BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

A Palazzago si spacca la Lega Due liste, possibili espulsioni

L'assessore ai Lavori pubblici potrebbe presentare una lista civica per sfidare la Lega. Era in dissenso sulla candidatura a sindaco di Jacobelli.

Più informazioni su

La Lega Nord è pronta a estrarre nuovi cartellini rossi dal taschino. Dopo Treviglio e Brembate Sopra, anche a Palazzago potrebbero esserci espulsioni. Ferruccio Bonacina, assessore ai Lavori pubblici della Giunta guidata da Umberto Bosc, sta raccogliendo adesioni per creare una sua lista autonoma e sfidare il Carroccio. Bonacina ha chiamato a raccolta alcuni fedelissimi appartenenti alla vecchia guardia della Lega locale in totale dissenso con la scelta del partito di appoggiare la candidatura di Michele Jacobelli. Non è escluso quindi che le espulsioni siano più di una. Se altri leghisti accetteranno di entrare nella lista di Bonacina il loro futuro nella Lega è segnato. Quello che è certo è che la spaccatura all’interno della sezione di Palazzago a questo punto pare insanabile. Tra i motivi della rottura anche un’inchiesta che vedrebbe coinvolto l’assessorato presieduto dallo stesso Bonacina, i Lavori pubblici. Più di un mese fa i carabinieri di Zogno hanno sequestrato computer e materiale dagli uffici. L’opposizione ha chiesto ufficialmente lumi con un’interrogazione in Consiglio comunale, ma il sindaco non ha risposto appellandosi al segreto di indagini.
Stamattina intanto è stata presentata ufficialmente la lista di Jacobelli, candidato dei lumbard nonostante il primo cittadino Umberto Bosc sia a scadenza del primo mandato. “Ho deciso di fare un passo indietro perché c’è necessità di rimettere in moto un po’ di entusiasmo – spiega il sindaco – sono comunque in lista, segno che non ci sono divergenze. Non tengo molto a poltrone e titoli, mi metto semplicemente a disposizione”.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da bg

    @11 ??? ma che dici? che ambienti frequenti??? forse bonacina era considerato il non plus ultra dalla SEZIONE DELLA LEGA, ovvero dai 5 militanti che sono stati ESPULSI con lui anzi, scusa che hanno dato le dimissioni con lui. Comunque si è scaricato da solo…

  2. Scritto da JACK BAUER

    TRANQUILLI TUTTI, VINCERA’ “BENE COMUNE”

  3. Scritto da palazzaghese BIS

    Probabilmente si Jack, perchè sfrutterà lo scontro Lega-Bonacina ma anche Il bene in comune è partito maluccio… chi ha lavorato e creato la base di un nuovo progetto è stato tradito dal solito inciucio finale.

  4. Scritto da SG36C

    L’ex Sindachessa democristiana di Mapello ha fatto abbattere, 40 anni fa, un piano abusivo di una palazzina in costruzione perchè tale piano abusivo superava il numero massimo di piani previsto dalle norme del Piano Regolatore.
    L’ex Sindachessa democristiana di Mapello,40 anni fa, era appoggiata dalla Segreteria provinciale e correva con il simbolo. Mentre gli espulsi correvano senza simbolo.
    Vinse l’ex Sindachessa democristiana perchè aveva il favore della povera gente, che rispettava le leggi.

  5. Scritto da Pm

    Cristian stai attento che Varese avanza e a forza di farti nemici, nel momento del giudizio, non ti rimarrà nessun sostenitore: Milano osserva e giudica.

  6. Scritto da leghista dal 1988

    Non e’ questione di Cristian lui fa il suo lavoro e’ l’entusiasmo che sta venendo meno,ebbene si,i da leghista registro molto malcontento e troppe poltrone occupate dagli amici degli amici che per carita’ vanno bene ma non dimostrano di saper fare.

  7. Scritto da Ex leghista

    x @6 Acustico

    Allora vanno bene anche i figli di Craxi, La Malfa, Forlani, ecc….?

    Ah, dimenticavo, dopo l’elezione del Trota ( che si è conquistato il posto per merito e non per nepotismo… ) anche la Lega pare si sia democristianizzata!

  8. Scritto da palazzaghese DOC

    A #6 – fino all’altro mese Bonacina era considerato dalla Lega “pulita” di Palazzago il non plus-ultra! Meglio di Bosc, Forte e Beltramelli! Guai a toccarvelo!
    L’avete scaricato immediatamente…… bravi.

  9. Scritto da e-lettore

    Come fate a pubblicare una cosa superata? Bonacina la lista l’ha presentata, l’espulsione è sicura. Non ve ne siete ancora accorti?

  10. Scritto da il buttafuori

    altro lavoro per Cristian Invernizzi, il buttafuori dell’osteria.

  11. Scritto da TEX

    Direttore, se non ci fosse la la LEGA questo “giornale” non potrebbe esistere. Abbiamo capito che lei ama i Leghisti, ma più scrive contro, noi prendiamo più voti, grazie

  12. Scritto da S-Lega !

    oramai non è più una novità !!

  13. Scritto da pippo1907

    non bastano più le poltrene adesso!!!!!!!!

  14. Scritto da Ex leghista

    Jacobelli chi? Il figlio dell’ex sindaco democristiano di Mapello ? Mi sa che la Lega è messa proprio male se deve rivolgersi agli ex nemici…

  15. Scritto da acustico

    è meglio il FIGLIO di ex-democristiani piuttosto che ex-dc o soprattutto di ex-leghisti pentiti .
    Viva la coerenza viva Jacobelli… e finalmente a Palazzago una Lega nuova e PULITA

  16. Scritto da padania

    @1: Grande INVERNIZZI pulisci il partito! Certa gente non la vogliamo!