BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Seriate, densit?? abitativa come Tokyo Dal 1995 il 25% in pi?? di popolazione

Annuario demografico: nel quartiere Serena 6 mila abitanti per kilometro quadrato. Nella capitale giapponese non si arriva a quella cifra.

Era noto che Seriate, come altri Comuni dell’hinterland, negli ultimi anni ha registrato un incremento di popolazione. Ora i numeri sull’impennata demografica sono nero su bianco, nell’annuario statistico cittadino presentato oggi (15 aprile) dall’Amministrazione comunale.
Prendiamo gli ultimi 15 anni, anzi 15 anni e tre mesi. Dal 1995 al 31 marzo del 2011 la popolazione di Seriate è passata da 19.330 abitanti a 24.305, con una variazione di quasi 5 mila abitanti. Vale a dire un boom demografico corrispondente a oltre il 25 % di popolazione in tre lustri. E ci permettiamo di notare che sono esattamente i 15 anni di gestione dell’Amministrazione leghista.
Crescita di popolazione non significa per forza cemento, ma passando per Seriate e notando certi nuovi quartieri viene il dubbio che un minimo di cemento in più, rispetto a quindici anni fa, ci sia stato. Forse lo dice lo stesso annuario demografico, quando parla della densità di popolazione. In uno dei quartieri di più recente realizzazione si è arrivati ad una densità demografica di 6 mila abitanti per chilometro quadrato. Per curiosità, di fronte a questo dato, siamo andati su Wikipedia: la densità media di una megalopoli come Tokyo è inferiore ai seimila abitanti. A Milano si va oltre i sette mila. A Milano. Non a Seriate.
Forse i dati di Seriate possono far riflettere chi vive la realtà dell’hinterland di Bergamo.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da Lorenzo Mascheroni

    La Lega, la Saita, urbanizzano, dalla residenza ai centri commerciali, dai supermercati, ai capannoni. Occorre fermarsi per una maggiore sensibilità ambientale!

  2. Scritto da ex leghista

    La lega ha costruito il suo consenso sulla distribuzione di servizi e fondi a go go, soldi reperiti tramite oberi dell’edilizia. E’ lo stesso modello di Alzano: .
    Le conseguenze sono sui tempi lunghi i soldi terminano, i servizi calano, le popolazione rimane.
    Il disastro sociale ed economico è assicurato. I soliti mestatori e populisti e poi a chi toccherà gestire la patata bollente così sconsideratamente creata?à

  3. Scritto da angela

    Anche a Treviglio, nel periodo di governo del centrodestra (Lega compresa) si sono deliberate costruzioni mostro.
    A Brignano , con la Lega al governo da 10 anni si è distrutto il territorio in via Treviglio con capannoni industriali, villette a schiera e nuovi quartieri.
    La Lega, che a Roma toglie finanziamenti ai Comuni, finanzia poi nei Comuni che governa con la vendita del territorio.

  4. Scritto da Amen

    @ 23 lucignolo – Ad amministrare con colossali entrate da oneri di urbanizzazione dalle mie parti si dice che ” l’è bù po ‘l me asen “. Poi è un dettaglio se bruci tutto il territorio delle prossime generazioni e ti riempi di immigrazione , capannoni e case sfitte. Vero Lega ?

  5. Scritto da lucignolo

    X26 Amen
    Caro Amen,si cerca di fargli capire le cose con le buone senza essere troppo maleducati, anche se poi io la penso esattamente come tè (riguardo a l’asen).
    ciao, alla prossima

  6. Scritto da Complimenti

    Prendete Cologno e Brignano , in entrambi i casi Lega come minimo decennale all’amministrazione. Cemento,nove costruzioni e immigrazione (le due cose sono strettissimamente collegate). Come se piovesse, Territorio e radici alla malora.Prg e Pgt a gogò. Grandi scorpacciate di incassi da oneri di urbanizzazione per fare rotonde e dire di essere bravi. Complimentoni.

  7. Scritto da blok

    Seriate, densità abitativa come Tokyo
    Infatti è piena di grattacieli.
    Ma cambiate mestiere!

  8. Scritto da migrante

    forse il territorio non è abituato all’immigrazione..i posti delle mie origini puglia sono terra di perenne emigrazione da anni da secoli..qui l’immigrazione l’ha data l’industria..”dalle mie parti” la localizzazione in mezzo al mare senza neanche una montagna..la volumetria è un’altra cosa..può essere anche piacere di costruire..avidità del buissnes..fatto sta che basta!

  9. Scritto da Morgan Cortinovis

    In 15 anni si sono venduti il territorio i leghisti a Seriate…con episodi poco chiari..ultimo esempio la prevista cementificazione della piana di S.Giuseppe..35000 metri cubi previsti…con strani repentini cambiamenti di direzione..molto strani..la sintesi,la foto di come non si deve governare il territorio..i palazzoni costruiti in via C.Battisti..19 milioni di euro di case sfitte..palazzi attaccati all’ospedale Bolognini..un ‘insulto al buon senso…

  10. Scritto da lucignolo

    Sindaci Leghisti fermatevi.
    A Caravaggio il sindaco leghista Prevedini dice che con un totale di bilancio di 25 milioni di euro ha un attivo di 1,6 milioni. Bravo ma perchè annuncia un’altra area industriale di 450.000mq ?
    Dove vuole arrivare?

  11. Scritto da e allora ???

    bhe non tutti possono andare al quartiere baio, cmq l’importante è che dopo i residenti non comincino a menarla per gli orio

  12. Scritto da franco

    Anche la lega per far cassa non guarda in faccia a nessuno sono come tutti gli altri

  13. Scritto da BG.DOC

    ma per chi si firma .doc cosa vorrebbe dire ? è un vanto ? è cosi fiero di abitare a seriate ?

  14. Scritto da gianni

    Senta seriatese doc, lega o non lega il messaggio è questo: basta cemento e pil perchè non è più possibile continuare in questo modo.
    Ma quando esce di casa è contento di quello che la circonda?
    Per questo casino che subiamo le hanno per caso raddoppiato lo stipendio?

  15. Scritto da dp

    abito a Mozzo. non ho dati non sono un’esperta e abito in questo paese da più di vent’anni. ho visto abbattere alberi in quantità impressionanti, sostituire campi con palazzine, orrende villette a schiera, vecchie cascine “ristrutturate” cioè ampiate tipo scatoloni, oramai l’orizzonte te lo scordi
    sono riusciti a sostituire un bellissimo boschetto, vero, con delle costruzioni abitative chiamandole “il boschetto”…non so se mi spiego. senza ritegno. è triste, avvilente

  16. Scritto da Avatar

    Caro seriatese doc, la lega governa Seriate da quasi due decenni…. Come può affermare che non vi sono responsabilità degli ultimi amministratori? La riflessione serve per proporre un nuovo sviluppo che mette al primo posto l’uomo ….e non a crescita del PIL
    smettere di cementificare significa dare altre priorità…
    Chiediamo Inoltre ai nostri concittadini che abbiamo eletto come mai hanno permesso la notevole crescita di stranieri ??? Gli affitti in piazza bolognini…

  17. Scritto da a

    Ho vissuto a Seriate dal 1970 al 1992 e in quegli anni si costruiva molto: il quartiere primavera, quartiere comunque dignitoso, nella zona risveglio l’ho visto crescere palazzo per palazzo. Ci abitano ancora i miei. In questi ultimi dieci – quindici anni ho visto un proliferare irreale di gru in posti impossibili. Un esempio? Andate a vedere quei palazzi mostruosi costruiti davanti all’asilo bolognini, zona ospedale vecchio. Se sarete obiettivi Non potrete che inorridire.

  18. Scritto da RESPIRARE SANO

    Complimenti x L’OASI VERDE VICINO ALL’AEROPORTO.

  19. Scritto da terrone

    posso fare una previsione pessimistica e semplice?!?..dopo un boom, la bolla si sgonfia..potrebbe esserci una decrescita per qualche anno..e speriamo sia felice..con spirito..e meno soldi

  20. Scritto da Orlando

    A proposito di anticementificatori……

  21. Scritto da Seriatese doc

    Brava redazione, un passo avanti. nell’articolo non c’era scritto quello che ora confermate. L’onestà c’è. Adesso andate avanti e non fermatevi ai dati perchè, ribadisco, quello che si vede oggi molto spesso è stato deciso molti anni fa. Nel vostro articolo si parla solo della Lega. A Seriate non ha governato solo la Lega. Ricordarlo sarebbe esercizio di rispetto della verità e di buon giornalismo. Tutto qui.

  22. Scritto da Seriatese doc

    Il giornalista si è fatto prendere la mano e ha mischiato informazione e commento. Dimenticando che gli effetti del cemento si verificano a distanza di anni. Cioè: l’aumento di popolazione coincide con l’Amministrazione leghista, ma certi ninsediamenti edilizi sono stati decisi molto tempo prima. Ergo, i leghisti non c’entrano un bel nulla. O comunque molto meno di quanto scritto. Le analisi sono benvenute, a patto che non siano viziate da superficialità, amici cari.

  23. Scritto da La Redazione

    i dati sono dati e ben visibili a tutti. La crescita nel 1995 era già iniziata, come lei evidenzia. Ma gli stessi dati, senza bisogno di commenti, dicono che dal 2000 in poi è proseguita, anche in modo più accentuato.

  24. Scritto da uno di Seriate

    i dati sono sotto gli occhi di tutti: si è riempito ovunque … anche dove sembrava impossibile (via Battisti) … si prosegue negli ultimi spazi verdi (via Levata) … pasticcioni … Infine, quanti servizi sono stati aggiunti? … la proporzione è ridicola.

  25. Scritto da avatar

    Sono anch’io seriatese doc….
    se ha un’età superiore ai 55 anni si guardi allo specchio caro concittadino e rifletta….rifletta…rifletta….
    Dobbiamo smetterla di far crescere il PIL, dobbiamo far crescere la cultura, la gioia di vivere ( TUTTI GLI UOMINI ), dobbiamo capire che la terra è UNA ed il diritto a vivere è di tutti gli esseri umani ……
    Ai nostri figli cosa lasciamo…….

  26. Scritto da Seriatese doc

    @5 un po’ oscuro il suo commento. Non capisco perchè solo gli ultra-55 dovrebbero guardarsi allo specchio. E i quarantenni no? E poi cosa significa? Si spieghi. Io ho posto una questione reale, mi aspetto risposte altrettanto di merito, non filosofia orecchiata al supermercato. Abbia pazienza, avatar, dica qualcosa di concreto e anche se ho meno di 55 anni qualcosa le risponderò. A presto.

  27. Scritto da rassegna web

    Dalla vostra bacheca di Facebook:
    Santiago Pilgreen: ma vi sembra un confronto approppriato?
    e che la piena del serio può provocare danni come lo tsunami .. no?
    circa un’ora fa.

  28. Scritto da Isolotto

    Ponte San Pietro: secondo per densità abitativa in provincia di Bergamo, dietro solo al capoluogo.
    E in questo caso chi ha amministrato il paese negli ultimi vent’anni per tre mandati su quattro (e forse magari per un altro ancora, se i pontesampietrini non si dovessero ravvedere) qualche responsabilità ce l’avrà pure…