BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Senza Tir e Barreto, Colantuono: “D’ora in poi voglio vincerle tutte”

Con l'assenza di due pedine importanti, l'Atalanta in Emilia dovr?? riconquistare la testa della classifica: "Le alternative non mi mancano. Arrivare prima del Siena sarebbe una grossa soddisfazione".

Più informazioni su

Dopo la vittoria del Siena sul Vicenza, l’Atalanta è chiamata ad una pronta riposta nel posticipo di lunedì sera a Modena. Contro i canarini i nerazzurri vanno a caccia dei tre punti, per riguadagnarsi la testa della classifica e allo stesso tempo compiere un altro grosso balzo verso la Serie A. In terra emiliana Stefano Colantuono dovrà fare i conti con alcune importanti assenze: “Mancheranno Tiribocchi, Barreto, Pettinari e  Talamonti –ha detto l’allenatore nerazzurro nella conferenza stampa della vigilia- ma non si tratta di nulla di grave. Il Tiri ha un’infiammazione alla schiena, mentre Edgar soffre ancora di quel fastidio al flessore. Niente di preoccupante insomma, ma preferisco non rischiarli per non incorrere in problemi più seri. Comunque sia in attacco, con Marilungo o Bjelanovic, che a centrocampo, con tutti gli altri, le alternative non mancano”. Un’ ulteriore insidia, oltre agli avversari, potrebbe essere rappresentata dalle condizioni metereologi che e dalle temperature che si sono alzate negli ultimi giorni: “Per la sfida del Braglia non penso sia un problema quello, anche perché giochiamo alla sera. Più che altro spero non ci sia molta umidità, di solito è quello che crea i fastidi più grandi”. Il Modena non sembra avere più molto da chiedere a questo campionato, anche se contro la corazzata nerazzurra non vorrà sfigurare: “Come tutti, daranno il massimo e anche qualcosa di più contro di noi. In teoria sono ancora in corsa per i play-off, e quindi non penso sarà una gara così facile. Hanno un uomo di esperienza come Colucci in mezzo al campo, e poi uno di grande qualità come Mazzarani. Noi da qui alla fine vogliamo vincerle tutte, sia per guadagnare il prima possibile la matematica certezza di essere promossi, che per arrivare davanti al Siena. Sarebbe ancora più bello vincere il campionato”.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.