BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

“Trucca, basta polemiche per ritagliarsi visibilità“

Marco Fassi, consigliere comunale a Bergamo (Lista Tentorio), dice la sua sul conteggio delle piante da parte del collega Simone Paganoni (Lista Bruni).

Più informazioni su

Marco Fassi, consigliere comunale a Bergamo per la Lista Tentorio, dice la sua sul conteggio delle piante alla Trucca da parte del collega Simone Paganoni (Lista Bruni).

Gentile direttore,
desidero intervenire in merito all’inutile polemica sollevata da un consigliere dell’opposizione con un argomento che per educazione mi limito a definire comico. Mi riferisco all’iniziativa di Simone Paganoni che ha proposto un ordine del giorno sull’ipotetico furto di 5.700 alberi dal parco della Trucca, dove solo alcuni giorni fa si era inaugurata l’area dedicata ai bambini nati nel 2009 in città.
Ha già risposto l’assessore competente, Massimo Bandera, ma chiedo asilo sulle sue pagine per avanzare due richieste al consigliere della Lista Bruni e condividerle con i suoi gentili lettori, che si aspettano molto dagli amministratori della città: la prima è di utilizzare maggiore serietà nell’attività politica e la seconda di cercare di utilizzare meglio il tempo speso in consiglio comunale.
Io comprendo che il Teatro Donizetti è vicino alla sede municipale, ma lasciamo il cabaret fuori dall’aula consiliare, perché i cittadini si aspettano da noi qualcosa di meglio che battute folkloristiche.
Non nascondo che sono anche un po’ invidioso delle qualità di Paganoni che riesce a pedalare in bicicletta e contemporaneamente a contare le piante con una precisione assoluta: alla "corrida" potrebbero rimanere stupiti per una tale abilità! Ma noi purtroppo abbiamo obiettivi più importanti della produzione di qualche battuta.
Nell’area della Trucca si sta completando un’opera, l’ospedale, che darà un nuovo grande servizio alla città; stiamo lavorando perché l’area che la circonda sia uno spazio vitale a disposizione della popolazione. Migliaia di giovani già lo frequentano nel periodo estivo e ci auguriamo che in futuro anche le famiglie trovino uno spazio a loro adatto in quella zona.
L’assessore ha già ben spiegato quali e quante piante sono state posizionate: sarebbe un sogno condiviso da tutti poter costruire nuovi parchi impiantando alberi secolari ma purtroppo questo non è il pianeta Pandora del film AVATAR. E’ noto a tutti che non è possibile farlo, per cui per il momento possiamo apprezzare lo sforzo di costruire nuove aree verdi, i nostri figli in futuro potranno approfittare dell’ombra delle piante cresciute. Dobbiamo rompere la logica per cui qualunque iniziativa a vantaggio della collettività deve necessariamente innestare una polemica solo per l’esigenza, da parte di qualcuno, di ritagliarsi qualche comparsata in più (d’altronde fa statistica ) nello show politico.
Possiamo, anzi, dobbiamo fare molte altre cose per la città e i cittadini, per qualche consigliere è evidentemente più facile criticare a suon di “ sfottò” che proporre e costruire. Confido nella capacità dei cittadini di ricordarsi questo atteggiamento, quando sarà il momento di scegliere i propri rappresentanti.
Paganoni, e per fortuna solo lui (unico firmatario del documento) stante alcune facce imbarazzate che ho scorto nelle file del centro sinistra durante l’ultimo consiglio comunale alla presentazione dell’ordine del giorno in questione, propone una task force per cercare gli alberi rubati: apprezziamo la battuta di spirito, ma pensiamo di occupare il nostro tempo per attività migliori e più utili per la nostra città.

Cordialmente.

Marco Fassi
Consigliere comunale
Lista Tentorio

PAGANONI, OPPOSIZIONE

LA RISPOSTA DELL’ASSESSORE "Pochi alberi alla Trucca, polemica assurda e inutile"

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da Fede

    Non l’ha sottoscritto nessuno o sbaglio? non è stato Lei l’unico firmatario? Se non è così allora ho sbagliato io

  2. Scritto da simone paganoni

    Gli odg di minor rilevanza (quelli su uno specifico quartiere, sui lavori di una strada, o quelli tematici) vengono firmati solo da chi li scrive. Ad esempio quelli sulla cultura vengono firmati (di solito) dalla Tognon, quelli sulla scuola dalla Marchesi, quelli sul quartiere di Campagnola da Angeloni e quelli sul quartiere di S.Tomaso dalla Varinelli, ecc. Così come quelli specifici su certi argomenti “medici” solo da Crescini. Si firmano a livello generale SOLO i più importanti.

  3. Scritto da angi

    Al di là delle solite piccole e gratuite polemiche provinciali per altro sconsigliate dalla direzione di Bergamo News, voglio far osservare ai bergamaschi che un parco così, altre città anche più grandi della nostra se lo sognano. Le piante cresceranno e sembreranno molte di più. In tempi come questi, piantare alberi anche se non enormi è un aspetto più che positivo per una amministrazione che pur non facendo sbarchi su Marte, qualche cosa di positivo fà.

  4. Scritto da simone paganoni

    Fede ??? Primo non è un’interpellanza ma un odg (due mondi opposti). Secondo non si è votato l’odg (che deve ancora essere discusso) quindi nessuno può dire se sarà sostenuto o meno…Terzo, prima di presentarlo l’ho fatto leggere a tutti quella della mia lista che hanno apprezzato l’ironia e mi hanno detto di presentarlo…Ma cosa scrive ??? Chi è il suo/a cattivo informatore ???

  5. Scritto da Un lettore

    Se erano un poco meno piccole le 600 piante
    avremmo avuto più possibilità di vedere il bosco durante la nostra vita terrena.
    Avranno fatto quanto gli era possibile…
    poi chi si occupa della comunicazione (o propaganda?) avra fatto del suo meglio!
    Sembra ci si voglia invece distrarre da un punto a pochi metri che dovrebbe restare verde
    (campo agricolo o stanza verde)
    e invece continuano ad arrivare articoli su possibili nuove costruzioni

  6. Scritto da ureidacan

    A parte il numero delle piante, il problema di cui dovrebbero informarci i consiglieri della maggioranza sono le risorse a bilancio. 7 milioni di disavanzo, 4 milioni in meno di risorse dalla Stato e 2 dalla regione, aumento delle imposte locali, taglio dei servizi del 10%, 2 milioni in meno al sociale, previsti 50 milioni di opere pubbliche con soli 5 di finanziamento

  7. Scritto da antonio melfi

    Signor Paganoni, continui ad informarci e non si faccia intimidire. La visibilità? Ma chi è questo consigliere Fassi?

  8. Scritto da Fede

    Fianalmente uno che ragiona

  9. Scritto da simone paganoni

    Fassi chi ? Quel consigliere che è riuscito ad intervenire in aula solo 7 volte in due anni nonostante si siano discussi ben 632 argomenti ? Fassi il consigliere che in due anni ha presentato ben 0 interpellanze scritte, 0 interpellanze orali, 0 mozioni, 0 emendamenti in due anni ? Fassi il consigliere che, molto più di altri, esce prima dal consiglio per andare a casa ? Per non parlare degli insulti che elargisce in aula…Da che pulpito le prediche…

  10. Scritto da giuseppe tramutola

    Adesso ci aspettiamo che tutti i consiglieri del Pdl e della Lista Tentorio, che di solito pigiano il bottone, prendano carta e penna e scrivano qualcosa.

  11. Scritto da Luca

    Al di là del fatto che le polemiche si “innescano” e non si “innestano”… il che dimostra ulteriormente come questa amministrazione di piante ne capisca poco… (trattasi di battuta, spero non sufficiente a qualificare anche me come cabarettista) vorrei ricordare al mio dipendente Fassi che al di là del colore politico quel che un cittadino PRETENDE sono fatti e non parole. Se ci si fa belli sparando cifre e parole a caso (6000, “bosco”) poi se ne pagano le conseguenze: + polemiche – voti

  12. Scritto da El Merendeiro

    Però ha ragione Paganoni…io quei 6000 alberi mica li ho visti…per carità,non che si debba farne un caso di stato, ma francamente da qui a prenderlo in giro in questo modo dato che ha ragione non mi sembra una soluzione molto intelligente.

  13. Scritto da pm

    Probabilmente, se la giunta smettesse di pavoneggiarsi con realizzazioni di fantasia, non ci sarebbe spazio per le “polemiche”.
    Purtroppo per loro i cittadini di bg stanno notando da tempo l’immobilità totale che li caratterizza, e che li rende pure un po’ suscettibili alle critiche.

  14. Scritto da Marco Fassi

    A parte il fatto che parlare troppo spesso giova solamente alle Sue statistiche, tengo solo a precisare che ciò che asserisce sulle mie “presunte” uscite anticipate non corrisponde assolutamente al vero e questa cosa, sinceramente, mi dà molto fastidio comunque scriva un po’ quello che vuole, io di certo non replicherò più , per mancanza di voglia e per evitare polemiche. Le lascio l’ultima parola…così almeno è tutto contento…

  15. Scritto da AC OS

    6000 alberi o meno, con tutta l’acqua che sgorga felice e nativa alla Trucca in poco tempo avremo una foresta, che potrà coprire l’ecomostro di cui nessuno in realtà dà notizie. Ah dimenticavo: non doveva forse essere un ospedale?

  16. Scritto da ziobob

    Uno del Pdl che dà del cabarettista agli altri… spassoso! Il miglior cabarettista d’Italia è il padrone del Pdl. Qualche esempio? Diminuiremo le tasse (!)… Toglieremo la prostituzione dalle strade (!!!)… Bloccheremo le orde di immigrati che invadono l’Italia (!!!!!!!!)… Faremo una riforma della giustizia a favore dei cittadini (!!!!!!!!!!!!!!!!)… Al confronto, Bisio & C non sono nessuno!

  17. Scritto da s.p.

    Caro Fassi, vada all’ufficio competente per il consiglio comunale e vedrà che le daranno tutte le date dei consigli in cui Lei si è assentato prima del termine…Potrei anche dargliele io, ma poi direbbe che non è vero…

  18. Scritto da Marino Bonanomi

    Sig. Marco fassi ,lei ha scritto una lunga lettera x attaccare un consigliere dell’opposizione , senza dirci quanti alberi sono stati piantati al parco della trucca .
    A me rimane un dubbio …..Gli alberi sono ,6000 ,come detto da voi , o , 600 come dice Paganoni.?.?
    Dopo la sua risposta …… Andrò a contarle

  19. Scritto da Andrea

    Al di là del contenuto, la forma di questa lettera è imbarazzante.

  20. Scritto da alessandra r.

    Ma davvero il sig. Fassi è intervenuto solo 7 volte su 632 argomenti? Davvero ha presentato zero mozioni e zero interpellanze?
    Che autogol sig. Fassi!!!

  21. Scritto da oraziococlite

    Ma sono tutti interssati agli alberi o a fare solamente sterile polemica con Fassi?

  22. Scritto da LDN

    diciamo che il lessico utilizzato da paganoni nn era propriamente rispettoso e, quindi, puo’ anche starci una risposta sullo stesso tono. nel merito risulta che siano state collocate 6000 piccole pianticelle. troppo piccole? solo un’azione dimostrativa? propaganda? puo’ essere, anzi, in certo qual modo propendiamo per “l’anche”. però le pianticelle ci sono. l’opposizione, indispensabile in democrazia, faccia meglio il suo mestiere, la città cmq gliene sarà grata.

  23. Scritto da Enrico

    Dalla lettera sembra quasi che il parco alla Trucca sia merito della giunta tentorio. Sicuramente ci sarà chi ci crederà, ma a me sembra questo il cabaret.

  24. Scritto da cesare

    non ho parole..2 giorni a parlare delle dimensioni delle piante. che problemone! mi chiedo perchè Paganoni si sofferma sempre su queste stupidaggini e non parla di qualcosa di serio ogni tanto..farebbe

  25. Scritto da megalomania

    caratteristico del pdl , la moltiplicazione dei pani e dei pesci……………o alberi

  26. Scritto da Simona

    Il vero problema non è il numero degli alberi, ma il fatto che l’attuale amministrazione riesca a coprirsi di ridicolo anche portando avanti un’iniziativa cominciata con l’amministrazione precedente (alberi piantati nei parchi di Bergamo per i nati nel 2008)! Possibile che non ne riescano a fare una giusta nemmeno per sbaglio?

  27. Scritto da Fede

    Il fatto che l’interpellanza di Paganoni non sia stata in consiglio sostenuta da nessuno, ma proprio nessuno, della lista a cui appartiene la dice lunga sull’inutilità della polemica che ha sollevato..un po’ di buon senso a volte farebbe bene