BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Magic Ruopolo e Bjelanovic: L’Atalanta non perde la testa

I nerazzurri passano a due minuti dal termine con il primo gol di Bjelanovic e dopo essere passata in vantaggio con un gol incredibile dell'ex AlbinoLeffe.

Più informazioni su

L’Atalanta spezza la serie positiva del Modena che durava da sei partite e si prende i tre punti che permettono di ritornare in testa alla classifica, risorpassando il Siena di Conte; una vittoria arrivata a centoventi secondi dal novantesimo grazie alla rete di Bjelanovic imbeccato da Bonaventura.
Partita che nei primi venti minuti regala un bel ritmo, ma sono soprattutto i padroni di casa ad essere pericolosi al 3’ con un tiro di Greco che esce di un soffio; i nerazzurri soffrono, non riescono ad impostare, ma la retroguardia guidata da un ottimo Manfredini fa buona guardia e la pressione dei canarini non fa male come non riescono ad essere mai pericolosi i bergamaschi.
Ad inizio ripresa il lampo degli ospiti: cross di Pinto, Doni spizzica e Ruopolo, con un tacco volante, si inventa la rete da cineteca. Il Modena cerca di reagire trovando il pareggio mezzora più tardi con il tocco morbido di Signori a tu per tu con Consigli. Nel finale la gioia nerazzurra: lancio lungo dalla difesa, la palla viene rimbalzata dalla retroguardia modenese che finisce sul destro del Talento: destro al bacio per Bjelanovic che sigla la prima rete in maglia nerazzurra. Ed i canarini planano a terra.

MODENA-ATALANTA 1-2
RETE: 2’st Ruopolo, 34’st Signori, 43’st Bjelanovic.
MODENA (4-3-1-2): Guardalben; Gozzi, Diagouraga, Per­na, Tamburini (9’st Signori); Giampà, Colucci (46’st Cani), Rullo; Mazzarani (23’st Stanco); Greco, Pasquato. All. Bergodi
ATALANTA (4-4-2): Consigli; Bellini, Capelli, Manfredini, Peluso; Ferreira Pinto, Carmona, Padoin, Doni (18’st Bonaventura); Ruopolo (38’st Bjelanovic), Ceravolo (29’st Delvecchio). All. Colantuono
NOTE: ammoniti Padoin, Capelli, Greco, Bellini, Colucci, Carmona.

SECONDO TEMPO
49′: è finita. Vittoria importantissima dei nerazzurri. Modena-Atalanta 1-2
47′: miracolo di Consigli sul colpo di testa di Diagouraga. Il portierone mette la propria firma sul match.
46′: ultimo cambio del match, dentro Cani per Colucci.
45′: saranno tre i minuti di recupero.
45′: ammonito Carmona.
43′: Bjeeeeeeeeeelanooooooooooovicccccccccccccccc. Prima rete in stagione! Atalanta di nuovo in vantaggio. Assist al bacio di talento Bonaventura. Modena-Atalanta 1-2.

38′: ultimo cambio per Colantuono, fuori Ruopolo, dentro Bjelanovic.
37′: conclusione sporcata di Pinto che sfiora il palo destro di Guardalben.
35′: ammonito Colucci.
34′: gol del Modena. Signori brucia tutti e con un tocco sotto beffa Consigli. Modena-Atalanta 1-1.
32′: ammonito Bellini per fallo su Pasquato.
29′: è il momento di Delvecchio che sostituisce Ceravolo.
28′: ora è decisamente il Modena a fare la partita.
23′: altra sostituzione, fuori Mazzarani, dentro Stanco.
20′: ammonito Greco.
18′: primo cambio anche per la Dea, fuori Doni, dentro Bonaventura.
15′: altra ammonizione, stavolta per Capelli. Il direttore di gara incomincia ad avere il cartellino facile.
14′: ammonito Padoin.
14′: i bergamaschi ora hanno spazi in contropiede. In questa situazione Ceravolo può diventare un cliente pericoloso.
11′: scintille tra Padoin e Gozzi.
9′: primo cambio del match. Bergodi richiama Tamburini in panchina ed inserisce Signori.
8′: il Modena cerca di reagire mandando avanti in massa i centrocampisti. L’Atalanta resiste senza penare.
5′: da vedere e rivedere fino allo sfinimento il gol di Ruopolo che finalizza in modo spettacolare la sponda di Doni.
2′: increeeeeeeeeeeeeeeeeeeedibiiiiiiiiiiiiiiileeeeeeeeeeeeeeeeeeeee, magiaaaaaaaaaaaaaa Ruopoooooooolo. Mossa dello scorpione per Ciccio Ruopolo che di tacco, in un’acrobazia pazzesca, la mette dentro. Incredibile. Modena-Atalanta 0-1.
1′: ripartiti! Stessi ventidue in campo.

PRIMO TEMPO
47′: finisce il primo tempo. Modena-Atalanta 0-0.
44′: Doni sulla palla, alto.
43′: punizione dal limite guadagnata da Ruopolo.
42′: solito show di Colantuono dall’area tecnica. L’allenatore nerazzurro non sembra contento della prestazione dei suoi.
37′: nulla da segnalare. Molta corsa da entrambe le squadre, ma che non produce nessuna azione pericolosa.
29′: gol annullato, giustamente, a Ferreira Pinto per fuorigioco.
26′: l’Atalanta ora è cresciuta e sta guadagnando campo.
24′: cross dalla sinistra che arriva quasi per caso a Greco, rimpallo e palla catturata da Consigli.
18′: azione personale di Ceravolo nel cuore dell’area, riesce a guadagnarsi il corner.
17′: grande ritmo fino a questo momento.
14′: primo angolo anche per i bergamaschi.
11′: ancora Manfredini in anticipo su Mazzarani. Il centrale sembra molto tonico.
10′: anticipo in rovesciata di Manfredini per stoppare Pasquato. Modena più convincente in questo inizio di partita.
8′: i nerazzurri non sono ancora riusciti a fare una trama offensiva palla a terra. Per il momento lanci lunghi all’indirizzo di Ruopolo.
7′: primo corner della partita per il Modena.
3′: il primo brivido è per l’Atalanta. Tiro di Greco dal limite, fuori di un soffio.
2′: il gioco è fermo da qualche secondo per permettere alla nebbia dei fumogeni di alzarsi in cielo.
1′: partiti!

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da julius

    ieri scrissi che per vincere l’imperativo sarebbe stato non far giocare bjelanovic, oggi sono felice di essere stato smentito!!!!
    parziale giustificazione: non ho visto la partita, quindi non so come si sono mossi in campo, ad ogni buon conto, (anche) stavolta colantuono ha avuto ragione.
    molto bene, avanti così

  2. Scritto da 1911/B

    Bresciani stiamo arrivando ( se vi troviamo ancora…)

  3. Scritto da Riccardo

    Colantuono deve rimanere non fosse altro per la fortuna che ha !!!!! Quest’anno abbiamo vinto tante di quelle partite solo e unicamente per una fortuna imbarazzante ! Ieri sera se avessimo perso o pareggiato chi avrebbe potuto lamentarsi ??

  4. Scritto da CLA

    Per L’ ATALANTA , per la nostra DEA , uno stadio a forma di DIAMANTE , per dimostrarti il nostro MAGICO FOLLE AMORE .

  5. Scritto da 1907/b ---->>A

    troppo forti, l’ho sempre detto, ghe nè piò per nisù, angà pura gna de la nosta ombra !!!!

  6. Scritto da GR

    Grande ATALANTA,
    Però quando la capirà Colantuono che deve far giocare Bonaventura?
    Bellini impara a crossare!!!

  7. Scritto da dea!!!

    grandissimo gol di CICCIO!!!……reazione dopo il loro gol….e zampata di sasha!!!!…….che goduria……e il siena è dietro……e ci rimarrà….SIAMO IN A!!!!!!!!!!!!!!!

  8. Scritto da ezio

    grandissimi! e grandi feste con i tifosi presenti……

  9. Scritto da evvai

    sempre più in A

  10. Scritto da berghem

    era dura con il modena….era un sacco che non perdeva….partita insidiosa,specialmente per noi che,primi e senza pressioni venivam da 18 risultati utili. bella vittoria……bella serata…..e grandissimo e assurdo goal di ruopolo!

  11. Scritto da ROSICONI

    Facciamo due conti se il Novara le vincesse tutte, potrebbe arrivare a 80 punti. Ce ne mancano 11 per la promozione matematica, ed ogni volta che il Novara non vincerà ne basteranno ancora meno. E’ fatta. Alla faccia di quelli che continuano a dire che l’Atalanta gioca male. Provate a prenderci, voi che giocate il miglior calcio della B….

  12. Scritto da olè!

    1907/b gol….lo scorpione è dedicato a te! prima se la rideva sperando di vederci perdere la A all’ultima giornata….poi,di fronte all’evidenza ha cambiato il tiro dicendo che staremo in A 1 anno…è il nostro talismano…con le sue povere parole portafortuna andremo in europa! ridi ridi….che la mamma ha fatto gli gnocchi!….SERIE A….e sarà per la 51 esima volta…SEMPRE PER 1907/B GOL…SOLO 10 SQUADRE HAN FATTO PIU’ CAMPIONATI IN A DI NOI.

  13. Scritto da MASSIMO MERCANTI

    Vale nove punti questa vittoria ottenuta con una squadra coriacea e difficile come il Modena fare tre punti e’ dare una mazzata a chi crede di essere piu’ forte della Dea .Ormai manca poco alla apoteosi ma sabato con l’Empoli i tre punti valgono la serie A Siamo i piu’ forti e ormai lo abbiamo dimostrato a tutti solo un ultimo appunto grazie a Percassi e bravo a Colantuomo