BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Foppa, vendicata la sconfitta dell’andata

Le ragazze di Mazzanti regolano le avversarie in quattro set. Nel prossimo weekend le bergamasche impegnate nella Final Four di Coppa Italia.

Più informazioni su

La Foppa batte in quattro set Castellana difendendo così la propria leadership in classifica e preparandosi nel migliore dei modi alle imminenti finali di Coppa Italia. Una partita condotta in scioltezza dall’alto di una notevole supremazia tecnica, con un unico passaggio a vuoto nel secondo set che ha avuto solo l’effetto di prolungare di una mezz’oretta lo show per i 2300 presenti al PalaNorda. Con questo risultato le ragazze di Mazzanti hanno così “vendicato” anche la sorprendente sconfitta al tie-break dell’andata, maturata però in circostanze diverse con una formazione ancora in versione “cantiere aperto”.
Mazzanti tiene a riposo Lo Bianco e Piccinini schierando al via Signorile in palleggio e Vasileva in banda. Conferme per le altre titolari.
Risponde Radogna con Caracuta in palleggio, Ravetta (best scorer con 23 punti) opposta, Menghi e l’ex Ritschelova al centro, Okaka e Alvarado a lato con Sirressi libero.
La Foppa parte forte (6-1) aiutata da alcuni errori delle pugliesi. Vasileva e Bosetti non danno scampo alla difesa ospite (18-13). L’accelerazione finale viene dettata dai muri di Bosetti e Arrighetti che in breve chiudono il conto sul 25-15.
In avvio di secondo Castellana ha però una reazione d’orgoglio mentre la Foppa si rilassa (1-8). Tocca a Merlo con alcune pregevoli difese caricare le compagne (5-9). Le rossoblu accorciano ancora con due punti di Bosetti (8-11). Arrighetti mura e serve con efficacia (13-15) con Castellana aggrappata a Ritschelova e Ravetta. Lieve calo rossoblù (15-19) con immediato timeout di Mazzanti. Si riprende con Piccinini al servizio e Ortolani pesante in attacco (18-19). Il pubblico si scalda, Castellana ha paura e Bosetti pareggia i conti (20-20). Break pugliese con un muro di Ritschelova (20-22) ma Bosetti e Ortolani sono immarcabili (22-22). Quando però l’inerzia del set sembra in mano orobica, Castellana guadagna una palla set che concretizza subito con un muro di Ravetta su Piccinini (23-25).
La Foppa si scuote e riparte alla grande (5-1) con Piccinini in campo per Vasileva. Le rossoblù conducono 8-2 al primo tecnico dopo l’errore di Ravetta. Arrighetti e Ortolani trascinano la squadra (11-4) con Castellana in grave difficoltà. Con l’ace di Arrighetti si arriva al secondo tecnico (16-7).
Il set non ha più storia e si trascina alla fine con i colpi di Piccinini, Bosetti (21-12). Entra anche Lo Bianco per qualche scambio, Arrighetti a muro e in primo tempo porta il punteggio sul 25-14.
Nel quarto c’è equilibrio solo nella prima fase con Ravetta e Piccinini che si scambiano attacchi e murate. Piccinini e Ortolani mandano in fuga le rossoblù al secondo tecnico (16-13) ma le pugliesi non mollano. Mazzanti inserisce allora la fresca Lo Bianco in regia che innesca subito benissimo Piccinini e Ortolani (23-19). L’opposta rossoblù si distingue anche a muro mentre il punto della vittoria è firmato da Nucu (25-20).

Il Campionato Italiano si prende ora una settimana di pausa: il prossimo fine settimana sarà dedicato alla Final Four di Coppa Italia che vedrà la Norda Foppapedretti impegnata a Catania nella semifinale che la metterà di fronte alla Scavolini Pesaro. L’appuntamento è per sabato alle 18.00.

NORDA FOPPAPEDRETTI BERGAMO-FLORENS CASTELLANA GROTTE 3-1
(25-15 23-25 25-14 25-20)

Norda Foppapedretti Bergamo: Ortolani 15, Nucu 12, Signorile 2, Fanzini n.e., Carrara n.e., Merlo (L), Bosetti 12, Piccinini 20, Arrighetti 12, Lo Bianco, Vasileva 5, Zambelli n.e.
Allenatore: Mazzanti
Florens Castellana Grotte: Wood n.e., Galeotti 1, Alvarado 6, Caracuta, Okaka 10, Ravetta 23, Moretti 2, Menghi 6, Sirressi (L), Minervini, Ritschelova 6.
Allenatore: Radogna
Arbitri: Umberto Zanussi di Casale sul Sile (Tv) e Daniele Zucca di Trieste
Battute Vincenti: Bergamo 5, Castellana 5
Battute Sbagliate: Bergamo 9, Castellana 8
Muri: Bergamo 12, Castellana 9
Durata Set: 22’, 28’, 21’, 23’
Spettatori: 2.300
Incasso: € 16.500

 

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.