BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Il vicesindaco se ne va Correr?? contro la Lega a Ponte

Giacomo Rota ha lasciato l???amministrazione del paese dell'Isola. Sabato a mezzogiorno sar?? ufficiale la sua candidatura a capo di una lista civica a Ponte San Pietro.

Si è dimesso il vice sindaco di Brembate Sopra. Giacomo Rota ha lasciato l’amministrazione del poaese dell’Isola a un giorno esatto dal termine di presentazione delle liste che scenderanno in campo alle prossime elezioni. Sabato a mezzogiorno sarà ufficiale la sua candidatura a capo di una lista civica a Ponte San Pietro. Una decisione, quella di correre alle Amministrative, maturata nelle scorse settimane e che ha destato parecchi malumori nella Lega Nord. Il vicesindaco infatti si schiera apertamente contro la lista del Carroccio guidata da Valerio Baraldi, segretario di sezione. Rota, cercato più volte al telefono negli ultimi giorni, preferisce non commentare e aspettare l’ufficializzazione della candidatura prima di rilasciare dichiarazioni.
Dalla segreteria provinciale della Lega invece, già alle prime indiscrezioni su una possibile lista alternativa ai lumbard, il verdetto era uno solo: espulsione. Com’è noto, la Lega Nord non accetta che qualsiasi militante prenda iniziative elettorali di sua spontanea volontà, figuriamoci correre contro lo stesso partito. Inevitabili quindi le dimissioni di Rota dall’amministrazione che ha guidato per tanti anni, una formalità che precederà solo di qualche giorno l’espulsione dalla Lega Nord. Lo stesso è avvenuto a Treviglio, con Patrizia Siliprandi che ha deciso di candidarsi perché in forte contrasto con la decisione del Carroccio di appoggiare Giuseppe Pezzoni, candidato del Pdl. L’espulsione è arrivata in tempi record, con il direttivo che ha dato il via libera all’unanimità e con il segretario provinciale che su Facebook si è fatto scappare anche un commento non certo politically correct. Vedremo se anche per Rota il cartellino rosso sarà immediato.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da ADIF

    ma quali tutti ricollocati!!!!!!!!!!!!!! ad oggi sono 11 di cui 4 impiegati!!! ma non credete ai delegati che inventono dati, mettono solamente le proposte ma la realtà e assolutamente diversa, spero che qualcuno prima o poi pubblichi i dati x far capire come siamo stati presi in giro!!!

  2. Scritto da delusa

    Rota può piacere o meno, ma ha dimostrato di essere efficace e capace. Poi nessuno salva nessuno. La svegliata se la devono dare i santopietrini

  3. Scritto da X ADIF

    Non mi sembra che sia un campione di buone maniere questo Rota, avrai le tue ragioni. Però io devo capire: perché i dipendenti lasciati a casa dalla Legler sono rimasti a piedi e quelli della Indesit di Brembate sono già quasi tutti ricollocati grazie all’intervento del Comune? Mah.

  4. Scritto da Ladri loro? No, fessi noi.

    Il problema dell’ASL è che la Reduzzi non l’ha messa a norma finché è stata imposta una ricollocazione in sicurezza. E il posto più vicino e nuovo era a Brembate. Non ce l’hanno rubata, l’ha persa e lasciata al macero la nostra cara amministrazione.

  5. Scritto da p.c.

    tra legler e indesit c’è una bella differenza, l’amministrazione straordinaria è cosa ben diversa dal decidere di chiudere, e non è vero che i lavoratori sono stati quasi tutti ricollocati.
    inoltre, i poliambulatori non sono l’asl, e la messa a norma spettava ai propietari dell’immobile, ossia l’azienda ospedaliera di treviglio. a volte prima di parlare è meglio informarsi

  6. Scritto da A volte ritornano

    @30
    :-) p.c. mi ricorda qualcosa.. Puntiglio da sinistra sfegatata.

  7. Scritto da Ex-Lega

    https://www.bergamonews.it/valli/articolo.php?id=39570
    Non è il primo e non sarà l’ultimo. Per fortuna.

  8. Scritto da p.c.

    @31: “da sinistra sfegatata”? e cosa ci sarebbe di politico nel mio commento? Lei può sostenere che quello che ho scritto non sia corretto?

  9. Scritto da Superpartes

    Rota, chi non lo vuole non lo merita. Ponte San Pietro ha la possibilità di trovarsi un uomo più unico che raro, di genio imprenditoriale, modi bruschi e cuore grande. Se se lo lascia scappare merita di andare allo sfascio. A Brembate non c’era niente, e guardatela ora. Un uomo da solo fa la differenza quando è un pezzo da novanta. Rota è un battitore libero, uno che pensa in termini di FATTI. E si diverte davvero a costruire realtà che altri neppure sognerebbero. Bisognerebbe clonarlo.

  10. Scritto da Ari L.

    Quando uno ha l’efficacia di Rota, invece che sentirsi dire grazie si becca i calci nel c…. Un classico. Le menti piccole di certi leghisti sono davvero imbarazzanti. In Italia se uno ha successo è malvisto, se poi pensa davvero al bene di una o più comunità di persone senza averne un tornaconto personale..è da abbattere. Poveracci quelli che lo vedono andar via. Torneranno a tirare il carroccio nei campi. Ponte San Pietro perla dell’Isola Bergamasca con uno così per Sindaco. Grazie a Dio.

  11. Scritto da Dati alla mano

    Caro povero piccolo ATLANTE, mi dispiace contraddirti ma LA TORRE DEL SOLE ha raggiunto i 100.000 visitatori e va alla grande. I conti sono sotto gli occhi di tutti e consultabili in Comune. Che pena questa gentucola che calunnia senza prove. E’ il primo parco astronomico d’Italia, sempre pieno. Si paga eccome da sola. Che giochetti stupidi che fa certa opposizione. Per la cronaca è il fiore all’occhiello della zona, l’unico richiamo di portata nazionale. Ma forse disturba che sia nata da Rota..

  12. Scritto da ADIF

    noi operai della ex philco non dimentichiamo l’ arroganza e la poca sensibilità di questa persona!!!!
    MAI VOTEREMO QUESTO PERSONAGGIO!!!!!!!!!

  13. Scritto da expadano

    è una costante: chi non si adegua al varesotto-pensiero dei bossiani, è fuori

  14. Scritto da Informato

    Caro dati alla mano sei di quelli che per scaldarti la casa bruci il mobilio di valore e poi rimani al freddo e senza mobilio? 100.000 visitatori per 5 euro di bilgietto sono 500.000 euro il costo di gestione dichiarato dal comune è di circa 300.000 euro anno quindi è già in perdita sparata, dov’è l’affare ?
    Secondo me ha raschiato il fondo del barile di Brembate Sp

  15. Scritto da sanpietrino

    a leggere i commenti di alcuni di voi,mi sembra che vi aspettiate una specie di salvatore della patria che venga a Ponte per trasformarla in una sorta di Disneyland dell’Isola. Ricordatevi una cosa…Ponte non ha lo spazio che ha Brembate,e’ un paese con una densita’ di 4000 ab/kmq e anche volendo non c’e’ la possibilita’ di rivoltarla come un guanto,come sembra si aspetti la maggior parte di voi.

  16. Scritto da leghista deluso

    una volta tanto … viva il pdl.

  17. Scritto da a volte ritornano

    E’ indubbio che i poliambulatori non torneranno a Ponte, ma il paradosso sono quei cittadini di Ponte che voteranno chi gli ha sottratto quel servizio!

  18. Scritto da angel

    grande rota mola mia…

  19. Scritto da viva Rota

    bravo Rota , tutto il nostro appoggio !

  20. Scritto da Sorisole

    Penso che Rota sia il miglior amministratore che abbia mai conosciuto. Sarebbe lacunoso raccontare il suo operato dalla torre del sole alla gestione del ricovero, dal centro sportivo ai servizi scolastici … insomma Brembate sopra è un paese moderno, ricco di servizi, efficiente, pulito e a misura d’uomo. Tanti auguri. Abbasso Invernizzi

  21. Scritto da Fra Gargario (ex Lega)

    Conosco Rota da anni, è sempre stato giustamente critico contro certe scelte della Lega. Giacomo è una persona corretta e che ha saputo dare tanto al suo paese, ma vedo che ogni giorno di più il Movimento perde pezzi da 90 e consenso a livello locale. Vedremo se fare la terza gamba a Berlusconi porterà ancora quel largo consenso che ha sempre avuto la Lega in terra bergamasca. I migliori auguri a Rota per la sua candidatura a Ponte!!!

  22. Scritto da Elio

    Bravo Rota, meno male così non farai più nulla a Brembate. Beccatelo un poi voi a Ponte…….

  23. Scritto da a volte ritornano

    E vai! Tornano i Poliambulatori a Ponte …

  24. Scritto da Piero 2 q

    E’ l’unico modo che ha per riuscire “forse” a fare il nuovo Ponte di Briolo. Non abita nemmeno a Ponte, io dico che ci va solo per interesse. Bravi i politici di Ponte che lo hanno corteggiato e fortemente voluto perchè da soli non sarebbero andati da nessuna parte, e se mai sarà eletto vedranno di che pasta è fatto. Al ve zo de la Roncola, regurdiff.

  25. Scritto da michele

    altra cappellata di invernizzi….

  26. Scritto da LEGA V.....

    Rota saggia decisione…peccato però perchè non ti potrò più seguire in tv eri il mio preferito.
    Espulsione dalla lega è solo un bene…mi chiedo il partito LEGA NORD intervie solo quando si sentono tradidi..La domanda mi sorge spontanea…ma a Valbrembo cosa aspettate a prendere provvedimenti.
    Il Sindaco Ferrini leghista doc amministra con il PD e nessuno dice niente in questo caso vi fa comodo restare attaccati alla poltrona…
    Pensate solo ai vostri interessi e non al bene comune

  27. Scritto da Leghista di Zogno

    Rota ottimo amministratore, basta vedere come è cambiata Brembate in questi anni! Ti prego, candidati a Zogno perchè qui i tuoi ormai ex colleghi leghisti sono fermi da anni come pali in mezzo allo stagno!!! Sveglia giovani!!!

  28. Scritto da ponte ai sanpietrini

    certo è Ponte sarebbe messa veramente male se dovesse affidarsi ad uno straniero! E’ come se l’Atalanta si affidasse ad un Presidenze o ad un allenatore bresciano….
    Ponte ai Pontesanpietrini…sempre!

  29. Scritto da Mario M.

    Ho conosciuto Giacomo anni fa, ne sono rimasto favorevolmente impressionato, persona corretta e onesta come ne sono rimasti pochi purtroppo. Amministratore capace e concreto.
    La Lega ha questa curiosa abitudine.
    Le persone valide NON sono ben viste , perchè danno fastidio?
    Auguro agli abitanti di Ponte di averlo come sindaco, veramente .

  30. Scritto da Luigi Agosti

    Con Giacomo Rota, finalmente, Ponte potrà avere un Sindaco con le p……. Era ora. “Ponte s’è desta” Mi auguro soltanto che i cittadini di Ponte lo capiscano ed abbiano il coraggio di votarlo e di far risorgere Ponte quale capoluogo dell’Isola. Non c’è bisogno della cittadinanza, l’importante che uno sappia cosa c’è da fare e, soprattutto, che lo faccia. “Brembate docet”

  31. Scritto da battista

    ora i suoi ex colleghi sono contenti ma si accorgeranno che a brembate sopra non a governato un partito. ma una persona molto capace … vedi cambiamento in 15 anni poveri illusi

  32. Scritto da ATLANTE

    Tutti questi elogi per Rota !!!!
    Brembate sopra ha debiti per 20 milioni di euro.
    La Torre del Sole purtroppo costa ai cittadini di Brembate Sopra 150.000 euro anno perchè non si paga da sola. Svegliatevi questo fa le grandi opere facendo mutui e cementificando….però ora scappa da Brembate Sopra perchè le casse sono in pieno ROSSO

  33. Scritto da Fabio GRILLO

    Gli ambulatori a Ponte San Pietro, non torneranno, e se mai torneranno, chissa quando, il Ponte di Briolo, non serve assolutamente a niente, da solo fastidio (adesso, poi, che si è costruito intorno). Rota poi si è messo assieme ad un dissidente di area ex. PD (Milani, ex. Reduzziano), venire qui, per quale motivo….per il cadegrino di consigliere di minoranza, sempre se riesce ad ottenerlo oppure per event. sistemarsi la sua pensione a Locate di Ponte…Rota stattene a casa tua facevi meglio.