BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Predore, è ancora incertezza sui candidati sindaco

A Predore ancora incerto il numero di liste che si presenteranno alle amministrative. Confermati Paolo Bertazzoli e Livio Morina. In gioco anche Adriano Ghirardelli.

Più informazioni su

A Predore ancora incerto il numero di liste che si presenteranno alle amministrative. Confermati Paolo Bertazzoli e Livio Morina. In gioco anche Adriano Ghirardelli, mentre incertezza per il fratello Angelo.
Ancora incertezza a Predore sul numero totale di liste che si presenteranno a queste elezioni amministrative. Sicuramente non meno di tre, ma il numero potrebbe salire anche a quattro. Al momento i nomi confermati sono sicuramente quelli di Paolo Bertazzoli e di Livio Morina.
Paolo Bertazzoli prende le redini della maggioranza uscente dopo l’addio del sindaco uscente Lorenzo Girelli, che ha scelto di non ricandidarsi; inoltre il gruppo risulta indebolito anche dalla rinuncia alla vita amministrativa dell’assessore Fabio Ghirardelli. Il candidato sindaco Paolo Bertazzoli affronterà così queste elezioni assieme a Marina Girelli, Beatrice Schillaci, Luigi Serra, Fiorindo Alari, Angelo Bonardi e Candido Belotti.
Livio Morina invece rappresenterà il movimento giovanile di Predore, che ha scelto di correre da solo sotto il nome di “La Voce di Predore”. Livio Morina – 29 anni, ragioniere, studente alla statale di Milano e amministratore della Airbeam s.r.l. – propone “una lista apolitica e trasversale che raccoglie la voce dei cittadini che non si sentono rappresentati dal dualismo storico radicato nel paese”: un gruppo quindi eterogeneo, accomunato più che dall’età dal desiderio di poter esprimere la propria opinione – la lista infatti è composta prevalentemente da under 40, ma non solo – e che infatti si basa proprio sulla volontà di coinvolgere la gente nella vita dell’amministrazione pubblica. Livio Morina sarà affiancato nella sua prima esperienza amministrativa da Gianluca Domenighini, Pierangelo Pezzini, Paolo Bettoni, Stefano Bonardi e Francesco Piantoni.
Incertezza per i due fratelli Ghirardelli, Angelo e Adriano. Angelo Ghirardelli, il primo a lanciare la candidatura a sindaco, probabilmente farà un passo indietro, spiegando: “Ho lavorato fin dall’inizio all’unità del paese per creare un’unica lista, ma alla fine ho trovato un paese ancora diviso dove ognuno vuol fare la propria lista, io salvo novità dell’ultimo momento farò il sindaco ombra”. La lista “Predore” quindi sembra che uscirà dai giochi, mentre Adriano Ghirardelli, portavoce dell’attuale minoranza di “Predore Nuovo”, rimane in gioco.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.