BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Berlusconi a processo, coordinatore Giovani Pdl di Bergamo interviene al Tg5

Stefano Benigni intervistato dal Tg5 delle 13 di oggi (luned?? 11 aprile). Spiega perch?? ?? andato a Milano a manifestare di fronte al palazzo di giustizia.

Più informazioni su

Tra i bergamaschi che fuori dal palazzo di giustiza di Milano sostenevano questa mattina il presidente Silvio Berlusconi, imputato di prostituzione minorile, si è fatto certamente notare il coordinatore di Giovane Italia Bergamo Stefano Benigni (a capo di fatto dei giovani del Pdl). Benigni è stato intervistato dal Tg5 (in onda alle 13 di oggi) come uno dei sostenitori del premier che manifestavano fuori dal tribunale. "Noi siamo qua oggi per sostenere il presidente e per fare in modo che il governo riesca a portare avanti, finalmente, le riforme di cui il paese ha bisogno".

Link – Tg5 delle 13: Benigni interviene al minuto 4,53 del video

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da emilio minetti

    @41berlinghieri
    Infatti, ho detto accusato. Le ipotesi dei magistrati sono talmente tendenziose che per lo stesso processo è già stato condannato Massimo Berruti (PDL) per riciclaggio dei fondi neri Mediaset. A quest’ora, forse, anche per Silvio ci sarebbe già una sentenza, ma il processo si è fermato per il legittimo impedimento (bocciato dalla Consulta).
    Guardi che in Israele, Germania, Svezia … ministri e primi ministri si sono dimessi anche solo ACCUSATI di un reato.
    Altre democrazie!

  2. Scritto da spiegazioni

    Solo per spiegare al giovane Benigni che: Berlusconi è sceso in politica nel 94 per poter coprire le “sue magagne” di conseguenza non è un perseguitato ma tutt’altro! Si faccia inoltre spiegare perchè il comune di Bergamo, ultimamente ha emanato una legge antiprostituzione, quando ascoltando il “suo capo” una persona normale potrebbe giustificare un qualsiasi adescamento, con un aiuto ad una persona in difficoltà. Spieghi questo il giovane Benigni alle “persone normali”

  3. Scritto da bastacasta

    Complimenti a Benigni, vista la spontaneita’ con cui ha affrontato le telecamere nel caso la sua carriera politica non andasse a buon fine puo’ sempre far i provini per il GF.. con una spintina giusta chissa’ che un posticino salti fuori.. Certo che non so se Silvio potra’ ancora dire che i veri studenti sono a casa a studiare e non in piazza. Esilaranti le interviste ai capoccia che non sapevano nemmeno cosa trattasse il processo odierno… fantastici!

  4. Scritto da caccasenno

    ora la giustizia si amministra come le tifoserie allo stadio!… povera Italia.
    Una sola cosa mi consola: auguro a Berlusconi cento anni, ma ne ha sempre molti di più di me e dei miei figli. Prima o poi passerà anche lui. E cadrà nel totale dimenticatoio.
    Una domanda ai Berlusconini: In Giappone si sta alzando il pericolo Fukushima a livello Cernobyl, non so se mi spiego, altro che Ruby. Dove sono i Berlusconini, non hanno qualche idea, un parere… qualcosa da dire al TG5

  5. Scritto da Non se ne può più!!

    Qui dentro non si ragiona veramente più……………..tra invidiosi e gente di poca intelligenza c’è almeno la possibilità di scorgere qualcuno che realmente merita. Cosa c’entra il giappone? cosa c’entra il gf?? è ovvio che a qualcuno possa piacere un intervento a favore di silvio e a qualcun altro possa non piacere, ma non prendiamo di mira chi lo sostiene, soprattutto se è giovane, solo per partito preso! significa cadere proprio in basso….

  6. Scritto da Appariscente

    Certo che se corre voce che le claque fuori dai tribunali servono a far vincere i processi non oso pensare a quanti sostenitori ci saranno in futuro fuori dai tribunali di Palermo, Catania e Napoli (tre citta’ a caso) ad essere giudicati saranno esponenti della criminalità organizzata locale! Qual e’ il messaggio che i manifestanti (o chi li guida?) vogliono far passare? Chi piu’ fan porta piu’ è innocente a prescindere? Davvero non c’è limite al peggio. Culturalmente siamo gia fuori dall’Europa

  7. Scritto da @38 Non se ne può più!!

    C’entra il Giappone, eccome: la disinformazione in atto da anni della televisione pilotata da arcore sposta quotidianamente l’attenzione dei cittadini dalle vere questioni (a volte vitali, come appunto il Giappone) a vere e proprie … come il pubblico fuori dai tribunali o il calcio o il gf. E questa non è invidia, bensì consapevolezza e voglia di non rassegnarsi al volere altrui.

  8. Scritto da Antonio Berlinghieri

    @33 emilio minetti
    E accusato, ma non è condannato. Per lei che l’ha già condannato in base a prove che solo lei conosce, forse ciò è tutto chiaro. Per una persona normale siamo solo ad ipotesi di magistrati che per ora hanno tutta l’aria di essere tendenziose.

  9. Scritto da Red

    Bravo benigni!!!! la sinistra sa solo insultare e distruggere!!!!

  10. Scritto da Tango Down

    Sono sicuro che questo giovane farà strada!

  11. Scritto da Marco T.

    Bell’intervento..Finalmente più spazio ai giovani valorosi..

  12. Scritto da cittadino ex elettore pdl

    a beh se le riforme di cui parla sono le leggi che servono solo agli interessi personali del premier siamo apposto! inoltre questo giovane, in piazza per difendere cose indifendibili, dovrebbe invece iniziare a manifestare per la sitazione disastrosa dell’occupazione giovanile!

  13. Scritto da jambrus

    Le riforme??? Siamo in Italia ragazzo… Buona fortuna….

  14. Scritto da Lavoratoriiii????

    ragazzi pagati per andare in piazza a manifestare..non si era mai visto… (Ci sono le mail che lo dimostrano)

  15. Scritto da cuìn

    insomma, ripetono sempre le stesse cose. si può dire “un po’ a pappagallo”?

  16. Scritto da Che Miseria

    @12 – Se la prossima volta fosse presente qualche decina di pulman organizzati dal’opposizione cosa fareste ? Lei ha presente il concetto di senso di responsabilità ? Mmhh.
    Che la giustizia faccia il proprio corso, per altro se questa gente andasse a lavorare forse imparerebbe qualcosa.

  17. Scritto da no a vendola premier 2013

    Questo Benigni diventerà premier!!!

  18. Scritto da discriminazione

    se fosse donna, sarebbe già stato candidato….

  19. Scritto da paolo

    e provare a lavorare caro benigni? Prova a rimboccarti le maniche e alzarti la mattina alle 6 per guadagnare la pagnotta. Poi potrai dire la tua anche a nome di altri

  20. Scritto da pm

    Non riesco a vedere il video – ha detto qualcosa di significativamente diverso da quello che dicono le anziane supporters, che a loro volte ripetono quello che sentono raccontare al tg4? Spero di sì, altrimenti sarebbe piuttosto imbarazzante…

  21. Scritto da ale

    ore 17.30, ho appena terminato di lavorare.
    dove sono stato oggi? tutto il giorno in ufficio, come al solito.
    dove sono stati i miei due figli? uno all’itis a studiare, l’altro a brescia in università a studiare (e nel pomeriggio a lavorare).
    come mai questo ragazzino era a milano? lui non ha da studiare o lavorare?

  22. Scritto da Marco

    Ancora un commento perdonate: avrà fatto molta fatica a farsi intervistare dalla tv del presidente del consiglio. Complimenti per l’abilità e lo sprezzo del pericolo. :)

  23. Scritto da ITAGLIANO CORREGGIUTO

    Bergamonews troppo clemente, col correttore automatico salva Benigni dalla figuraccia!
    Nel video si sente benissimo: “…il governo riesca a portare avanti, finalmente, le riforme CHE il paese ha bisogno”.
    Del resto, se la mattina si va in piazza, invece di studiare…

  24. Scritto da Cicce Fraina

    Si comincia da giovani a praticare le regole della “nomination” (stile grande fratello) e dell’indice di gradimento. Che ci siano delle leggi che non andrebbero infrante ed un tribunale con dei giudici che dovrebbero verificare che non vi siano state infrazioni da parte di chiunque (perché la legge é uguale per tutti) pare non abbia molta importanza. Procede l’educazione di una popolazione dove l’unico valore resta il consenso legato alla propaganda indipendentemente da tutto il resto.

  25. Scritto da marco

    e… non solo, il coordinamento provinciale era presente ed anche con dei bei cartelli!
    Bravi.

  26. Scritto da Gandalf

    no scusate, quelli che vanno a manifestare incendiando cassonetti o spaccando vetrine o depositano di tutto fuori casa Gelmini sono giustificati etc, ma se uno va a supportare un paio d’ore il presidente del consiglio e a mostrare che gli italiani non condividono questo accanimento mentre piuttosto preferirebbero che la magistratura si occupasse di casi VERI, vuol dire che è uno che non studia/lavora e non fa niente tutto il giorno?cari Ale (che finisci di lavorare alle 17.30) e Paolo spiegatemi

  27. Scritto da Marco

    Quando manifestano quelli di sinistra non manifestano per una persona ma per un ideale e già la differenza mi pare evidente. Il sire l’abbiamo avuto ma fortunatamente ora non c’è più, o mi sono perso qualcosa?!
    Mi auguro solo che abbiano preso tanti soldi per partecipare a sta sceneggiata eversiva (contro la magistratura che è uno dei poteri dello stato piaccia o meno ai pidiellini) perchè se l’hanno fatta gratis siamo davvero messi male.

  28. Scritto da Croce

    Benigni ha parlato bene, evidentemente qui ci sono persone con manie di protagonismo che si sentono ferite dal fatto che a un ragazzo di 20 anni sia stata data la possibilità di andare sulla rete nazionale. Inoltre a quelli che farneticano che la gente era pagata addirittura parlando di mail inequivocabili, perchè non ne manda come prova a bergamonews, io a milano c’era e nessuno è stato pagato per andarci, alcuni hanno preso le ferie dal lavoro, altri hanno saltato un giorno di università!

  29. Scritto da walter semperboni

    Che ridicoli sti “sainistroidi”,vogliono biasimare il giovane benigni,che in piena democrazia e rispetto delle leggi,si è recato a manifestare pro Berlusconi,e lodano i leoncavallini,e i”signori”del G8 che han messo a ferro e fuoco Genova;Smettetela vi state ridicolizzando,se già non lo foste!!!

  30. Scritto da a

    Oh……. ma come siete cattivi con questo giovane. In fondo anche noi quando eravamo giovani non capivamo un c….

  31. Scritto da conferenzaepiscopaleitaliota

    Oi oi oi sento una certa invidia perché questo ragazzo è apparso sul canale di punta italiano, per di più all’ora di pranzo! Complimenti a tutti voi che commentate mascherando in questo modo “Nondum matura est, nolo acerbam sumere”

  32. Scritto da marilena

    ke riforme che il paese ha bisogno: ripassa i pronomi!

  33. Scritto da marilena

    per 17, ma lei è informato su ciò che berlusconi ha combinato? Sembra di no oppure lei pensa che la gente sia tanto ignorante da non conoscere i misfatti?

  34. Scritto da andrea FLI Bergamo

    …abbiamo proprio BISOGNO del processo breve per vivere meglio in Italia.

  35. Scritto da emilio mora

    @17 gandalf
    Scusi sig. gandalf, ma se frode fiscale, corruzione, concussione, prostituzione minorile, falso in bilancio, riciclaggio, corruzione giudiziaria, appropriazione indebita, concorso in strage… non sono i “casi veri” di cui dovrebbe occuparsi la magistratura.
    Sig. gandalf, ma le sembra normale andare a “supportare” un individuo accusato di non aver pagato le tasse allo Stato che lui stesso governa?
    Tutti i pensionati che erano a Milano pagano le tasse che Silvio non ha pagato…

  36. Scritto da riflettere prima di parlare

    @ 13. E’ evidente che l’intervista è stata tagliata ed è molto probabile che la frase andasse avanti…Questo dimostra come la sinistra e chi si riduce a commenti così inutili e privi di senso sia pregiudizievole nei confronti di chi sostiene berlusconi ed il governo.
    Senza parole…

  37. Scritto da Saretta

    Grande Ste!! Ti ho visto in diretta alle 13 e sei stato bravissimo…non se ne vedono molti così disinvolti e preparati di solito. Complimenti!! baci

  38. Scritto da gioventù bruciata

    è un film già visto nei documentari Luce, quando molti giovani immigrati siciliani in America, solidarizzavano con Al fuori dal tribunale. Anche lui si brucia, solidarizzando con il suo capone.

  39. Scritto da Giustizia e Liberta'

    C’e’ qualche ultras a cui interessa sapere se chi gestisce il Paese (traduco in soldoni che’ quelli li capiscono tutti: i nostri soldi, i tuoi) e’ colpevole di, esempi tra tanti, frode fiscale, corruzione e concussione? Non interessa? E’ perche’? Il VOTO POPOLARE e’ un salvacondotto? Una licenza a delinquere impunemente? CHi e’ eletto puo’ quindi delinquere? L’eletto deve essere improcessabile? Basta quindi farsi eleggere per poter delinquere? Chi delinque puo’ governare? Risposte? Idee?

  40. Scritto da Pro Benigni

    Attaccare Benigni solo perchè sostiene Berlusconi. Attaccare chiunque solo perchè sostiene Berlusconi, indipendentemente se giovane o meno giovane, se bravo o meno bravo. Questo è il vostro motto, questo è il vostro grido di battaglia.
    E poi chi sarebbe “un pò a pappagallo” caro Cuin???

  41. Scritto da emilio minetti

    @21semperboni
    Scusi sig. walter non si tratta di lodare i leoncavallini o quelli di Genova. Il fatto è che sembra assurdo manifestare a favore di un individuo accusato di non aver pagato le tasse al Paese che lui stesso governa. Tra l’altro è accusato di aver frodato gli stessi azionisti Mediaset per aver falsificato il bilancio!
    Un po’ come se venissero a rubarmi in casa e io manifestassi a favore dei ladri, non le sembra assurdo?

  42. Scritto da Lalla

    Benigni non perde occasione x far vedere il suo volto su foto, giornali e televisione! Mi sembra un pò troppo egocentrico e narciso…se parte così il suo protagonismo lo farà diventare come uno dei tanti politici di cui l’Italia è piena…e se ne farebbe volentieri a meno! Meno pubblicità e più umiltà… Lalla