BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Gli inglesi vogliono Kate regina

Il 59percento degli interpellati dal Sunday Times vorrebbe la prossima sposa di William al trono d'Inghilterra.

Più informazioni su

Il popolo britannico è già pazzo per William e Kate. Secondo un sondaggio realizzato da Panelbase per il "Sunday Times", la maggioranza della gente vorrebbe vederli subito sul trono: il 59% degli interpellati si è detto favorevole all’idea che la giovane coppia reale erediti subito il trono dal principe Carlo, mentre un britannico su tre vorrebbe che la regina Elisabetta II abdicasse entro i prossimi due anni.
Il risultato riflette sicuramente l’"effetto da fiaba" che il matrimonio del 29 aprile esercita sulla pubblica opinione del Regno Unito che, a trent’anni dal matrimonio tra Carlo e Diana, si trova a vivere un evento altrettanto importante mediaticamente e non solo.
Per la ricerca sono stati intervistati 2mila adulti, per i quali evidentemente la tradizione non è così importante: solo il 41% sostiene infatti il principe Carlo, che in linea dinastica sarebbe destinato alla successione, gli altri farebbero di tutto pur di non vederlo sul trono, sostenuto dal 41% degli intervistati.
In particolare sono le donne a voltare le spalle all’ex marito di Diana: tre quarti delle giovani del Regno Unito (78%), di età compresa tra i 18 e i 34 anni, preferisce un monarca come William. Ma anche i coetanei del principe non impazziscono per lui: il suo gradimento supera di poco il 50% tra gli over 55enni.
Insomma, sarà perché rivedono in lui l’amata Diana, ma i britannici spingono per un William subito re con Kate (che a Diana è stata spesso accostata) regina: chissà che ne pensa Elisabetta II?

(da tgcom)

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.