BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Nuovo stadio e palasport, il sindaco: “Tra un mese il progetto Percassi”

Luned?? mattina il primo incontro tra Percassi e il sindaco per il Parco dello Sport a Grumello al Piano. Con il progetto via ai tavoli di lavoro a Palazzo Frizzoni.

Più informazioni su

E se questa volta fosse quella buona? E se il sogno che nasce anni fa di costruire un nuovo stadio a Bergamo finalmente si concretizzasse? Già, perché lunedì mattina c’è stato il primo incontro tra il presidente dell’Atalanta Antonio Percassi e il sindaco Franco Tentorio in merito al nuovo impianto che dovrebbe nascere a Grumello del Piano. Al meeting hanno partecipato alcuni assessori ed i tecnici dello staff del presidente e del comune.
Il primo passo è stato l’annuncio della firma dell’accordo definitivo tra Percassi e la famiglia Cividini (ventilato già nei mesi scorsi) proprietaria di gran parte degli oltre 550mila metri quadrati della zona compresa tra l’Asse interurbano e la ferrovia per Milano. Si parla di un’operazione che dovrebbe aggirarsi intorno ai 50 milioni di euro e che prevede stadio, palazzetto dello sport più servizi sportivi per la città (parco, percorso vita, lago) e ovviamente strade e opere di collegamento. Una spesa notevole che il patron nerazzurro ha intenzione di ammortizzare con l’inserimento di volumetrie commerciali e la gestione completa del "suo" stadio. “Percassi ci ha comunicato che è in fase di ultimazione il progetto (affidato agli inglesi della Populous, studio leader in progetti di impianti sportivi, ndr) costato 400mila euro e che ci verrà presentato tra un mese – le parole di Tentorio -; in quell’occasione si effettuerà il primo tavolo di lavoro tra Percassi, Cividini, l’Amministrazione e Bonetti (patron della Foppa)”. Ed il presidente della Foppa dovrà essere l’interlocutore principale dell’imprenditore di Clusone: nel parco dello sport dove verrà inserito il nuovo stadio, il fiore all’occhiello del “Mondo Atalanta”, dovrà trovare spazio anche il nuovo palazzetto per la squadra di volley, una questione che negli ultimi giorni ha infiammato di nuovo le cronache con la proposta del sindaco di Montichiari di “rubare” le bergamasche per la prossima stagione. “Per noi è importante che ci sia anche il nuovo Palazzetto nel progetto e ho chiesto espressamente a Percassi di mettersi in contatto con Bonetti per pianificare il tutto”, prosegue Tentorio.
All’incontro ha partecipato anche Marco Fassi, consigliere delegato al parco dello sport, della Lista Tentorio. “Il patron nerazzurro ha insistito che l’intero parco dello sport verterà su progetto d’eccellenza e che lo spazio dovrà essere utilizzabile sette giorni su sette con la partita di calcio che rappresenterà solo l’evento clou – le parole di Fassi –; inoltre ha praticamente concluso una ricerca di marketing tra gli eventuali sponsor”. Voci di corridoio circa la costruzione di un centro commerciale per rientrare nelle spese vengono smentite dal consigliere. “Non sembra ci sia il desiderio di costruire un vero e proprio centro – la risposta -, ma qualcosa di più particolare. Inoltre l’Amministrazione ha chiesto che vengano costruiti anche i servizi per il quartiere. Concludendo: ci riteniamo soddisfatti di questo primo incontro”.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da COSTITUZIONALE

    Sembra una mossa di Percassi per ‘oliare’ la delibera del Comune di Bergamo sulla destinazione d’uso della recende acquisizione di Percassi che ne ha determinato il suo ingresso in Finmeccanica, no?

  2. Scritto da giovanni

    Finalmente un’amministrazione comunale che affronta con serietà un progetto importantissimo per la città! Gli altri chiaccherano e questi invece agiscono

  3. Scritto da COSTITUZIONALE

    Nessuna proposta a Percassi per una sottoscrizione a quote della società atalantina?

  4. Scritto da @3 giovanni

    Non agiscono, cementano. E’ diverso.

  5. Scritto da Nuovo millennio

    Non lo so. A me fa una tristezza infinita. Sarà il “mondo atalanta”, ma a me sembra tutto finto, di plastica. Una cosa fredda, senza cuore nè passione. Mi immagino ‘ste famiglie che passano tutta la domenica in questo posto, mangiano nei vari (e tutti diversamente uguali) punti-ristoro identici a quelli dei centri commerciali, fanno un giro tra i negozi, bevono una cosa al bar con megaschermo che trasmette i filmati delle partite…manca solo la divisa, e il quadro sarebbe perfetto.

  6. Scritto da il polemico

    se si agisce solo dopo velate minacce,non mi sembra sia governare bene…..oppure è abile chi costruirà il tutto??in un solo colpo due importanti strutture……non è di tutti i giorni….

  7. Scritto da mai contec

    Cementano solo per lo stadio? avreste detto cosi anche per un ennesimo centro commerciale?e allora!!

  8. Scritto da Simo

    ma se non vi piace il cemento, non vi piacciono i palazzi, i negozi, i centri sportivi, andate a vivere in campagna! la città merita uno stadio e un palazzetto decenti

  9. Scritto da ginos

    infatti curno e orio al serio, stezzano, che ospitano centri commericali sono tre note metropoli… di cemento in lombardia ce n’è ovunque, il verde va preservato per una migliore qualità di vita di tutti.

  10. Scritto da Ettore Muti

    Tira diritto Presidente!