedi Verdellino, Ponte, Costa Volpino, Urgnano, Treviglio. Poi c’è un coordinatore che coordina poco

  9. Scritto da Eletto del PDL

    Poi il PDL ha un coordinatore che si dedica più alla cultura, ai tea party e affini che a dare linee politiche serie e chiare. La fortuna della segreteria attuale è una buona organizzazione e comunicazione, retta e realizzata dai giovani come Sorte, Oriani, Benigni, Iodice. Se poi guardiamo le cronache sui giornali sono sempre i due giovani consiglieri a promuovere iniziative in provincia, ad intervenire, a fare. Il PDL è un partito in cui i vecchi dovrebbero lasciare ai giovani.

  10. Scritto da una frequentatrice del pdl

    a me risulta che le indicazioni su come intervenire e che cosa dire ‘ vengano sempre dal coordinatore cui va il merito di stare creando una buona organizzazione , di creare collegamenti tra gli eletti, di avere dato credibilita’ al partito nel rapporto con la lega, di aver introdotto finalmente incontri culturali e formativi. purtroppo molti remano contro o non collaborano. i giovani vanno bene perche’ ben guidati e stimolati dal coordinatore. speriamo che abbia la pazienza di continuare cosi’

  11. Scritto da carlo del centrodx

    una corretta competizione tra due partiti alleati, simili e anche molto diversi. io tifo per il pdl. partito piu’ concreto e con meno slogans. importante e’ che non vinca la sinistra! in bocca al lupo alla lega e , soprattutto , al PDL!

  12. Scritto da pino

    Il primo non – partito volete dire…. PDL a casa!

  13. Scritto da Magna magna

    PDl + LEGA pensavo fossero la stessa cosa, in ogni caso si assomigliano per incapacità

  14. Scritto da Solo LEGA

    La Lega è e resterà il primo partito de BERGHEM.

  15. Scritto da marcus

    La sfida in ogni borgo trane che a Chiuduno…qui il pareggio l’hanno stabilito a tavolino……50/50 e non se ne parli più.

  16. Scritto da Isolotto

    A parte che oltre Sondrio e Bergamo, anche in provincia di Lecco la Lega ha più voti del Pdl.
    Ed è molto più facile che a queste tre se ne aggiungano altre (ad esempio Brescia, Como, Pavia e forse Cremona) piuttosto che si verifichi il contrario.

  17. Scritto da Mah!

    Mi chiedo come faccia ad esistere ancora gente che vota questi due “partiti” (si fa per dire)

  18. Scritto da gigi

    senza lega siete finiti

  19. Scritto da bgdoc

    Basta una leggina in cui i voti al pdl valgono doppio.

  20. Scritto da Giulietta

    Spero che alle prossime elezioni si possa votare liberamente con una informazione pluralista,che Berlusconi abbia il coraggio di partecipare a dibattiti elettorali confrontandosi con altre forze politiche,per dare l’opporunità agli elettori incerti di capire e scegliere il meglio per la nostra nazione e non per gli interessi personali di pochi e delle lobbie.La mia è soltanto un’illusione perchè i partiti come la lega e il pdl preferiscono lo scontro politico al confronto.

  21. Scritto da uno del PDL

    Bisognerebbe intanto cambiare il coordinatore provinciale di Bergamo del PDL…che di guai ne ha gia combinati abbastanza..

  22. Scritto da walter semperboni

    Caro il mio Mantovani,finchè a Bergamo il Partito sarà supportato da saffiotti e macconi,stiamo freschi e se il cambio è pagnoncelli raimondi tanto peggio;chissa il perchè il Partito andava a gonfie vele quando c’erano come reggenti la Gallone e Fontana!!!

  23. Scritto da pm

    @6, “il pdl, partito più concreto e con meno slogans” : in tutta onestà, non riesco a capire se è ironico o serio…

  24. Scritto da frog

    infatti è surreale vedere questi ometti verdi di mediocre cultura che narrano di popoli fantastici e paesi mai esistiti e la gente ci crede se ne convince pure . Come i bambini con babbo natale. Viviamo in un film di David Lynch.