BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Torna Torri, Fortunato: “Ci servono punti”

La Celeste deve cercare la grande impresa per non affondare in calssifica: "Sono forti, ma contro le grandi abbiamo fatto bene quest'anno".

Più informazioni su

Anche se la partita contro il Torino  è molto simile a una “mission impossible”, la classifica non permette ulteriori passi falsi. L’AlbinoLeffe dovrà cercare la grande impresa contro i Granata, che dopo il ritorno di Lerda in panchina hanno ritrovato la retta via. E a proposito di panchina quella si sabato 8 aprile alle ore 15 sarà una sfida particolare per Emiliano Mondonico e il suo vice Daniele Fortunato, che hanno scritto pagine importanti della storia del Toro: “Il Torino è una squadra forte, giocano molto bene sugli esterni e hanno in mezzo Rolando Bianchi che sa capitalizzare al massimo il lavoro delle fasce –ha detto Fortunato nella conferenza stampa prepartita- ma noi abbiamo bisogno di punti, mi sembra evidente. All’andata abbiamo tenuto bene botta, ma proprio un cross dalla destra decise il risultato, nonostante Maino abbia marcato molto bene Bianchi per tutta la gara. Lazarevic sopratutto dal ritorno di Lerda ha dimostrato di essere in forma e può essere un’arma importante per la sua squadra. Sono molto legato al Torino, come Mondonico, ma questo non riguarda la squadra, nessuno di loro ha mai giocato per il Torino e non sente il legame che possiamo sentire noi. Penso inoltre che per il Torino questa gara sia importante come tutte le altre da qui alla fine della stagione”. A incoraggiare la truppa Celeste ci sono alcuni precedenti di questa stagione contro squadre sulla carta più attrezzate:Contro Varese, Novara, Reggina, Livorno, insomma le squadre che sono sopra di noi in classifica, abbiamo sempre fatto bene, fornendo buone prestazioni. Sono partite facili da preparare, se non ci sono motivazioni in queste gare”.

FORMAZIONE: Mondonico sembra intenzionato a confermare il modulo tattico delle ultime settimane. Nel 3-5-2 seriano restano solo un paio di dubbi, con Grossi e Torri (favorito il secondo) che si giocano un posto al fianco a Cocco in avanti, e Foglio possibile interno di centrocampo per dare un pizzico di qualità. Sugli esterni Zenoni da una parte e Piccinni dall’altra. In difesa confermato Sala in mezzo, con ai suoi lati Luoni e Bergamelli.

 

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.