BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Percassi: “Appena avr?? il via libera in 2 anni far?? lo stadio”

L'imprenditore e patron dell'Atalanta soddisfatto dell'incontro col sindaco di Bergamo: "Nei miei progetti lo stadio non ?? abbinato a un centro commerciale; i tempi cambiano e penso a qualcosa di diverso".

Più informazioni su

E’ soddisfatto l’imprenditore Antonio Percassi dell’incontro avuto in Comune a Bergamo col sindaco Franco Tentorio sul progetto che da tempo rincorre di un nuovo stadio per la sua Atalanta. 
"E’ stato un incontro piacevole col sindaco, gli assessori e i tecnici, per prendere i primi contatti con la struttura che fa capo a mio figlio Matteo e che segue questo progetto".
Sappiamo che si è rivolto a una società inglese (Populous) che ha disegnato alcuni tra i più importanti stadi del mondo: come lo vuole quello di Bergamo?
Questo ancora non è stato definito, abbiamo condiviso un’impostazione generale, però è presto per illustrarne le caratteristiche nel dettaglio.
Presenterà il progetto entro un mese, è vero?
No, entro un mese, a maggio, potrò contare sui risultati di un’indagine di mercato che si sta svolgendo con la Ing, per verificare l’interesse di aziende, tifosi, cittadini.
Ma quanto costerà lo stadio nuovo?
Per il progetto sportivo soltanto, senza altre strutture, cioè senza infrastrutture, viabilità, parcheggi, la previsione è di circa cinquanta milioni di euro.
E che tempi pensa ci vorranno?
I tempi sono legati al rapporto con la città, alle richieste, a tutto quello che gira attorno allo stadio.
E, al netto di queste "trattative", per la semplice realizzazione di quello che ha in mente lei, quanto ci si potrà mettere?
Diciamo che dal via libera ufficiale al progetto esecutivo in un  paio d’anni la struttura potrà essere realizzata.
Con o senza centro commerciale?
Non ho in mente un centro commerciale. I tempi cambiano e penso a qualcosa di diverso, molto diverso.
Ha parlato con Luciano Bonetti per l’eventuale palasport nell’area di Grumello al Piano?
Non ancora, oggi mio figlio si è messo d’accordo per un incontro. Ma nel nostro progetto è prevista un’area dedicata a un eventuale palasaport, area che eventualmente dovrà gestire la Foppapedretti.

 

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da "Non col vento"

    Mi auguro che la Foppa Pedretti si limiti a getire, perchè il suo progetto di palasport fa c….., sempre che in cambio non chieda volumi spropositati, come sin’ora ha fatto, al di là del piagnucolare sui giornali del sig.Bonetti.

  2. Scritto da ANGELO

    sono assolutamente d’accordo con BERGAMO.
    Compri il terreno.
    Costruisci il tuo stadio.
    Come fa qualsiasi azienda. Compra il terreno e si contruisce il capannone!

  3. Scritto da fungo

    weh! muti bergamo e’ anche qualcosaltro non solo atalanta bortolino!

  4. Scritto da qualunquemente

    siamo tutti curiosi di vedere questo benefattore all’opera che realizzarà lo stadio con i suoi soldi e senza contropartite in cambio…vediamo se si accontenterà di meno di 300.000 mc di volumi ? si accettano scommesse…

  5. Scritto da Guido

    Adesso Percassi è il salvatore della patria???
    Non fateci ridere

  6. Scritto da Basta

    A leggere i commenti dei tifosi da bar, sembra che Percassi sia il benefattore di Bergamo……Andate a farvi un giro a San Pellegrino ex Terme e guardate come procedono i lavori per le terme piu belle del Mondo……I mediocri sono coloro che parlano e prendono tutto per oro colato quello che blatera Percassi. Se il prossimo anno l’Atalanta retrocedesse dalla A alla B, non preoccupatevi che si cambiano ancora programmi…….

  7. Scritto da luca dalmine

    mamma mia quanti lamentoni che ci sono,ben venga lo stadio nuovo(posso andarci anche a piedi quasi) e tutte le infrastrutture legate ad esso. Tutte le città importanti hanno questo tipo di infrastrutture era ora che Bergamo si svegliasse…grazie a Percassi;che di soldi ne ha già tanti e non credo gli cambi tanto avere lo stadio come guadagno!!!

  8. Scritto da Stefano

    Se i soldi li deve mettere anche il Comune, allora non mi va bene. Se i soldi li mettoni i privati, vadano avanti. Il dubbio è che portando lo stadio a Grumello, quella zona non sia adeguata in termini di viabilità, forse era più opportuna una zona più “fuori” da Bergamo, perchè mi sa tanto che così tra qualche anno rischieremo di ricreare la situazione di ingorgo e di traffico che si verifica oggi ad ogni partita.

  9. Scritto da luca dalmine

    e poi i soldi non deve tirarli fuori il cittadino come scrive qualcuno!!li tira fuori la società!!!
    fa bene la foppapedretti ad andarsene

  10. Scritto da mario

    Grandissimo Presidente, finalmente il nuovo stadio si farà.
    Avanti così!!

  11. Scritto da @26 markino77

    Oddio, detto a uno che è in società anche con i preti (L’Eco di bg), non è proprio una grande idea…

  12. Scritto da COSTITUZIONALE

    L’augurio di 26 a Percassi suona alquanto maldestro e suscettibile di interpretazioni massimaliste, nel buono e nel cattivo auspicio.

    Se Percassi è davvero il benefattore che alcuni dipingono, lo dimostri: costituendo una sottoscrizione a quote della società atalantina.

  13. Scritto da 1907ultras

    grande presidente, ottima scelta la zona per la costruzione del nuovo stadio,servito dall asse interrurbano e ferroviario con apposita stazione..

  14. Scritto da polaroid

    Percassi dice che non ci sarà un centro commerciale insieme alla stadio…certo che per un campo 80×120 mt (circa 10.000 mq) uno spazio di 35 ettari (350.000 mq) mi sembra esagerato… con Tentorio che chiede dove può mettere la firma sul progetto (altro che contropartite) e vuole passare alla storia come il sindaco del nuovo stadio, possiamo sognarci che si ragioni se l’operazione è utile per i cittadini… per Percassi & co sicuramente sì…

  15. Scritto da Marco Papini

    criticate tanto il modo giudicone dei “preti” e poi alla fine dei conti spulciate ogni singola parola per verificarne l’esattezza, e paranoici complotti, siete peggio del peggiore dei moralisti, viva lo stadio nuovo, viva le nuove infrastrutture, un giorno potranno servire atutti, e soprattutto grazie presidente per l’impegno dimostrato.

  16. Scritto da alpino partigiano che ha fatto la guerra

    Sarebbe meglio se Percassi appendesse le speculazioni al chiodo e ritornasse l’80% di quanto ha guadagnato in vita ai bergamaschi.
    Gli resterebbe un buon 20% per tutto il necessario, e l’80% della stima dei compaesani.
    Viceversa nessuno più crede ai propalatori di azioni benemerite che ingrassano i portafogli personali.

  17. Scritto da Stefano

    @35: mi rimane il dubbio che si tratti di una zona troppo “chiusa”. Inoltre non ce li vedo proprio i tifosi della Valle Brembana e della Valle Seriana arrivare in treno allo stadio… e l’asse interurbano non so fino a che punto “serva” lo stadio (serviranno nuove vie secondarie e ci sarà traffico ulteriore). Comunque mi auguro che i progettisti tengano conto molto di questo aspetto e non solo degli aspetti legati allo sfruttamento della zona. Tutto qui.

  18. Scritto da markino77

    @marco papini = assolutamente d’accordo con te…bravo…
    @alpino partigiano = che c’entra ? allora tutti gli imprenditori devono restituire i soldi ? e chi ha un’attività commerciale idem ?

  19. Scritto da bergamo

    lo stadio non lo voglio. Dell’Atalanta non mi importa, ma sono bergamasco anch’io. Siccome lo stadio NON E’ un bene di interesse generale come un ospedale o una scuola, che se lo faccia chi vuole con i soldi di cui dispone sul terreno che si compra a prezzi di mercato e non con sussidi, gabole e altri trucchetti quali il cambio nella destinazione d’uso di una delle ultime zone verdi di Bergamo.
    Idem con la sicurezza. Se la paghino loro invece di usare agenti pubblici!

  20. Scritto da andrew

    è il vero motivo per cui ha preso l’ Atalanta, però credo che si faccia ora o non si faccia più; nonostante non mi stia proprio simpaticissimo spero riesca perchè il Comunale è pietoso. Ovvio che vorrà il suo ritorno… Io comunque credo che ne passerà ancora acqua sotto i ponti prima di vedere lo stadio nuovo…

  21. Scritto da poeret

    daccordo con Mr.Pecis.. ma qui alla gente basta dare contro. Vogliam oparlare dei soldi pubblici spesi per il PacìPaciana? Qui paga lui.. xchè dovete esser invidiosi, attorno allo stadio ci saranno (x esser fruibili tutti i giorni) palestra, piscina, campetti e parco per fare sport ma voi n nlo capite vero? Se uno unisce l’utile al dilettevole guadagnandoci vi da fastidio? Certo voi restate con le mani in tasca e lamentatevi…come sempre. Viabilità ottima con asse e ferrovia vicina. Grande PP

  22. Scritto da elettore pdl e percassiano

    Molti commenti sono pieni di insinuazioni pesanti nei confronti di Percassi e di Tentorio. Avevo capito che questo modo di commentare non sarebbe più stato consentito e invece mi pare che i costumi non sono cambiati. Forse è solo un problema di attenzione di fronte ad una mole notevole di interventi. Me lo auguro. Confido nella stretta perchè è l’unico modo per cacciare chi si fa forte dell’anonimato per scrivere cattiverie gratuite.

  23. Scritto da andreaseriate

    guarda Bergamo che i terreni non sono pubblici ma di privati( CIVIDINI) QUINDI INVECE DI FARE LA SOLITA RETORICA prova ad informarti prima di scrivere RIEPILOGO: impresa privata su terreni privati con soldi privati…….= lavoro

  24. Scritto da bergamotto

    Occorrerà mobilitarsi con raccolta firme, comitati. Il territorio di Bergamo è letteralmente consumato, ora che sono annunciate anche le ultime cubature alla Trucca ed a Longuelo, non rimarrà più nulla,
    Nessuna zona verde naturale al di fuori di qualche parco recintato…
    Sul nuovo stadio devono pronunciarsi gli abitanti delle città di Bergamo…Certo che gli abbonati della provincia son favorevoli… A loro cosa interessa della zona tra autostrada, asse interurbano, inceneritore ?

  25. Scritto da Green Power

    Io non voglio il nuovo stadio e soprattutto non lo voglio lì dove hanno pensato di farlo.
    Poi, la sparatona.. “in due anni farò lo stadio”? Ma chi ci crede?

  26. Scritto da AMO_BG

    Ma perchè criticare senza prima vedere almeno il progetto? Oltre lo stadio ed il palazzetto, fra l’altro opere all’avanguardia, si parla di ampi spazi verdi curati (non un campo di sterpaglie come c’è ora e che qualcuno si diverte a chiamare “parco agricolo”), piste ciclabili, laghetti, parcheggi, una fermata ferroviaria sulla linea per treviglio/milano, non sono servizi interessanti per il quartiere questi? e che potrebbero essere utilizzati 7 gorni su 7? Ora cosa c’è in quell’area?…il nulla

  27. Scritto da giuseppe

    Questi commenti scritti contro il progetto dello stadio si capisce troppo che sono di elettori della sinistra…sanno benissimo che se lo stadio si realizza il centro-destra governerà per 30 anni…certo che solo in Italia succede che ci siano le truppe cammellate che si stracciano le vesti perché qualcuno vuole realizzare un opera pubblica fondamentale

  28. Scritto da Grazie pp

    Percassi e’ l’unico che sta facendo qualcosa x Bergamo e provincia .. Io gli auguro di diventare la persona più ricca del mondo .. Gli invidiosi hanno solo da parlar male non gli resta altro da fare nella vita …

  29. Scritto da stefa

    ecco il vero motivo della presidenza…

  30. Scritto da ric

    speriamo! un sogno che si avvera per la nostra città!

  31. Scritto da greatguy

    Percassi è l’unico che fa qualcosa x dare lustro a questra città….se poi diventa anche ricco nel farlo, buon per lui!!!! quando tutti hanno da guadagnarci à sempre un buon affare

  32. Scritto da COSTITUZIONALE

    Ancora nessuna proposta di costituzione a quote della società atalantina, di contro poche informazioni sulla delibera circa la destinazione d’uso della recente acquisizione di Percassi in Finmeccanica.
    Gli sportivi meritano di più dei soliti tycoon, meritano di partecipare anche agli utili quando ci sono.

  33. Scritto da Bergamo sogna o delira?

    Messe da parte le infatuazioni calcistiche, gli epifonemi del momento e le semplici sparacchiate, a nessuno viene in mente che, forse forse, Bergamo (intendo quella normale, fatta dalla gente comune) sogni qualcos’altro, piuttosto che un nuovo stadio? Magari un ospedale non costruito sulle paludi, edifici scolastici, piscine, ciclabili, parcheggi…e l’elenco è piuttosto lunghetto, visto che, ad infrastrutture, siamo fermi agli anni ’70. Panem et circenses, d’accordo: ma qui manca anche il panem

  34. Scritto da genu

    io da cittadino dico si allo stadio e al parco e sono convinto che a parte 4 gatti dei comitati,il resto e’ pienamente a favore.

  35. Scritto da COSTITUZIONALE

    “un ospedale non costruito sulle paludi, edifici scolastici, piscine, ciclabili, …e l’elenco è piuttosto lunghetto”
    …tram leggeri, treni e una riprogettazione della viabilità per decongestionare il traffico ed incidere definitivamente sulla qualità dell’aria, anche con la implementazione delle cinture verdi intorno ai Comuni di Bergamo, che è uno dei parametri essenziali per la qualità della vita.

  36. Scritto da bergamo

    costituzionale, si rende conto che tram leggeri, treni, etc. sono solo in progetto? Insomma, a lei bastano promesse? Perchè nel promettere questo governo locale e nazionale fatto da lega e PDL è maestro. Esempio: lasciamo stare il ponte di Messina ma si ricorda le promesse che gli sceriffi leghisti avrebbero “ripulito” XX settembre dagli ambulanti? L’altroieri erano ancora lì. O che “ripulivano” l’ospedale? Sono ancora lì.
    Ma quando chiederemo alla Lega di FARE qualcosa?

  37. Scritto da Aurora

    Lo stadio nuovo è un’ottima iniziativa imprenditoriale e sportiva per l’atalanta. Ma alla città non serve. Bergamo è satura di edilizia e commercio, altrimenti potremmo anche cementificare ed asfaltare tutto quel poco di terreno rimasto. Non tutto si può comprare, ma a Bergamo, per ora, pare di sì.

  38. Scritto da mr.pecis

    Stadio di proprietà = soldi privati…
    Zero costi per il pubblico ma solo vantaggi (infrastrutture, viabilità, servizi)….
    Svegli mediocri, sveglia !!!

  39. Scritto da Enrico

    Da quel che si legge, il via libera istituzionale c’è già stato in quattro e quattr’otto (e tentorio ne va pure fiero) ed il via libera deve arrivare dai negozi che accetteranno l’investimento. E’ quindi solo una questione di soldi.

  40. Scritto da COSTITUZIONALE

    Quali sarebbero i vantaggi e in che rapporto rispetto agli utili privati?
    Se Percassi è il benefattore che 19 dipinge, perchè non propone una costituzione a quote della società atalantina?

  41. Scritto da A me questo gioco fa tristezza

    Allora: io compro un terreno vincolato a parco agricolo e lo pago al contadino come tale. Poi, con mezzi leciti e consentiti dai regolamenti comunali, lo trasformo nella gardaland bergamasca, con stadio, attrazioni varie per la famiglia e ristorazione. E il gioco economico è fatto. Anche molto bene. Con buona pace del cittadino che non può nemmeno ingrandire il pollaio che ha in giardino.

  42. Scritto da per la precisione

    essendo un mediocre ,mi sfugge quali sarebbero per la comunità,i servizi, le infrastrutture ,la viabilità, di cui beneficiare gratuitamente.
    grazie
    ps; nuovi centri commerciali? nuove strade? quali servizi? mi sembra che bg e provincia ne sia già satura.

  43. Scritto da mediocre

    Mi sono svegliato or ora, caro Mr Pecis: grazie di avermi aperto gli occhi…pensi che sognavo che Percassi avesse in mente una delle sue solite operazioni edil-commerciali per fare un po’ di quattrini e, invece, scopro che è un filantropo che ci costruisce gratis infrastrutture, ci migliora la viabilità, ci dota di servizi…che dire? Cosa ce ne facciamo di una pubblica amministrazione, visto che abbiamo Percassi? Possiamo indirizzare direttamente a lui l’elenco dei bisogni cittadini? Ci dica..

  44. Scritto da 081

    sempre meglio lo stadio che la nuova accademia gdf…piena di meridionali…

  45. Scritto da markino77

    c’mon Percassi…
    diamo una sterzata a questa città di preti !!!
    YOU’LL NEVER WALK ALONE

  46. Scritto da John Locke

    Tutte le città italiane hanno uno stadio più moderno del nostro, daiiiii! Non potete pensare che si vada avanti per sempre con qs stadio dell’ante guerra. L’Atalanta è un patrimonio della città e della provincia e va tutelato in qualche modo. Ci sono delle priorità nella vita ok, ma solo a Bergamo?

  47. Scritto da e

    Già. Anche Ardemagni era il bomber del futuro.

  48. Scritto da Tuditanus

    Ennesima imposizione alla città.
    L’Amministrazione Pubblica sta diventando sempre più una proprietà privata.

  49. Scritto da gigi

    uno stadio nuovo per uina provinciale ???? e chi dovrebbe pagare ???? come cittadino dico no e invito tutti i cittadini residenti nella zona in cui vorrebbero farlo, di impedirlo in tutti i modi

  50. Scritto da gianni

    Speriamo che quel qualcosa di molto diverso possa essere un bel parco pieno di alberi dove le famiglie di Bergamo possano portare i loro figli.

  51. Scritto da gimbo

    Visti i tempi mi sembra una spesa superflua, insomma un affare per i soliti noti….

  52. Scritto da Ettore Muti

    Rassegnatevi piccoli provinciali sguazzanti nella mediocrità: lo stadio finalmente si farà e si farà come dice il Presidente.
    Bergamo e’ l’ Atalanta,

  53. Scritto da Basta

    A San Pellegrino intanto aspettano……..le Terme piu belle del Mondo…

  54. Scritto da giuan de ghisa

    X Ettore Muti
    Spiegaci perchè deve essere fatto come dice Percassi?!
    Non mi risulta abbia comprato anche Bergamo.